RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

NOTIZIE CALABRIA

Venerdì 30 Maggio 2014 17:26

Reggio Calabria: Avvicendamento alla Direzione investigativa antimafia

Passaggio di consegne alla direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria. Questa mattina nel centro operativo reggino, alla presenza del direttore della Dia, Arturo De Felice, è avvenuto l’avvicendamento tra il colonnello Gianfranco Ardizzone e il colonnello Gaetano Scillia. Ardizzone, giunto a fine luglio 2011 al comando del centro operativo reggino dopo aver retto il comando provinciale della guardia di finanza di Caltanissetta, da lunedì tornerà nella città siciliana, alla guida del locale centro operativo Dia. Uno scambio di sede, con il collega Scillia, dettato da motivi di famiglia, dopo avere diretto per tre anni indagini molto delicate, e da ultimo l'operazione Breakfast, che ha visto la Dia arrestare l'ex ministro Claudio Scajola. Indagine per la quale il direttore De Felice si è complimentato con Ardizzone e con tutti gli uomini del centro operativo reggino. A Reggio si insedierà Gaetano Scillia, 56enne colonnello della Guardia di Finanza, che giunge da Caltanissetta dove ha retto il centro operativo Dia negli ultimi 4 anni. Un ritorno, per Scillia, che è stato già alla Dia di Reggio Calabria, dal 1999 al 2004, da tenente colonnello, ricoprendo il ruolo di capo del settore investigazioni preventive e, sino al 2004, di vice capo centro.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie