RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Lunedì 04 Dicembre 2017 11:56

Santa Maria del Cedro. Brillante esordio della scrittrice Letizia Falzone

Tiziana Ruffo. È stato un evento culturale di notevole qualità la presentazione del libro della scrittrice esordiente Letizia Falzone, “Come un campo di spighe di grano” – edito da Lettere Animate. Nella splendida cornice della Torre Nocito, sede della Biblioteca comunale, alla presenza dell’autrice, l’esperto di scrittura creativa Francesco Forestiero ha sottolineato le peculiarità del libro, ambientato nell’alta società fiorentina: “un concentrato di eventi, di azioni che narrano una sola storia, quella di due innamorati”.  Un racconto di 210 pagine e con 46 capitoli brevissimi, che invitano a leggere la “falsa favola” (così come l’ha definita la stessa autrice) tutto d’un fiato.   “Nel libro di Letizia Falzone- ha sottolineano Forestiero- si sente la musicalità delle parole, con un ritmo costante.  Il linguaggio è semplice, privo di fronzoli. Le descrizioni sono stringate.  I personaggi sono stati costruiti sapientemente, non ci sono incongruenze, spesso, invece, riscontrate in un’opera prima.  L’autrice ha avuto la bravura di affidare il racconto al “narratore onnisciente”, quel narratore a cui è consentito di “entrare” nella testa di tutti i suoi personaggi, di sposare tutti i punti di vista quanti sono i personaggi presenti, di saltare da una situazione all'altra quando ritiene che ciò vada fatto, quindi di spostarsi nel tempo e nello spazio a suo piacimento”. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale Iside, presieduta da Giampiero Valente. “Letizia Falzone- ha dichiarato Valente -  è uno splendido esempio per i giovani, sia perché è riuscita a portare avanti il suo progetto, nonostante i suoi impegni di mamma e di moglie, sia perché ha dimostrato che quando si ha una passione, bisogna coltivarla fino al suo completamento”. L’Associazione Iside, a nome della comunità di Santa Maria del Cedro, ha inteso così rendere omaggio alla sua nuova autrice, “una giovane donna cresciuta nel centro storico che ha usato la sua mente e utilizzato il suo tempo per scrivere, un’arte tra le più straordinarie”. Al tavolo dei lavori, moderati da Maria Gabriella Caria, era presente il sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere. “È un motivo di orgoglio per la cittadina- ha detto Vetere- che una giovane scrittrice abbia consegnato alla comunità un lavoro letterario particolarmente interessante ricco di sentimenti e di spunti di riflessione”. Letizia Falzone, dunque, con questo “racconto lungo” esordisce nel mondo della letteratura ed inizia così un percorso certamente destinato a produrre altre pubblicazioni di successo. “Ci sono istanti preziosi da custodire come tesori nella memoria. – Ha commentato l’autrice-  Considero la presentazione del mio libro una perla da custodire nello scrigno della mia memoria”. 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie