RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Venerdì 14 Novembre 2014 18:29

Grisolia: In città arriva la ''Banda Ultralarga''

Questa mattina, a Catanzaro, presso i locali dell'Assessorato Regionale all'Urbanistica e Governo del Territorio, il Sindaco di Grisolia, Antonio Longo, ha firmato la convenzione per il progetto “BANDA ULTRALARGA E SVILUPPO DIGITALE IN CALABRIA”, grazie al quale tutto il territorio comunale sarà servito da una rete di nuova generazione in fibra ottica che garantirà una connettività con banda ultralarga. Quindi tutto il territorio comunale di Grisolia, entro il 2015 (termine previsto da parte di Telecom Italia che è l'aggiudicataria dei lavori), potrà sfruttare una rete con collegamenti a tecnologia ultrabroadband con velocità di circa 75 megabit al secondo, accelerando in questo modo l'accesso ai servizi digitali innovativi rivolti ai cittadini, alle imprese e alle istituzioni locali. “Un altro grande passo verso il progresso tecnologico per la comunità di Grisolia che finora si era dovuta accontentare di una connessione a 640KB nella zona marina mentre il centro storico era stato addirittura ignorato dalla rivoluzione dell'Adsl, tanto che gli uffici comunali e l'ufficio postale erano serviti da una vecchia linea Isdn e solo recentemente grazie a un'azienda privata si era potuti passare ad una connessione wirless che però non garantiva una velocità di connessione adeguata all'evoluzione della rete 2.0”  - ha dichiarato Francesco Papa, Consigliere Comunale con delega alla Cultura. “L'attenzione verso questi temi, che da sempre contraddistingue l'operato di questa amministrazione comunale,“ - ha continuato Papa - “è quello di una generazione politica che non guarda solo alle prossime elezioni ma guarda al futuro del nostro paese, Grisolia grazie alla banda ultralarga sarà un Comune al passo con gli obiettivi indicati dall'Agenda Digitale Europea, finalmente incluso nel mondo digitale. Questo primo passo costituisce la base essenziale, infatti, per poter pensare a nuovi progetti di sviluppo ed a un più ampio uso degli strumenti digitali in tutti i settori della vita quotidiana. Una piccola rivoluzione di cui siamo fieri”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie