RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 13 Novembre 2014 16:02

Belvedere Marittimo: Presentazione del libro di Antonio Menna ''Tre terroni a zonzo"

Il 15 novembre alle 18,00, presso il salone parrocchiale “Don Silvio Rumbolo” di Belvedere Marittimo, l’associazione culturale “Libellum” si ripropone al pubblico con la presentazione del libro di Antonio Menna TRE TERRONI A ZONZO. Dopo la riuscita manifestazione dello scorso mese di settembre, che ha visto la presentazione di un saggio sul fenomeno mafioso nella provincia cosentina, Libellum propone un gustoso romanzo del giovane e affermato scrittore napoletano Antonio Menna, giornalista del Mattino  già autore del best seller “ Se steve Jobs fosse nato a Napoli” ( Sperling e Kupfer). Dopo la saggistica è quindi il turno della narrativa con l’opera di Menna che tratta uno dei problemi più attuali con il quale si confrontano i giovani che si affacciano sul mondo del lavoro: restare nella propria terra di origine o emigrare? Tema molto serio che viene affrontato attraverso la storia di tre giovani laureati, narrando le loro diverse esperienze che mettono a nudo quella che è la realtà, a volte molto triste. La riflessione con la quale l’autore conclude il libro lascia riflettere il lettore e lo pone difronte a un quesito : “ Le famiglie ci fanno studiare, noi ci prepariamo e poi ce ne andiamo. Come se una squadra di calcio allevasse talenti, ma, quando questi sono pronti per giocare, li mandasse altrove. Chi vuole vincere deve fare il contrario. E infatti qua perdiamo. Se ce ne andiamo tutti, chi rimane?”. Alla manifestazione, oltre all’autore ed ai rappresentanti di Libellum, parteciperanno la Dottoressa Maria Grazia Cianciulli, dirigente dei licei di Belvedere Marittimo e giornalista pubblicista, in veste di moderatore, e il giovane Ingegnere Davide De Luca, ricercatore presso l’Università della Calabria, che porterà il suo contributo attraverso la propria esperienza personale legata al tema di cui tratta il romanzo. Vista la particolarità del tema narrato, a margine della manifestazione verrà dato spazio al pubblico attraverso un breve dibattito. Tale evento si inserisce nel quadro delle attività proprie dall’Associazione che si prefigge lo scopo di sostenere la cultura, in particolare attraverso la promozione della lettura dei libri,  proiezioni di film e documentari, concerti, pieces teatrali, mostre e tavole rotonde. L’intento è quello di mettere in relazione quanti condividono il piacere della lettura, quale fattore di crescita personale, così da farlo diventare vero strumento di aggregazione sociale. E’ nostra convinzione che la passione per i libri, al di là delle differenze anagrafiche e di altro genere, accomuni favorendo un costruttivo e proficuo rapporto intergenerazionale e l’amore per lo studio e la tenacia garantiscono ai nostri giovani una chance supplementare da spendere nella globalità del mondo del lavoro che supera, oggi più che mai, confini geografici e culturali .

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie