RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Venerdì 29 Agosto 2014 20:30

Diamante: Rassegna ''Letti di notte''. Simposio con Vito Teti

Per la rassegna “Letti di notte” organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Diamante domani, sabato 30 agosto alle ore 21,30, presso il Lungomare Mancini si terrà l’incontro dal titolo “Vito Teti intellettuale del Sud”. Nel corso dell’appuntamento si discuterà di alcune delle ultime opere di Vito Teti: “Maledetto Sud”, edito da Einaudi, “ Storia del peperoncino” e “Alvaro inedito” pubblicato da Donzelli. Nel corso della serata interverranno, oltre allo stesso Vito Teti,  l’Assessore alla Cultura del Comune di Diamante, Franco Maiolino, il Presidente dell’Accademia del Peperoncino, Enzo Monaco. Modererà gli interventi il giornalista Giuseppe Gallelli.  Vito Teti è ordinario di Etnologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria, dove ha fondato e dirige il Centro di Antropologie e Letterature del Mediterraneo. È responsabile in Italia dell’Icaf, associazione europea di antropologia dell'alimentazione. Si è occupato di storia e Antropologia dell'alimentazione, di emigrazione e antropologia del viaggio, del motivo della melanconia e della nostalgia nel mediterraneo, della storia e dell'antropologia dell'abbandono di antropologia della letteratura. Teti è autore di numerose pubblicazioni e alcuni suoi lavori sono stati pubblicati in lingua inglese, francese e spagnola. Collabora con numerose riviste italiane e internazionali e con quotidiani a diffusione nazionale e regionale.   “Quello con Vito Teti è un appuntamento di grande rilevanza – sottolinea l’Assessore alla Cultura Maiolino – che ci consentirà di ascoltare uno dei più importanti intellettuali che ha espresso la nostra terra. La sua vasta opera di scrittore, studioso, giornalista, ci consente di conoscere autenticamente le nostre radici, i caratteri della nostra identità culturale e a guardare con lucidità,   e senza indulgenze, agli stereotipi e ai pregiudizi di cui sono oggetto i calabresi ed i meridionali in genere “.

Francesca Orrico 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie