RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Mercoledì 18 Marzo 2015 15:22

LA “FONDAZIONE LANZINO” ALL’IPSSEOA DI PRAIA A MARE. Momenti particolarmente toccanti all’Istituto Professionale alberghiero di Praia a Mare.

La Fondazione “Roberta  Lanzino”, nelle persone di Franco e Matilde Lanzino, genitori di Roberta, ha incontrato gli allievi delle classi quarte e quinte  dell’ Istituto Professionale alberghiero di Praia a Mare, nell’ambito del Progetto “Donne e Legalità”. Emergenza e indifferenza, donne e minori a rischio, adeguata tutela, i temi scottanti affrontati, in un  contesto sociale in cui gli episodi di violenza si moltiplicano e rappresentano una forte criticità rispetto all’indifferenza diffusa. Le coscienze vanno sensibilizzate e la fondazione opera in tal senso, promuovendo azioni di prevenzione e ascolto, in un territorio in cui gli episodi lasciano indifferenti, ricadono su se stessi, rendendoci complici di azioni che ledono la dignità delle donne e non solo, e limitano la libertà delle persone. Riflessioni importanti in una società difficile e stratificata in cui i temi caldi, quali disoccupazione e mancato sviluppo, superano quelli morali e sociali. Obiettivo dell’incontro è stato quello di ribaltare questo status e ridare nuova linfa ai giovani, proponendo loro valori etici esemplari  e… soprattutto, stimolandoli a non restare indifferenti. La Fondazione  “Roberta Lanzino”, grazie alla presenza di un team di esperti, di un numero verde attivo h24,  rappresenta un vigile  presidio di  accoglienza, ascolto e attenzione, una rete di sostegno ad ogni persona oggetto di violenza evidente o sommersa, alla quale è possibile rivolgersi per segnalare  qualunque disagio o episodio che colpisca le donne nella loro dignità, nella loro dimensione di “ persona”. Gli studenti, catturati dalla forza dell’esperienza tragica che ha segnato la famiglia Lanzino  stravolgendone la  vita, hanno fatto sentire il loro caloroso abbraccio a due persone speciali che hanno sentito molto vicine  per  il garbo, la delicatezza ma altrettanta determinazione, nell’affrontare temi così scottanti che per molti rimangono ancora un tabu.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie