RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

ATTUALITA'

Domenica 22 Marzo 2020 16:05

SCALEA. EMERGENZA CORONAVIRUS: L'INTERVENTO DI CARMINE DE FILIPPO.

Buongiorno e buona domenica
E’ arrivato il momento di fare poche parole e più fatti, per conoscere e combattere meglio il nemico ”invisibile”. Per cui sui social solo notizie “vere”, è inutile anche mettere notizie enciclopediche, perché nessuno le legge e le stesse vengono ripetute più volte.
- POCHE PAROLE PER CONOSCERE IL NEMICO INVISIBILE.
E’ una MALATTIA INFETTIVA causata da un virus, oggi chiamato “SARS-Cov-2”, che per la prima volta colpisce gli essere umani. Passerà alla storia come la prima pandemia globalizzata.
Il FOCOLAIO iniziale è stato il ricovero della coppia di turisti cinesi allo Spallanzani di Roma, una eccellenza della Sanità Italiana, non peraltro sembra che siano in fase di guarigione. Un caso e una zona limitata e circoscritta.
L’EPIDEMIA non è altro che la diffusione rapida del contagio in zone più vaste ma di una stessa nazione, da noi la più colpita è stata quasi tutta la zona Nord (Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto).
La PANDEMIA, invece” è la diffusione rapidissima del contagio in tutto il mondo. Sta arrivando ovunque. E’ stata dichiarata anche dall’O.M.S., purtroppo l’Italia fa parte del mondo.
Si CONTRAE e TRASMETTE con estrema facilità, dovuta principalmente al CONTATTO come un bacio, un abbraccio, una stretta di mano, un batti cinque, ecc. e alla VICINANZA come uno starnuto, una bella espirazione, ecc.. In fondo sono quasi tutti gesti affettuosi e quotidiani.
La CURA, ad oggi, NESSUNA. Quando arriverà, comunque sarà troppo tardi, visto la rapidità con cui si diffonde.
- PIU’ FATTI PER COMBATERE IL NEMICO INVISIBILE.
PREVENZIONE, prima di tutto e soprattutto, dato che principalmente dipende dal NOSTRO COMPORTAMENTO, dunque anche in ITALIA una bella e serrata QUARANTENA alla CINESE, visto i risultati che hanno ottenuto. Basta poco per ottenere tanto.
Bisogna “solo” RISPETTARE e FAR RISPETTARE delle semplici REGOLE, che non ci cambiano la vita, ma la possono salvarla, di seguito riportate in sintesi.
1) RESTARE A CASA in quarantena volontaria;
2) USCIRE UNO PER FAMIGLIA E SOLO PER NECESSITA’ (Spesa, salute e lavoro):
3) METTERE SEMPRE MASCHERINA e QUANTI;
4) EVITARE CONTATTI RAVVICINATI (Assembramenti e file);
5) LAVARE LE MANI SPESSO CON SAPONE;
6) NON TOCCARE CON LE MANI (Bocca, naso ed occhi).
PREVENIRE è meglio di PATIRE o addirittura di MORIRE.
- POCHE PAROLE E PIU’ FATTI, MA NON BASTA.
Ci vuole a anche :
CONSAPEVOLEZZA di conoscere e di sapere della calamità che sta correndo sul mondo intero;
RESPONSABILITA’ verso se stessi e verso gli altri, dato che gli altri siamo noi tutti;
COLLABORAZIONE per aiutare chi ci aiuta, in primis il mondo sanitario, del volontariato, della protezione civile e tutti coloro “singoli” che si sacrificano per gli altri. Grazie, grazie e grazie.
L’ITALIA VUOLE BENE AL MONDO E IL MONDO VUOLE BENE ALL’ITALIA, VEDASI LA SOLIDARIETA’ E GLI AIUTI CHE ARRIVANO DA OGNI PARTE DELLA TERRA. GRAZIE MONDO.
RESTATE A CASA, L’ITALIA C’E’, INSIEME CE LA FAREMO.
Carmine De Filippo

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie