RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

NOTIZIE CALABRIA

Martedì 24 Maggio 2016 10:01

GUARDIA DI FINANZA CALABRIA: RINVENUTI DUE AUTOMEZZI DI PROVENIENZA FURTIVA E DENUNCIATO UN SOGGETTO DI NAZIONALITA’ ROMENA

La Guardia di Finanza della Tenenza di Montegiordano ( CS), nel corso dei
controlli su strada, finalizzati alla repressione della criminalità diffusa, nei giorni
scorsi, ha sottoposto a sequestro un furgone a bordo del quale era stato
nascosto un trattore agricolo del valore di circa 35.000 euro, quest’ultimo rubato
ad imprenditore agricolo di Corigliano Calabro (CS).
I militari della Guardia di Finanza intimavano l’alt al predetto furgone il quale
piuttosto che fermarsi ha continuato la sua corsa adottando manovre repentine
e pericolose per la circolazione stradale.
Immediatamente i militari riuscivano a bloccare la corsa del furgone e ad
identificare il conducente il quale è risultato essere cittadino romeno.
Successivamente, è stato rilevato che al furgone, con targa tedesca, era stato
abraso e punzonato nuovamente il numero del telaio.
I militari, dopo aver esperito gli accertamenti di rito sulla proprietà dei mezzi
rinvenuti, hanno denunciato, a piede libero, alla Procura della Repubblica
presso il Tribunale di Castrovillari, il soggetto romeno per ricettazione, art. 648
c.p. e resistenza a Pubblico Ufficiale, art. 337 c.p., procedendo
successivamente alla restituzione del trattore al legittimo proprietario (con
ovvia, grande soddisfazione del medesimo !!!). Sono in corso accertamenti
finalizzati all’individuazione del proprietario del furgone, anch’esso,
probabilmente, di provenienza furtiva.
Prosegue incessante l’impegno delle Fiamme Gialle a presidio della sicurezza
dei cittadini.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie