RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Mercoledì 15 Luglio 2020 20:38

SCALEA(CS).SUCCESSO DEL METASTASIO ALLE OLIMPIADI DEL PROBLEM SOLVING.

Il MIUR e il CTS delle Olimpiadi del Problem Solving (OPS) hanno deciso di portare a termine entro l’anno scolastico corrente questa anomala edizione delle OPS. In un primo momento si era pensato di posticipare a settembre lo svolgimento delle gare ma poi hanno pensato di concludere entro l’inizio di luglio tutte le attività anche perché a settembre con l’inizio del nuovo a.s. tante cose sarebbero cambiate.

La squadra del Metastasio, denominata Pacioli, selezionata per la gara regionale, a seguito dei risultati ottenuti nelle gare d’istituto, ha svolto la sfida finale il 3 luglio mentre Eugenio Perrone si è impegnato anche nelle gare individuali il 6 luglio.

L’organizzazione è stata curata dal tutor delle OPS d’Istituto Giuseppe Izzo. La squadra che ha gareggiato è formata da Eustorgio Mariacarmen, Tierro Diletta e Marino Ludovico della classe 2A e Perrone Eugenio della classe 2B, tutti del corso  Scientifico.

A sorvegliare gli studenti durante la gara, organizzata on line con meet di google, il tutor Giuseppe Izzo e la referente delle OPS, prof.ssa Barbieri Liliana. Gli studenti hanno lavorato come sempre in team e alla fine hanno inserito  i risultati nella piattaforma OPS.

La Dirigente Laura Tancredi si è collegata in vedo conferenza a gara conclusa per un saluto agli studenti che ha  ringraziato per la passione e l’impegno con cui hanno sempre lavorato per mantenere in vita nel Liceo le Olimpiadi del Problem Solving. Ha poi ringraziato il tutor Giuseppe Izzo che insieme ad altri studenti del triennio hanno allenato le squadre del biennio dimostrando grandi competenze, oltre che nella risoluzione dei problemi e nel saper  ”insegnare” le tecniche per risolverli anche nel gestire tutta l’organizzazione degli incontri di allenamento.

Al Liceo Metastasio, sotto il tutorato degli insegnanti, la metodologia “peer to peer” è molto praticata, evidenzia la Dirigente, e produce esiti soddisfacenti in termini di apprendimento, sviluppo dell’autonomia e dell’autostima, capacità di lavorare in team, consapevole gestione dei tempi e degli spazi in ambiente educativo.

Il 13 luglio sul sito OPS i risultati. La squadra Pacioli del Metastasio si è classificata al terzo posto nazionale e Eugenio Perrone al primo posto nazionale, ex equo con altri 12 studenti di altre regioni d’Italia. 

Un particolare ringraziamento ai tutor  Giuseppe Izzo, Irene Nisticò, Luca Pinnola, Samuele Crusco e Miriana Campagna che hanno lavorato nel corso del triennio e che lasciano il Liceo dopo aver sostenuto brillantemente gli Esami di Stato.  

Grazie anche agli studenti e alle studentesse del terzo e quarto anno che hanno contribuito alla formazione degli studenti del biennio  e che si impegneranno insieme ai nuovi tutor il prossimo a.s. 2020-2021, nella speranza che possa essere un anno scolastico senza emergenza covid. In ogni caso, però, siamo certi che gli studenti e le studentesse del Metastasio non si fermeranno mai, sono resilienti e riescono a trarre il positivo da ogni situazione!

Infiniti complimenti agli studenti dalla Dirigente e da tutta la comunità scolastica.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie