RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Mercoledì 18 Dicembre 2019 12:48

CIRELLA.ALL'ISTITUTO TECNICO AGRARIO DI CIRELLA "BIODIVERSITA: UNA RICCHEZZA DA SALVARE.

In occasione dell’Open Day, giovedì 19 Dicembre 2019, dalle ore 9.30, presso l’Istituto Tecnico Agrario – Cirella di Diamante, si svolgerà un interessante Convegno sul tema “Biodiversità: una ricchezza da salvare”. L’importante iniziativa è stata promossa dall’ARSAC, Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Secondaria di Diamante, al cui interno è inserito l’Istituto Tecnico Agrario, oltre agli Indirizzi Tecnici AFM- SIA ( ex Ragioneria); CAT ( ex Geometra) e i Professionali Socio- Sanitario e Alberghiero.

Il Convegno, dopo i saluti istituzionali della Dirigente Scolastica, Patrizia D’Amico, del Direttore Generale dell’Arsac, Bruno Maiolo e del Sindaco di Diamante, sen. Ernesto Magorno, prevede una serie di relazioni. A introdurre i lavori, Francesco Perrone, divulgatore agricolo Arsac che metterà in luce l’importanza strategica del Centro di Divulgazione agricolo nella Riviera dei Cedri, per promuovere un’agricoltura di qualità. Seguirà l’intervento di Mascia Marini, Segretaria Generale del Biodistretto Baticos, che oltre al rapporto tra Agricoltura biologica e cambiamenti climatici, illustrerà il Progetto Casa della Sementi, che il Bio-Distretto ha curato proprio nella sede dell’Istituto Tecnico Agrario di Cirella. Successivamente, sono previsti i contributi di Giuseppe Orrico e Marcello Bruno, entrambi divulgatori Arsac, i quali si occuperanno di Ambiente e Biodiversità. Dopo l’intervento di Domenico Amoroso, direttore del Gal Riviera dei Cedri, le conclusioni del Convegno saranno affidate al Consigliere Regionale delegato all’Agricoltura, on. Mauro D’Acri.

Al termine dell’incontro, nel corso del qualesaranno presentati i risultati di ricerche e di lavori, curati dagli Alunni della Scuola, sul Cedro e sull’Olivo, è prevista una degustazione dell’olio, prodotto nell’Azienda dell’Istituto Agrario di Cirella, e la messa a dimora di nuove piante di Olivo e di Cedro, per continuare nella produzione di prodotti identificativi del territorio, che da sempre hanno caratterizzato anche l’attività dell’Istituto Tecnico Agrario di Cirella.

 

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie