RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Lunedì 24 Novembre 2014 20:30

Amantea: Un altro tassello importante per l’avvio della raccolta differenziata

A partire da oggi è fino a gennaio, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00, gli informatori ambientali distribuiranno, gratuitamente, presso i locali del Campus “Francesco Tonnara” i mastelli che dovranno essere utilizzati per la differenziazione dei materiali. “Dopo l’approvazione del bilancio – afferma l’assessore all’ambiente Antonio Rubino – avvenuto lo scorso 30 settembre, abbiamo emanato il bando per la realizzazione definitiva dell’isola ecologica che dovrà supportare il sistema di raccolta differenziata. L’appalto è stato aggiudicato ed i lavori verranno eseguiti nell’arco di trenta giorni. Parallelamente, abbiamo avviato la distribuzione dei contenitori per i rifiuti. Le famiglie amanteane, potranno recarsi presso i depositi del Campus in via Vulcano dove, indicando l’intestatario dell’iscrizione a ruolo, potranno procedere al ritiro. Troveranno, a loro completa disposizione, alcuni dei giovani che, nei mesi scorsi, hanno svolto le funzioni di informatori ambientali e che potranno fornire ogni genere di risposte agli utenti. Oltre al ritiro dei mastelli, il comune provvederà a fornire anche i sacchetti per l’umido e un opuscolo che spiega in maniera chiara e semplice i vari processi di differenziazione. Il servizio effettivo di raccolta – continua Rubino – inizierà nel gennaio 2015, così come concordato con la Lamezia Multiservizi che attualmente esegue il ritiro e lo smaltimento del pattume in modo tradizionale. L’auspicio è arrivare, in poco tempo ,ad elevati indici di differenziazione”. Soddisfatto anche il sindaco di Amantea, Monica Sabatino, secondo la quale sono state poste le fondamenta “per rendere la città di Amantea più pulita e accogliente. La distribuzione dei mastelli per la differenziata, l’avvio del sistema porta a porta e l’eliminazione dei cassonetti - dichiara il primo cittadino - non rappresentano soltanto il raggiungimento di un altro dei punti fissati nel programma elettorale, ma soprattutto esprime al meglio quel concetto di positività che abbiamo cercato di introdurre nella gestione della cosa pubblica”. 

C.S. 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie