RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Martedì 12 Marzo 2019 10:40

PRAIA A MARE: UN SEMINARIO DI STUDI SULLA MARINA MILITARE“IO STUDIO MARINA…E TU?”

Grande successo ed entusiasmo tra gli studenti  per il seminario “Io studio in marina… e tu?” , organizzato dall’IIS di Praia a Mare nei giorni 07 e 08 Marzo 2019 e allargato anche al limitrofo Liceo Metastasio di Scalea in un’ottica di rete e di scambio di buone pratiche.

Circa 500 studenti delle classi terminali hanno incontrato i militari giunti sulla Riviera dei Cedri con il tecnologico Centro Mobile Operativo (CMI), guidati  dal conferenziere Comandante Bisanti del Circomare Maratea,  col supporto del Maresciallo Pugliese e di tutta l’ottima squadra.

Gli studenti sono entrati nel mondo della Marina Militare, dando uno sguardo diretto alle  professionalità e alle opportunità da poter cogliere per il futuro.

 

L’evento è stato intitolato non a caso  “Io studio in Marina… e tu?”, per dare rilievo e spessore alle attività formative, distinte per vari livelli ed indirizzate a coloro che scelgono di arruolarsi in Marina.

 

Ampiamente raggiunti gli obiettivi previsti ovvero:orientarsi consapevolmente, conoscere il mondo delle scuole Militari,  le possibilità di accesso  ai concorsi e alle Accademie.

 

Referenti del progetto sono state la prof. Iannone per l’ IPSSEOA e la prof. Cosentino per il Liceo Classico, sotto la supervisione della lungimirante D.S. Patrizia D’Amico, sempre disponibile ad offrire particolari occasioni formative e culturali. Al termine del seminario di studi, i giovani studenti hanno potuto visitare il Centro Mobile Operativo, per unire teoria e pratica e osservare attraverso le immagini ed i filmati  dei monitor il lavoro che viene quotidianamente svolto dai vari gruppi.

 

In un contesto in cui il mondo del lavoro è particolarmente difficile e spesso i giovani si sentono spaesati, spaventati dalle scelte da compiere,  il seminario ha offerto lo stimolo a capire, a riflettere e a confrontarsi con chi le scelte le ha già fatte ed è in grado di fornire coordinate di lettura operative. Gli studenti sono stati inseriti nella newsletter della Marina che fornirà loro sistematicamente le news sui bandi in uscita.

Il comandante Bisanti, ufficiale della Guardia Costiera, attualmente a capo del servizio operativo della Capitaneria di Porto di Maratea , in risposta alle perplessità dei ragazzi circa le difficoltà di accesso all’arma, durante gli incontri ha precisato che superare i test è “difficile ma non impossibile”.

 

Attraverso la visione di una serie di filmati suggestivi sulle azioni caratterizzanti i diversi settori della Marina,ha fatto leva sulla forza interiore che gli studenti devono trovare in sé stessi per affrontare la vita militare; un mondo da scoprire, in cui migliorarsi e prepararsi alla vita. La vita nell’accademia è rigida e richiede  sacrifici, ma stimola ogni allievo a cercare la forza e la volontà per superare i propri limiti e dare il  meglio di sé.

 

Il capitano ha catturato l’interesse degli alunni  raccontando anche episodi della sua esperienza personale, di come sia giunto all’attuale  livello di responsabilità: e le parole chiave utilizzate sono state “Diligenza e Impegno” che consentono di ottenere grandi risultati.

Grande è stata la curiosità anche da parte delle ragazze, il Comandante infatti ha sottolineato la parità dei sessi all’interno dell’ambiente accademico.

 

 Al termine dell’incontro gli studenti hanno mostrato forte interesse, soffermandosi a parlare in piccoli gruppi con i membri della squadra ed hanno dichiarato di essersi sentiti emotivamente coinvolti  dall’esperienza, dalle parole e dalle immagini.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie