RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Lunedì 25 Novembre 2019 18:41

Le novità del Frecciargento Sibari - Roma - Bolzano con l'orario invernale

Da oggi sono acquistabili i biglietti del nuovo collegamento Frecciargento Sibari - Roma - Bolzano per il periodo a partire dal prossimo 15 dicembre. Il collegamento é stato attivato lo scorso 16 settembre su richiesta della Regione Calabria che ha stanziato € 1.450.000 per la sua attivazione (vedi News ferroviarie del 16/09/2019). Anche questa volta ci sono delle novità importanti che vanno oltre ogni aspettativa e che possono essere così sintetizzate: I tempi di percorrenza tra Scalea e Roma sono stati ridotti di 6 minuti in direzione nord e di ben 27 in direzione sud! Gli orari di partenza e arrivo hanno subito delle lievi modifiche che ne migliorano l'appetibilità. Generalmente infatti sono state posticipate le partenze e anticipati gli arrivi. Solo per quanto riguarda la partenza dal capolinea di Bolzano c'è stato un lieve anticipo di qualche minuto. Il nuovo orario permetterà anche la coincidenza a Paola e a Scalea con i treni da e per Reggio Calabria, in maniera tale da dare la possibilità di usufruirne anche a chi vive nelle zone non servite dal nuovo Frecciargento. L'altra novità importante riguarda il cambio di fermata a Firenze, che non sarà più Firenze Campo di Marte ma la centralissima Firenze Santa Maria Novella. Tutti i collegamenti da e per Bolzano hanno avuto questa modifica, ma già nel mese di settembre, poco prima dell'attivazione del nuovo servizio, con il Consorzio Operatori Turistici Diamante e Riviera dei Cedri avevamo segnalato all'Assessore ai Trasporti della Regione Calabria, Roberto Musmanno, le difficoltà che comportava l'attuale fermata per coloro che devono raggiungere alcune città del centro-nord. In particolare il problema si poneva per i centri universitari di Pisa (che però é collegata anche con dei voli da Lamezia Terme) ma soprattutto per Siena.
Dal 15 dicembre per raggiungere quest'ultima basterà salire nella stessa stazione su un treno regionale, oppure uscire dallo scalo ferroviario e prendere dalla vicina autostazione un autobus diretto, che collega frequentemente in 1 ora e 15 minuti Firenze con Siena e viceversa. Gli stessi ragionamenti valgono anche per tante altre città (Prato, Livorno, Arezzo, ecc.) che in questo modo saranno più comodamente raggiungibili. Firenze Santa Maria Novella é una stazione di testa, per cui sarà necessaria un'inversione di marcia del treno. Ciò avrebbe dovuto comportare un aumento dei tempi per raggiungere Bolzano di circa 25-30 minuti. In realtà, grazie alla modifica delle tracce orarie, nel complesso si nota un aumento delle tempistiche di 13 minuti in direzione nord ma una riduzione di 22 minuti in direzione sud. Ricordiamo alcune particolarità di questo nuovo collegamento ossia che, a differenza degli altri Frecciargento tra Roma e la Calabria, esso viene effettuato con dei convogli ETR.600 di ultima generazione, più giovani rispetto gli ETR.485 attualmente circolanti sulla linea. Il pendolamento gli consente di mantere una velocità elevata anche nei tratti in curva e in quelli non ad alta velocità. Si tratta poi di uno dei pochissimi treni che salta la fermata di Napoli Centrale, fermando solo a Napoli Afragola in maniera tale da risparmiare circa 30 minuti, motivo per cui esso é molto utilizzato anche dall'utenza salernitana. Come ha sottolineato anche il Presidente del Consorzio Operatori Turistici Diamante e Riviera dei Cedri, Gianfranco Pascale, queste non sono altro le novità annunciate per smentire la fake news sulla soppressione del treno. Ciò per ribadire che prima di divulgare le notizie bisognerebbe esserne certi! La speranza é che questo possa essere l'inizio di un graduale processo di miglioraramento che veda tutti, nel proprio piccolo, protagonisti.


Ettore Simone Durante

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie