RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Mercoledì 06 Agosto 2014 15:06

SAN NICOLA ARCELLA. LA TORRE CRAWFORD POTRA' ESSERE VISITATA.

E’ questo l’importante risultato raggiunto a seguito della stipula della convenzione sottoscritta il 20 giugno scorso dal Sindaco del Comune di San Nicola Arcella Barbara Mele e dai proprietari, i signori Pasquale Calia ed Annamaria Titomanlio. Dopo l’approvazione in consiglio comunale della bozza di convenzione e gli incontri con la proprietà tenuti dal vice-sindaco Eugenio Madeo e dell’assessore Concetta Sangineto, è stato possibile definire un’intesa che prevede la possibilità di effettuare visite guidate, in collaborazione con la PRO-LOCO,  tutti i martedì dalle ore 9,30 alle ore 12,00 e tutti i venerdì dalle ore 17,00 alle ore 19,30 fino al 15 settembre prossimo.

Per il programma di visite il Comune garantirà i servizi di accoglienza e di assistenza ai visitatori, assicurando la sorveglianza continuativa della struttura durante l’orario di apertura, fornendo informazioni e notizie sulla Torre durante i percorsi guidati.Venerdì 8 agosto alle ore 17,30 avranno inizio le visite guidate alla presenza delle istituzioni ed associazioni locali. Soddisfazione per l’intesa è stata espressa dal Sindaco Barbara Mele che ha voluto ringraziare la famiglia Calia e sottolineare l’importanza di un positivo rapporto fra pubblico e  privato, che consentirà  ai numerosi turisti ed ai sannicolesi di conoscere e visitare un bene che costituisce un patrimonio architettonico d’autentica bellezza e si caratterizza come un segno distintivo, a livello di promozione turistica, dell’intera Regione Calabria. Per secoli le coste calabresi hanno conosciuto l'incubo dei corsari che saccheggiavano villaggi e città, uccidevano gli abitanti o li rapivano per farne degli schiavi. L'unica difesa possibile consisteva nel prevenire gli sbarchi e furono realizzate allo scopo numerose torri costiere di avvistamento, armate di cannoni e distribuite a intervalli regolari. Le stesse servivano anche per annunciare il pericolo alla popolazione ignara, diventando spesso fonte di salvezza. Il sistema di difesa viene avviato nel XIII Secolo e vengono costruite circa 150 torri su 800 km di coste calabresi. La struttura architettonica delle torri costiere è di 2 tipi: cilindrica,del periodo angioino e aragonese; quadrata, del periodo vice regnale spagnolo. La torre di San Nicola Arcella, costruita nel XVI secolo con pianta quadrilatera sulla penisola di Punta Dino è del secondo tipo ed è stata scelta dai governatori spagnoli per coniugare precise esigenze militari. San Nicola Arcella vanta anche una torre cilindrica in località Punta Dino. Alte in genere una quindicina di metri, le torri quadrate potevano dominare un braccio di mare di 10 miglia. La Torre Saracena di San Nicola Arcella viene detta Torre Crawford perché Francis Marion Crawford (1854-1909), scrittore americano famoso soprattutto per i suoi romanzi storici e del terrore, ai primi del '900 dimorò proprio all’interno della Torre. Il Crawford, oltre che scrittore di successo, era appassionato di vela. Mentre compiva un viaggio nelle acque del Tirreno Meridionale, sbarcò nella baia di San Nicola Arcella e si innamorò del luogo, soprattutto della torre cinquecentesca posta a difesa delle incursioni saracene. Con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione in data 8 maggio 1973, trascritto in data 1 agosto 1973, la Torre è stata dichiarata di interesse particolarmente importante ai sensi della legge n. 1089/1939, ed è quindi sottoposta a tutte le disposizioni di tutela contenute nella legge stessa.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie