RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Mercoledì 11 Settembre 2019 17:55

CIRELLA.PRESENTATA NEL SUGGESTIVO CONVENTO DEI MINIMI DI CIRELLA L'ASSOCIAZIONE "TERRE DI RUGGERO".

Nello splendido e suggestivo Convento dei Minimi di Cirella, a pochi passi dai Ruderi di Cirella Vetere e del Teatro Moderno, è stata presentata l’Associazione Terre di Ruggero, la cui presidente è l’architetto Ersilia Magorno, che ha introdotto i lavori. Sono seguiti gli interventi dell’ assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Diamante, Francesca Amoroso; dell’ archeologaStefania Tarantino; della web designer del sito Terre di Ruggero, Livia Cirone; di Stella Fabiani, docente di Storia IIS Diamante; di Francesca Paolino, professore associato di Storia dell’Architettura presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria; del Presidente del Parco del Pollino, Domenico Pappaterra; del Sindaco di San Marco Argentano, Virginia Mariotti; del delegato alla cultura del Comune di Mileto, Giuseppe Bulzomi; del presidente dell’UNPLI provincia di Cosenza, Antonello Grosso La Valle; della Dirigente Scolastica IIS Diamante, Patrizia D’Amico. Di notevole interesse la performance delle “voci narranti” Mimma Magurno e Gianmaria Cauteruccio, che hanno letto alcuni testi collegati al Libro di Ruggero del geografo arabo Al-Idrisi, in cui è citata Cirella. Ha moderato e coordinato il giornalista Antonlivio Perfetti. All’evento hanno partecipato numerosi rappresentanti del mondo dell’associazionismo locale, amministratori del Comune di Diamante, Sindaci dei Comuni del Territorio, rappresentanti delle istituzioni ecclesiastiche, giornalisti, dirigenti scolastici e docenti, cittadini appassionati di Storia.Presente in sala anche l’archeologa Mariangela Barbato, responsabile della Soprintendenza – settore Archeologia. L’associazione, che si è costituita ufficialmente il 1 Agosto 2019, è composta da uomini e donne che hanno voluto porre, alla base del loro progetto di volontariato, la valorizzazione di beni culturali di indubbio valore compresi nel Polo Cerillae, luogo unico che unisce arte, storia e paesaggio, attraverso la figura straordinaria di Re Ruggero II, nato a Mileto. Si tratta di un itinerario affascinante: un castello che conserva memorie bizantine, normanne, sveve e angioine; i resti di una città medievale; il complesso dei Minimi, completamente recuperato e fruibile con un museo multimediale al suo interno e il moderno Teatro dei Ruderi, realizzato negli anni ‘ 90 con 1600 posti a sedere. Per il primo anno di attività, l’associazione ha in programma la promozione di visite guidate nella città medievale e nelle sale del convento che ospitano il museo multimediale; eventi e rappresentazioni rievocative all’interno del moderno teatro dei Ruderi; seminari, convegni, tavole rotonde. L’associazione si propone di realizzare questo progetto con il coinvolgimento delle scuole, con la collaborazione con altre associazioni, con Enti Pubblici e Soggetti Privati, anche al fine di formulare proposte rivolte al viaggiatore “curioso” e al turista che voglia vivere esperienze inedite, proiettate in una contemporaneità che incontra la tradizione nella più antica storia dell’Uomo.  Grande la soddisfazione del Presidente e dei componenti di Terre di Ruggero per la grande partecipazione e per l’interesse manifestato nei confronti dell’Associazione oltre che per le opportunità, già concretizzatesi nel corso dell’evento, di avviare relazioni in rete e intese proficue per il territorio, finalizzate al  suo sviluppo culturale ed economico.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie