RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Lunedì 04 Febbraio 2019 18:25

PRAIA A MARE.RISULTATI POSITIVI PER GLI ALUNNI DEL COMPRENSIVO DI PRAIA A MARE.

L’Istituto comprensivo di Praia anche quest’anno ha ricevuto notevoli apprezzamenti da parte del Centro Progetto Ricerche Storiche e Metodologiche (Pristem) dell’Università Bocconi  di Milano grazie alla qualificata partecipazione dei propri alunni alle tradizionali Olimpiadid’Autunno.“ E’ un motivo di profonda soddisfazione per noi  docenti che abbiamo creduto, e continuiamo a farlo, in questo progetto” ha dichiarato il professore Francesco Marsiglia, curatore dell’organizzazione per l’Istituto praiese.

Dopo la valutazione delle prove sostenute si è venuti a conoscenza dei risultati  inviati dalla Commissione valutatrice che ha premiato i primi tre allievi delle rispettive tre categorie: sono risultati così vincitori gli alunni  Emanuele De Luca, Emanuele Lacava e Daniel Olivieri per la categoria CE; Mattia Massara, Marco Lamboglia e Mario Di Diego per la categoria C1;  Karol Maria Chiappetta, Francesco Izzo,  Luca Nappi per la categoria C2. Non si sono fatti attendere i complimenti della dirigente Patrizia Granato che, nell’elogiare i propri allievi per le capacità logiche, intuitive e riflessive dimostrate, ha auspicato il raggiungimento di sempre maggiori traguardi per i propri alunni. Felicitazioni sono state espresse anche a tutti i concorrenti che hanno risolto i quesiti proposti per le singole categorie dando prova della propria preparazione matematica, pur non rientrando nella rosa dei selezionati. Per tutti, dunque, i risultati ottenuti devono essere considerati l’esito di un continuo esercizio al ragionamento logico, alla comprensione ed alla risoluzione di problemi, come attività proposte nel corso di ogni anno scolastico dal Piano di Formazione. Una delegazione di 50 matematici “in erba”, ( i primi 25 per la categoria C1 e i primi 25 per la categoria C2), parteciperanno, quindi, il prossimo 16 marzo , alla semifinale di Cosenza. Come sempre, la manifestazione è da ritenersi una piacevole e utile esperienza per i ragazzi che hanno voglia di mettersi in gioco e dimostrare le proprie capacità.

 

 

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie