RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

NOTIZIE CALABRIA

Venerdì 06 Maggio 2016 07:49

GUARDIA DI FINANZA CATANZARO: EVASORE FISCALE TOTALE OCCULTA RICAVI PER OLTRE 4.600.000 EURO.

NEI GIORNI SCORSI, A CONCLUSIONE DI UNA VERIFICA FISCALE ESEGUITA NEI CONFRONTI DI UN’IMPRESA OPERANTE NELL’AREA SOVERATESE, LE FIAMME GIALLE DI CATANZARO HANNO SCOPERTO UN’EVASIONE FISCALE PER OLTRE 4.600.000 EURO. L’ATTIVITÀ INVESTIGATIVA, ESEGUITA HA PERMESSO DI ACCERTARE CHE L’IMPRESA VERIFICATA, PER BEN QUATTRO ANNI, HA OMESSO LA PRESENTAZIONE DELLE PRESCRITTE DICHIARAZIONI FISCALI, RISULTANDO PERTANTO EVASORE TOTALE. LA RICOSTRUZIONE DELL’EFFETTIVO GIRO D’AFFARI RICONDUCIBILE ALL’IMPRESA È STATA EFFETTUATA GRAZIE AD UNA APPROFONDITA DISAMINA DELLA COPIOSA DOCUMENTAZIONE - CONTABILE ED EXTRACONTABILE - ACQUISITA NEL CORSO DELL’ATTIVITÀ ISPETTIVA, NONCHÉ ATTRAVERSO L’ANALISI DEI FLUSSI FINANZIARI CHE HANNO INTERESSATO I CONTI CORRENTI RICONDUCIBILI ALLA SOCIETÀ STESSA.…LEGGI TUTTO
Giovedì 28 Aprile 2016 12:04

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: SOTTRATTI AL CRIMINE ORGANIZZATO BENI PER OLTRE UN MILIONE DI EURO.

BENI PER UN VALORE DI OLTRE UN MILIONE DI EURO SONO STATI SEQUESTRATI DAL GICO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CATANZARO E DALLO SCICO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI ROMA, IN ESECUZIONE DI UN PROVVEDIMENTO RICHIESTO DALLA DDA DI REGGIO CALABRIA E DISPOSTO DAL GIP REGGINO. DESTINATARIO DELLA MISURA PATRIMONIALE È UN TRAFFICANTE INTERNAZIONALE DELLA LOCRIDE CHE LO SCORSO GIUGNO ERA STATO TRATTO IN ARRESTO, UNITAMENTE AD ALTRE 33 PERSONE, NELL’AMBITO DELLA MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA DENOMINATA SANTA FÈ. LA CITATA OPERAZIONE SANTA FÈ, CONDOTTA DALLA SEZIONE G.O.A. DEL GICO DI CATANZARO E DALLO SCICO DI ROMA IN SINERGIA CON LA…LEGGI TUTTO
Mercoledì 27 Aprile 2016 08:53

Magorno: ''Ha fatto bene l'Alleanza che sostiene la candidatura a Sindaco di Lucio Presta a lanciare l'allarme.Prevenire è meglio che curare''.

Si faccia chiarezza ora e subito.Il Consiglio comunale che sarà eletto il 5 Giugno non può essere sciolto per inquinamento mafioso.La Commissione Antimafia dovrà assumere ogni necessaria iniziativa a tutela della istituzione e della libera espressione elettorale.La specchiata moralità é richiesta prima di tutto ai candidati a Sindaco.Per quando ci riguarda siamo certi che con Lucio Presta non si corre questo rischio in quanto rappresenta la persona giusta, per trasparenza, onestà e capacità, a cui affidare il compito di recuperare l'immagine, la dignità e la credibilità di un città fin troppo mortificata . Ernesto MagornoLEGGI TUTTO
Giovedì 21 Aprile 2016 15:03

GUARDIA DI FINANZA COSENZA: lotta ai furbetti del cartellino, eseguite 12 ordinanze di custodia cautelare. I dipendenti in servizio a fare spese e passeggiate.

I Finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari stanno eseguendo 12 ordinanze di custodia cautelare di restrizione della libertà personale nei confronti di altrettanti dipendenti pubblici dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, responsabili di reiterate condotte di assenteismo e abbandono del posto di lavoro. A conclusione di 6 mesi di indagini, sono state ricostruite le condotte illecite di pubblici dipendenti dell’Azienda Sanitaria Provinciale in Rossano (CS) che in orario di servizio si allontanavano per svolgere attività private. All’esito delle attività è emerso che il 50% degli impiegati della struttura sanitaria abbandonava con frequenza quasi quotidiana il…LEGGI TUTTO
Venerdì 01 Aprile 2016 09:34

GUARDIA DI FINANZA COSENZA : MAXI SEQUESTRO DI NOVELLAME DI SARDA, UN SOGGETTO DENUNCIATO. UNA TONNELLATA DI PESCATO DONATA IN BENEFICENZA.

I Finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura della Repubblica diCastrovillari, hanno posto sotto sequestro oltre una tonnellata di novellame di sarda,pronto per essere immesso sul mercato clandestino e denunciato un soggettoresponsabile.I militari, impegnati nelle attività di controllo del territorio sulla Ss. 106 Jonica,notavano transitare ad elevata velocità un furgone-frigo che veniva fermato per iconseguenti controlli.La condotta di guida ed il nervosismo manifestato dal conducente induceva i militariall’esecuzione di un controllo approfondito del veicolo presso la sede dellaCompagnia di Rossano.I sospetti di irregolarità si rivelavano fondati in quanto, all’interno del vano frigorifero,venivano rinvenuti, custoditi accuratamente in cassette di polistirolo…LEGGI TUTTO
Martedì 29 Marzo 2016 18:06

OPERAZIONE “BLACK OUT”. Eseguite 13 misure cautelari personali e numerosi sequestri nei confronti dei componenti di un’organizzazione dedita alla ricettazione del rame tra Cosenza e Lamezia.

A conclusione di un’indagine congiunta tra Polizia di Stato e Corpo Forestale dello Stato - coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza- è stata scoperta e smantellata una fitta rete composta da conferitori di rame e imprenditori del settore che mettevano a disposizione le loro aziende per la ricettazione e il riciclaggio di rame di chiara provenienza furtiva. Le indagini effettuate dalla Squadra Mobile della Questura di Cosenza e dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del Comando Provinciale di Cosenza hanno portato questa mattina all'esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari per 4 persone, e all’esecuzione di ulteriori…LEGGI TUTTO
Martedì 29 Marzo 2016 10:03

GUARDIA DI FINANZA COSENZA: DENUNCIATE 157 PERSONE PER FALSE DISOCCUPAZIONI, MATERNITÀ E MALATTIE. DANNO ALL’INPS PER OLTRE 700.000 EURO.

La Guardia di Finanza di Montegiordano (Comando Provinciale di Cosenza) ha denunciato alla Procura della Repubblica di Castrovillari 157 persone, per aver falsamente dichiarato indennità di disoccupazione, sussidi di maternità, assegni familiari e indennità di malattia. L’ammontare della truffa all’INPS è di oltre 700.000 euro, erogati attraverso la predisposizione di falsi contratti di fitto/comodato di terreni. Sulla carta risultavano assunti centinaia di operai agricoli (lavoratori inesistenti – l.i. ) a tempo determinato ed effettuate 8.000 giornate lavorative. In realtà si trattava di lavoratori fittizi impiegati su terreni inesistenti, non nellaeffettiva disponibilità o addirittura sottoposti a sequestro dalle stesse Fiamme Gialle…LEGGI TUTTO
Mercoledì 23 Marzo 2016 10:56

Rende (Cosenza): Legami Mafia – Politica, i Carabinieri arrestano 10 persone su ordine della D.D.A. di Catanzaro, tra cui due ex Sindaci, di cui uno già Sottosegretario al Lavoro, ed ex Assessori e Consiglieri Regionali, Provinciali e Comunali.

1. Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di 10 (dieci) soggetti. Tra costoro, vi sono quattro esponenti di di vertice della cosca di ‘ndrangheta “Lanzino-Ruà”, egemone in provincia di Cosenza, per cui è stata disposta al custodia in carcere , nonché esponenti del mondo politico, posti agli arresti domiciliari. Tra questi ultimi: - un ex Sindaco di Rende, già Sottosegretario al Lavoro e già Assessore e Consigliere Regionale della Calabria; - un ex Consigliere regionale della Calabria e Consigliere…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie