RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 27 Giugno 2014 16:34

Maratea: Al via l'operazione ''Mare sicuro 2014''

Come ogni anno, anche per questa stagione balneare riparte l’operazione Mare Sicuro predisposta dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. L’attività, che si concluderà domenica 7 settembre, ha come obiettivo quello di vigilare, lungo gli 8.000 km di spiagge italiane, per far si che le Ordinanze di Sicurezza Balneare, emanate dalle locali Capitanerie e Uffici Circondariali Marittimi vengano rispettate dai diportisti, dai bagnanti, dai concessionari di strutture balneari e dalle Amministrazioni Comunali. Nell’ambito del Circondario Marittimo di Maratea il dispositivo operativo, coordinato dal Tenente di Vascello Francesca Preziosa e che vede impegnati i 30 militari…LEGGI TUTTO
Venerdì 27 Giugno 2014 10:48

BELVEDERE MARITTIMO - CETRARO. AGGRESSIONE AL LICEO: INTERVIENE IL DIRIGENTE SCOLASTICO MARIA GRAZIA CIANCIULLI.

In un momento dell’anno scolastico, quando tutto il personale della scuola riesce finalmente a tirare un sospiro di sollievo, per essere riusciti a portare a termine un duro lavoro in condizioni di scarse risorse finanziarie e professionali, giunge, dai media, la sconvolgente notizia di un’aggressione feroce contro una docente del liceo “Telesio” di Cosenza. Questa ulteriore manifestazione di barbarie si aggiunge ad altri terribili episodi simili occorsi durante l’anno scolastico in alcune scuole della nostra provincia. Dirigenti e docenti diventano vittime di un sistema che ha dequalificato un importante ruolo sociale, insostituibile e indispensabile ai fini di un urgente recupero…LEGGI TUTTO
Giovedì 26 Giugno 2014 18:47

Fuscaldo: Riammesso in servizio ispettore del Corpo forestale dello Stato

Aveva chiesto di andare in pensione anticipatamente ma poi, avendo cambiato idea, avrebbe chiesto di poter restare in servizio revocando l’istanza effettuata. Secondo l’amministrazione, dalla quale dipendeva, non era, però, possibile revocare le già accettate dimissioni per cui procedeva a collocarlo in quiescenza. Ora l’autorità giudiziaria, alla quale si era rivolto, gli ha dato ragione, accogliendo il ricorso e annullando il provvedimento impugnato. Si tratta dell’ispettore capo del Corpo forestale dello Stato, Romeo Borgia, all’epoca dei fatti comandante della Stazione Forestale di Fuscaldo, che il 25 maggio 2009 aveva presentato domanda di collocamento anticipato in congedo con diritto alla pensione…LEGGI TUTTO
Giovedì 26 Giugno 2014 08:57

PAOLA. INCENDIO DISTRUGGE IL CIRCOLO VELICO.

<< Si è verificato nella Città di Paola un nuovo atto che sembra avere un chiaro intento intimidatorio: un incendio che ha praticamente distrutto il Circolo Velico cittadino. Nell’esprimere la mia solidarietà al responsabile Ferrari e ai membri del circolo non posso che rinnovare, qualora fosse confermata la natura dolosa dell’incendio, l’allarme per la grave situazione di tensione che vive il centro tirrenico >>, lo dice il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno che aggiunge: << Il susseguirsi di inquietanti episodi, registra che c’è un allarme criminalità che ha superato da tempo i limiti di guardia. Mi associo pertanto all’accorato…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 19:27

SCALEA. Svuotacarceri, primo braccialetto elettronico a detenuto per detenzione illegale e porto di arma da fuoco clandestina

Primo braccialetto elettronico applicato nel cosentino nei confronti di Antonio Maiuro, che sarà seguito a distanza dai carabinieri scaleoti. E’ stato il Tribunale di Paola a prendere la decisione: ha concesso a un ragazzo 37enne residente in Scalea gli arresti domiciliari dopo alcuni mesi trascorse in carcere. Quello del braccialetto elettronico è un sistema che permette alla forze dell’ordine di controllare in qualsiasi momento dove si trova chi indossa l’apparato dunque di capire se sia uscito da casa. Il 37enne è stato arrestato insieme ad un altro soggetto scaleoto Luca Carrozzini, lo scorso mese di febbraio durante un operazione di…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 15:26

Diamante: Polizia di Stato in Comune. Il procuratore Giordano: "No indagini su infiltrazioni mafiose"

Blitz della Polizia di Stato in comune a Diamante. Da quanto si è appreso, le forze dell’ordine hanno effettuato alcune perquisizioni all’interno del municipio cittadino. Il procuratore capo della repubblica di Paola, Bruno Giordano, ha reso noto che esistono “presunte irregolarità nella gestione di alcuni appalti, all'origine delle perquisizioni effettuate dalla Polizia nel comune tirrenico. Le stesse - ha proseguito Giordano - non hanno alcun legame con indagini su infiltrazioni mafiose. Abbiamo agito per una normale operazione di polizia giudiziaria - conclude il procuratore Giordano -, a seguito di una segnalazione su alcune presunte irregolarità per degli appalti che riguardano…LEGGI TUTTO
Mercoledì 25 Giugno 2014 15:25

Ammanco al Santuario di San Francesco di Paola. Chiesti gli arresti domiciliari per Cedolia

Chiesti gli arresti domiciliari per Massimo Cedolia, il promotore finanziario che avrebbe fatto sparire circa 1,5 milioni di euro dai conti correnti dei frati minimi di del Santuario di San Francesco di Paola. “Abbiamo chiesto i domiciliari - ha affermato il procuratore capo della Repubblica di Paola, Bruno Giordano - soprattutto per sottolineare e censurare moralmente cosa è stato fatto ai danni del Santuario di San Francesco. "C'era, naturalmente, - prosegue Giordano - anche il rischio di inquinamento delle prove e l'obiettiva gravità di quanto fatto ma non scordiamoci che ci sono molti altri indagati in questa vicenda". Cedolia, lo…LEGGI TUTTO
Martedì 24 Giugno 2014 16:33

SCALEA. VERTENZA LAVORATORI VITA AMBIENTE. GARANTITO IL SERVIZIO E LA CONTINUITA' LAVORATIVA.

Martedì 24 Giugno 2014 16:05

Tirreno: Al via l'operazione ''Mare sicuro 2014''

Al via l’operazione ‘’Mare sicuro 2014’’. Nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sala convegni della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina dal comandante, Paolo Marzio, è stata resa nota l’attività che ha come obiettivo quello di vigilare, lungo gli 8.000 km di spiagge italiane, per far si che le ordinanze di sicurezza balneare, emanate dalle locali capitanerie e uffici circondariali marittimi, vengano rispettate dai diportisti, dai bagnanti, dai concessionari di strutture balneari e dalle amministrazioni comunali. Nel Compartimento marittimo di Vibo Valentia Marina, il dispositivo operativo, già collaudato nelle trascorse stagioni estive, è stato riconfermato, con…LEGGI TUTTO
Martedì 24 Giugno 2014 11:03

AMMANCO AL SANTUARIO DI SAN FRANCESCO DI PAOLA. ARRESTATO IL PROMOTORE FINANZIARIO MASSIMILIANO CEDOLIA.

Dalle prime ore di oggi 24 giugno 2014, militari del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Cosenza stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari (Dott. Carmine DE ROSE) presso il Tribunale di Paola su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica (Procuratore Bruno GIORDANO e Sost. Linda GAMBASSI), a carico di CEDOLIA Massimo ritenuto responsabile di truffa aggravata, falsità in scrittura privata aggravata in concorso, favoreggiamento reale aggravato in concorso ed esercizio abusivo della professione di promotore finanziario. Le indagini, condotte sin dall’agosto 2013 a seguito…LEGGI TUTTO
Lunedì 23 Giugno 2014 17:35

Amantea. Sequestrato il porto turistico

I militari della Capitaneria di porto di Vibo Valentia e della delegazione di spiaggia di Amantea hanno terminato le operazioni di sequestro del porto turistico nepetino. Tre le pattuglie impiegate dal Servizio operativo con dodici guardacoste che hanno proceduto a dare esecuzione al provvedimento della misura cautelare reale, emesso dal Procuratore capo della Repubblica di Paola, Bruno Giordano, in virtù del decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip, Carmine De Rose. L’attività d’indagine, ha avuto inizio nel giugno dello scorso anno ed è terminata con la notizia di reato, depositata alla Procura della Repubblica di Paola, nella quale sei soggetti,…LEGGI TUTTO
Lunedì 23 Giugno 2014 12:30

SCALEA. Sit in dei dipendenti della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Lunedì 23 Giugno 2014 08:58

VERBICARO. BCC: L'AVV. VETERE CHIEDE IL NOMINATIVO DELLA PERSONA CHE GESTISCE L'ACCOUNT DI FACEBOOK DELL'ISTITUTO DI CREDITO.

STUDIO LEGALE AVVOCATO UGO VETERE 87020 S. MARIA DEL CEDRO - Frazione MARCELLINA - VIA MATISSE n. 1 TEL. 0985-43621 FAX 0985/43895 P.I. 03106650785 00193 – ROMA Via Valadier n. 39 Tel. 06/68135547 – Fax 06/6877767 - + 39 3939360817 E- mail : vrstudioleg@libero .it Avv. Ugo Vetere ( 333/ 5774520) Avv. Giuseppe Bruno Avv. Angela Ruggiero Avv. Maria Rosaria TiesiAvv. Antonio Vetere Avv. Elvira Vetere Avv. Maria Rosaria Tiesi Dott.ssa Antonietta Adduci Dott. Francesco Chiappetta Dott.ssa Rosa Argia D’ Elia Dott.ssa Ornella Magurno S. Maria del Cedro lì 23.06.14 ore 8,35 Ill.mo Signor Procuratore “ CAPO” della Repubblica Presso…LEGGI TUTTO
Sabato 21 Giugno 2014 23:56

SCALEA. RIFIUTI: DE FILIPPO CHIEDE LA REVOCA DELL'ORDINANZA SINDACALE DIRETTA AGLI AMMINISTRATORI DI CONDOMINI.

Ill.Mo Sig. Procuratore della Repubblica di Paola Dott. Bruno Giordano Via Giancontesi, 1 87027 Paola (Cs) Con la presente si rivolge a Lei, in merito all’ordinanza sindacale n.19 del 3 giugno 2013 – Ordinanza contingibile ed urgente, diretta agli amministratori di condominio, che merita di essere revocata per vari motivi di carattere amministrativo, ma soprattutto per motivi legati all’ordine pubblico e all’emergenza sanitaria, oltre che all’incolumità mia dei miei colleghi amministratori, ed anche delle persone che collaborano con gli amministratori di condominio o alle nostre dipendenze. Il comune di Scalea, ha fatto partire il servizio di raccolta differenziata, cosa che…LEGGI TUTTO
Sabato 21 Giugno 2014 20:49

SCALEA. Colpito da infarto mentre era alla guida della vettura. L'uomo finito con l'auto contro un palo è morto dopo trenta minuti di agonia.

Un pensionato settantenne di Napoli, Gennaro Capaldo residente a Scalea al parco Poggio Fiorito 2. è stato colpito da infarto mentre alla guida della sua vettura, una Fiat Punto, circolava in via del Mare una zona periferica di Scalea. Erano circa le ore 19.30, quando il pensionato a causa del malore ha perso il controllo della vettura impattando violentemente contro un palo della luce. Sul posto sono immediatamente giunti i medici del 118, i Vigili Urbani e i Carabinieri della Compagnia di Scalea. i camici bianchi dopo aver estratto l’uomo dall’abitacolo hanno cercato per circa trenta minuti di rianimarlo senza…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie