RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 29 Maggio 2014 17:46

Tortora: Parco Archeologico di Blanda. Fase finale per la realizzazione del progetto

Sono in dirittura di arrivo i lavori relativi alla progettazione esecutiva del Parco Archeologico di Blanda. Nei giorni scorsi, si è tenuto, infatti, nei saloni del comune di Tortora, un incontro tecnico al fine di focalizzare gli ultimi dettagli utili alla definizione conclusiva del progetto. La seduta, svoltasi alla presenza del sindaco, Pasquale Lamboglia, e del responsabile lavori pubblici, Domenico Fontana, ha visto la partecipazione, dei progettisti Ottavia Voza, Paolo Vitti e Francesco Gentile, dei responsabili della Soprintendenza per i beni archeologici della Calabria Gregorio Aversa e Simone Marino, e degli archeologi Francesco Gioacchino La Torre e Fabrizio Mollo, docenti presso il Dipartimento di civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina. Durante la riunione, i progettisti hanno illustrato tutti gli aspetti tecnico-scientifici presi in considerazione, ai fini della stesura degli elaborati progettuali che riguardano il primo nucleo fruitivo del Parco archeologico consistenti nel rilievo delle mura di fortificazione e del loro restauro, della valorizzazione dei resti degli edifici del Foro, nel portare alla luce tutte le strutture già indagate nel passato, nel recupero di un vecchio casale per i servizi di base, nella realizzazione di percorsi pedonali, aree di sosta, parcheggi, e via dicendo. “Successivamente - hanno dichiarato i progettisti - si passerà al completamento e alla valorizzazione dell’apparato naturalistico e culturale dell'area che, a partire dalle pendici del pianoro del colle Palècastro, permetterà la visione delle mura dal basso e l’accesso ai percorsi naturalistici della Fiumarella”. Per la realizzazione di questo primo nucleo del Parco archeologico, il comune di Tortora è riuscito ad ottenere un finanziamento di un milione e duecentomila euro, dal ministero dello sviluppo economico. Un risultato importante per la città che punta sulla valenza archeologica che questo luogo rappresenta.

 

C.S.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie