RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Giovedì 15 Maggio 2014 07:50

Fiume Noce: Convocato il comitato. Numerosi gli impegni. La discussione riprenderà il prossimo mese

Convocato, nei giorni scorsi, a Potenza, presso la Sala Bramea del dipartimento ambiente e territorio della Regionale Basilicata il “Comitato per la salute del Fiume Noce” per discutere delle varie questioni che il sodalizio sta ponendo con forza da due anni. All’incontro, erano presenti l’assessore Berlinguer, il Dottor Ricciardi, funzionari dell’acquedotto lucano, dell’Enel, del Consorzio dell’Alta Val d’Agri, dell’Anas, Ato, Asp, sindaci e amministratori de comuni di Tortora, Nemoli, Lauria, Trecchina, Aieta oltre agli esponenti del presidio di Libera del Lagonegrese. La riunione è iniziata ricordando l’adesione della regione Basilicata alla Carta nazionale dei contratti di fiume.  Poi, la discussione si è soffermata su questioni concrete. La Regione si è impegnata a regolamentare la materia relativa alle troppe autorizzazioni chieste per l’installazione di centraline idroelettriche lungo il Fiume Noce. L’Enel ha riconosciuto che lo scarico della centrale, situata in località San Sago, non è a norma. Entro tre mesi, lo stesso sarà sistemato. L’Arpab sarà richiamata a installare le centraline lungo il fiume Noce, più volte promesse, entro l’inizio dell’estate prossima. Si aprirà, al più presto, una verifica con l’Ufficio legale della Regione per studiare il caso del depuratore di San Sago e l’eventualità che la Regione Basilicata si costituisca parte civile a seguito delle note vicende che hanno portato al sequestro temporaneo del depuratore. Nell’ambito del meeting, l’acquedotto lucano ha presentato un piano di 5 milioni di euro per la sistemazione dei depuratori nei comuni di Lauria, Trecchina e Rivello e la sistemazione della rete fognaria nel comune di Nemoli, mentre l’Anas si è impegnata ad incrementare la pulizia della strada Fondovalle del Noce e le piazzole in accordo con le amministrazioni comunali. La discussione riprenderà il prossimo mese.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie