RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 30 Novembre 2017 12:31

SANTA MARIA DEL CEDRO. PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “COME UN CAMPO DI SPIGHE DI GRANO”

Si svolgerà domenica, 3 dicembre, alle ore 16,30, con la suggestiva coreografia della Torre Nocito, sede della Biblioteca Comunale di Santa Maria del Cedro, la presentazione del libro della scrittrice esordiente Letizia Falzone.  “Come un campo di spighe di grano” – edito da Lettere Animate - meritava infatti una presentazione “romantica”, così come l’argomento trattato. Il libro tratta infatti di sentimenti, dell’amore assoluto tra due persone che passa attraverso le varie fasi, dalla nascita alla crisi, dal perdono alla rinascita. E poi della fiducia, vista in tutte le sfaccettature che le sono proprie. Con questa presentazione - organizzata dall’Associazione Culturale Iside - è un po' come se Santa Maria del Cedro rendesse omaggio alla sua nuova autrice, una giovane donna cresciuta nel centro storico, che ha sentito l’esigenza di iniziare a scrivere nel periodo della gravidanza, quando una nuova vita cresceva in lei. Al tavolo dei lavori saranno presenti, oltre l’autrice, il presidente dell’Associazione Culturale Iside - Giampiero Valente - che si occupa della gestione della Biblioteca, l’esperto di scrittura creativa Francesco Forestiero e il Sindaco di Santa Maria del Cedro Ugo Vetere. Modererà l’incontro Maria Gabriella Caria. “E’ sempre un orgoglio per una comunità quando una persona emerge in ambito creativo. In un’epoca in cui si legge sempre meno, dove è la tecnologia ad avere la meglio, bisogna ad ogni occasione dare spazio a chi invece usa la sua mente per creare arte, perché scrivere è un’arte tra le più straordinarie. Letizia Falzone è inoltre uno splendido esempio per i giovani, sia perché è riuscita a portare avanti il suo progetto, nonostante i suoi impegni di mamma e di moglie, sia perché ha dimostrato che quando si ha una passione, bisogna coltivarla fino al suo completamento” – afferma Giampiero Valente, presidente dell’Associazione Iside. 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie