RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 17 Maggio 2018 09:11

Belvedere Marittimo. I Licei Tommaso Campanella celebrano il talento calabrese Alfonso Rendano

Tiziana Ruffo. Rilevante iniziativa dei Licei “Tommaso Campanella” dedicata ad Alfonso Rendano, pianista e compositore di levatura europea considerato uno dei detentori più accreditati dell’eredità pianistica di Chopin.  In occasione del 165° anniversario della nascita dell’enfant prodige, il Liceo Musicale dell’istituto ha organizzato per venerdì, 25 maggio, alle ore 10.00, al cineteatro Vittoria di Diamante, un evento culturale dedicato al musicista, nato il 5 aprile del 1853 a Carolei, un piccolo centro alle porte di Cosenza. Un talento che, nei secoli, ha portato onore non solo alla nostra regione. L’ambiente accademico ed artistico nazionale, infatti, ha inteso partecipare all’iniziativa per apportare il proprio contributo in termini di riconoscimento del genio, testimonianza del lavoro e dell’eredità lasciata. Aprirà la manifestazione, il dirigente scolastico i Licei “Tommaso Campanella” Maria Grazia Cianciulli a cui seguiranno numerosi e prestigiosi relatori, in presenza di figure istituzionali. Per l’occasione sarà presentato un CD audio prodotto da Hi Record del M° Roberto Musolino contenente musiche inedite di Rendano recuperate e registrate a cura dei docenti e studenti del Liceo Musicale. Il prodotto diventerà patrimonio dei Conservatori e centri di cultura italiani ed esteri. Il progetto è organizzato e coordinato dai Maestri G. Corcione, R. Lombardi e A. Perrotta. Alla cerimonia, patrocinata dall’Unpli e dalla Fondazione Carical, presiedute rispettivamente da Antonello Grosso La Valle e Mario Bozzo, saranno presenti i Direttori e Vice direttori di alcuni dei più prestigiosi Conservatori italiani, tra i quali i Maestri Santaniello di Napoli, Feroleto di Cosenza, Battista e Maffia di Salerno, Arlia e Pullia   di Nocera Terinese. Francesco Iannucci Sindaco di Carolei, racconterà episodi inediti della storia personale e del profilo umano di Rendano. Maria Passaniti Presidente Associazione Rendano porterà una documentazione inedita sull’artista. La Dott.ssa Enrichetta Salerno della Sovrintendenza delle Belle Arti e Paesaggio di Cosenza sottolineerà gli aspetti culturalidell’evento. I Maestri, Francesco Perri del conservatorio “Giacomantonio” Cosenza, Antonio Lavoratore dell’Accademia musicale   F.S.“ Salfi” e  Renata Maione  del conservatorio  San Pietro A Majella Napoli, parleranno degli aspetti didattici e dell’eredità artistica del grande artista.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie