RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Sabato 25 Gennaio 2020 19:26

COSENZA.OCCUPAZIONE ABUSIVE DI TERRENI.ALTRE CINQUE PERSONE DEFERITE DAI CARABINIERI FORESTALE.

Ci sono altre cinque le persone deferite all’Autorità Giudiziaria dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano in merito al sequestro avvenuto nei giorni scorsi in località “San Giuseppe” nel comune di Pietrapaola dove si è accertato l’occupazione abusiva di un suolo di proprietà delle Ferrovie dello Stato, per il quale si era provveduto a denunciare una. Le ulteriori indagini hanno portato al sequestro del terreno e al deferimento di altre cinque persone, tre soci di una ditta di costruzioni, l’amministratore e il liquidatore. Sul suolo, recintato abusivamente, vi è stato trovato un vero e proprio deposito incontrollato di mezzi…LEGGI TUTTO
Venerdì 24 Gennaio 2020 18:49

BELVEDERE MARITTIMO. INIZIATO IL PROCESSO PER STALKING A CARICO DELL’IMPRENDITORE BELVEDERESE

È iniziato , questa mattina, dinanzi al Tribunale Penale Monocratico di Paola, il secondo processo a carico di un imprenditore di Belvedere accusato di stalking nei confronti della sua ex convivente, già costituitasi all’udienza preliminare parte civile con il patrocinio dell’avv. Francesco Liserre. La vicenda, molto grave e inquietante, si riferisce ad una relazione affettiva interrotta, dopo qualche mese, dalla donna che, ignara delle successive conseguenze, inizia a vivere un proprio inferno. I pedinamenti da parte dell’uomo, sempre più frequenti, i messaggi compulsivi a qualunque ora del giorno e l’ex convivente che si materializza ovunque, seguendo la vittima in ogni…LEGGI TUTTO
Venerdì 24 Gennaio 2020 18:46

San Demetrio Corone (cs) : Smaltimento illecito, denunciato proprietario di un frantoio.

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acri hanno nei giorni scorsi deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario di un frantoio di San Demetrio Corone per violazioni alla normativa ambientale. Durante un controllo nel frantoio sito in località “Sofferetti” i militari hanno accertato, che le acque provenienti dalla molitura delle olive del frantoio oleario venivano smaltite illecitamente. In particolare queste, dopo essere confluite in due vasche di calcestruzzo, mediante una tubatura in pvc venivano dirottate e sversate attraverso il ruscellamento lungo l’argine del torrente “Canalicchio” provocando una colorazione nerastra e un cattivo odore che ha prodotto una contaminazione delle acque per…LEGGI TUTTO
Giovedì 23 Gennaio 2020 22:08

CETRARO (CS). CETRARO PATRIA DELLA SOLIDARIETA':PAPA FRANCESCO INCONTRA LA SQUADRA DI CALCIO A 5 .

La Calabria sceglie la strada della solidarietà. Il giovane parroco don Francesco Lauria della parrocchia San Benedetto , con la squadra del calcio a 5 di Cetraro ,cittadina sul Tirreno Cosentino, ha incontrato a Roma Papa Francesco per donare un momento di sinergia fra lo sport ed il sociale. La squadra del San Benedetto Abate ha infatti giocato a Roma una partita amichevole contro quella del Vaticano vincendo 6 a 5 . Lo scopo reale della trasferta era consegnare due doni preziosi : un'opera d' arte che ha realizzato il Liceo Artistico di Cetraro e donare la somma raccolta durante…LEGGI TUTTO
Giovedì 23 Gennaio 2020 15:06

SCALEA(CS). CHIUSURA INPS SEDE DI SCALEA,CGIL:" L'INPS DEVE RIMANERE A SCALEA. "

La chiusura della sede Inps di Scalea è un fatto che ci preoccupa; pur comprendendo come le criticità riscontrate sull’immobile, sede dell’istituto, rappresentino un pericolo per i lavoratori e per i cittadini la cui salvaguardia è priorità nell’agire della Cgil. Come unico percorso possibile,in tempi brevi, urge ripristinare la piena funzionalità e la sicurezza dello stabile o ricercare una nuova sede a Scalea in modo da garantire i servizi ed evitare un grave danno per la comunità con la intuibile creazione di disagi, soprattutto, per le fasce meno protette del territorio. Lo spostamento, seppur temporaneo, degli uffici presso la sede…LEGGI TUTTO
Giovedì 23 Gennaio 2020 07:00

SCALEA(CS).NICOLA BIONDI,VICE PRESIDENTE PENSIAMO A SCALEA:"LA SEDE INPS CHIUDE,ENNESIMA PERDITA PER LA NOSTRA CITTADINA."

Ennesima perdita per la nostra cittadina. La sede INPS chiude; siamo letteralmente basiti. Pensiamo a Scalea e Nicola Biondi convergono sul pensiero. Nicola Biondi sottolinea, tutti oggi scrivono in merito. Ma proposte di soluzione al problema? La soluzione esiste ed è immediatamente attuabile. Il Comune di Scalea ha un suo patrimonio che, per norma, deve valorizzare: ecco l’occasione . Infatti già il gruppo consiliare di Pensiamo a Scalea in seno al Consiglio comunale con una interrogazione a firma del capogruppo aveva interpellato il sindaco sulla destinazione d'uso degli immobili comunali non ricevendo risposta alcuna. Basta piangersi addosso. Il Comune ha…LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 00:00

DIAMANTE.IL CONSIGLIO DI STATO DA RAGIONE AL COMUNE DI DIAMANTE,IN MERITO ALLA VICENDA LARGO SAVONAROLA.

Nel corso della diretta Facebook di questa mattina, il Sindaco di Diamante ha reso nota la sentenza del Consiglio di Stato che respinge il ricorso della Sir di Armentano Ines e & S.a.s e con la quale si chiude definitivamente e in favore del Comune di Diamante la battaglia contro la sopraelevazione dell’edificio sito in Largo Savonarola, che nel 2007 rischiò di deturpare irrimediabilmente uno degli angoli panoramici più suggestivi e amati di Diamante, il cosiddetto “Pirrupo”. La vicenda ebbe grande eco nell’opinione pubblica e vide impegnata con forte determinazione l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Ernesto Magorno che non esitò…LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 20:27

SCALEA(CS).INPS CHIUDE LA SEDE DI SCALEA.DE CAPRIO (FI):"COSI' SI DEPAUPERA UN TERRITORIO.LA POLITICA NON PUO' RESTARE A GUARDARE.

“Un affitto che scade, una struttura che non risponde ai requisiti di sicurezza, 15 dipendenti costretti a trasferirsi in un’altra città, Scalea che perde l’ufficio Inps. Ecco come si depaupera un territorio”. Antonio De Caprio , candidato al Consiglio regionale della Calabria nella lista di Forza Italia con Jole Santelli presidente stigmatizza la scelta di chiudere la sede dell’Istituto di previdenza della cittadina dell’alto Tirreno cosentino. “Non è possibile – continua De Caprio – accettare passivamente decisioni che, evidentemente, non tengono conto della valenza di un ufficio al servizio di un territorio amplissimo. È pleonastico sottolineare il disagio a cui…LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 20:19

RENDE (CS).TREDICI POSTI DI LAVORO A RISCHIO,SONO QUELLI DEGLI OPERATORI CHE ASSICURANO LA FUNZIONALITA' DEL CALL CENTER INPS DI RENDE.

Mercoledì 22 Gennaio 2020 14:35

I CARABINIERI DENUNCIANO ALTRI 3 “FURBETTI” DEL REDDITO DI CITTADINANZA

I Carabinieri della Stazione di Rogliano hanno recentemente concluso un’attività di indagine che li ha portati a denunciare in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Castrovillari 3 persone che, appartenenti al medesimo nucleo familiare, erano tutte riuscite ad ottenere il beneficio del Reddito di Cittadinanza, percependo fraudolentemente dall’I.N.P.S. circa 1.000 € al mese dallo scorso maggio. I Militari della Stazione del Comune capofila della Valle del Savuto si sono resi conto che qualcosa non tornasse nella vita di M.S., 34enne di Lungro ma trapiantato da anni a Rogliano, già noto all’Arma per i propri precedenti per reati in…LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 14:31

DIAMANTE. MINACCE A MAGORNO,SOLIDARIETA' DEL CIRCOLO PD FRANCESCO PRINCIPE .

Il circolo PD Francesco Principe di Diamante esprime piena solidarietà al Sindaco, Sen. Ernesto Magorno, all’On. Giuseppe Gentile ed all’On. Giuseppe Aieta per le vili scritte minacciose che sono apparse in questi giorni all'interno della stazione di Diamante. Condanneremo sempre e fermamente questi gesti perché rinnegano il carattere democratico e civile che ha sempre contraddistinto il dibattito nella nostra comunità e invitiamo il Sindaco a proseguire con immutata determinazione nella sua opera di cambiamento della Città.LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 14:14

COMPAGNIA CARABINIERI DI SCALEA: GIUNTO IL S.TENENTE REGINA GIUSEPPE.

Cambio di guardia al comando della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Scalea. A prendere le redini è il S.Ten. Giuseppe Regina, 50enne di origini calabresi. Il neo-comandante proviene dalla Regione Basilicata dove ha retto il Comando della Stazione Carabinieri di Rotonda (PZ). L’Ufficiale è laureato in Scienze Politiche; ha frequentato il 3° corso RStE presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma al termine del quale è stato destinato al N.O.R.M. di Scalea. Precedentemente, appartenente al ruolo dei Sottufficiali, ha ricoperto diversi incarichi in Puglia e Basilicata.LEGGI TUTTO
Mercoledì 22 Gennaio 2020 14:12

LITIGA CON I GENITORI E SCAPPA DI CASA: RITROVATO DAI CARABINIERI DI SCALEA MINORE DI ORIGINE CAMPANA

Nel cuore della notte di ieri 21 gennaio 2020 è giunta, presso i Carabinieri della Compagnia di Scalea, una richiesta di ausilio, formulata dal Commissariato di P.S. di Cava de’ Tirreni, per la ricerca di un minore denunciato scomparso dalla madre. In particolare il giovane 14enne, al culmine di una lite avuta nel corso della serata del 20 gennaio 2020 con la giovane madre, sarebbe salito a bordo del primo treno che da Cava de’ Tirreni porta in direzione dell’alto tirreno cosentino, luogo a lui noto in ragione di alcune abitazioni estive di proprietà della sua famiglia ubicate a Santa…LEGGI TUTTO
Martedì 21 Gennaio 2020 23:02

PRAIA A MARE. MARLANE:IL FUOCO E L'ABBANDONO OLTRAGGIO ALLA MEMORIA DELLE VITTIME DEL LAVORO DELL'EX FABBRICA.

Mentre prende il via il nuovo processo Marlane in cui la CGIL sarà parte attiva a fianco delle famiglie dei tanti lavoratori e lavoratrici rimaste vittime della fabbrica per l’omissione di vigilanza sulla sicurezza del lavoro, per l’ex stabilimento di Praia a Mare sembra non esserci pace. L’ennesimo incendio divampato nelle scorse ore, testimonia dell’abbandono a cui è esposto l’ex fabbrica la cui area è da anni sottoposta a sigilli della Procura. Oggi, l’ex Marlane è prova monumentale del fallimento delle politiche industriali nel Mezzogiorno e testimonianza dolorosa del lavoro tradito e ferito da pratiche produttive intrise di veleni mortali.…LEGGI TUTTO
Martedì 21 Gennaio 2020 22:51

PATERNO CALABRO (CS): ANZIANO IN STATO DI ABBANDONO SOCCORSO DAI CARABINIERI

La scorsa settimana i Carabinieri della Stazionedi Dipignano (CS), nel corso di un ordinario servizio di perlustrazione, hanno trovato e soccorso un anziano, non autosufficiente, in stato di abbandono, nella località Pantanelle del Comune di Paterno Calabro (CS), sita fra le campagne della periferica frazione Tornarizzo di quel centro abitato. In particolare, nel corso del summenzionato servizio perlustrativo, i militari notavano provenire del fumo da un’abitazione diroccata ed isolata, circostanza che li induceva dunque ad approfondire quale fosse l’origine di quel fumo. Percorsa a piedi una stradina sterrata, i militari raggiungevano quindi l’immobile, che si presentava completamente senza infissi poiché…LEGGI TUTTO
Pagina 1 di 144
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie