RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Martedì 30 Maggio 2017 14:02

PAOLA. RECUPERATI IN PIENA NOTTE UN FURGONE E CAPI DI ABBIGLIAMENTO RUBATI. SEQUESTRATI OGGETTI E ARNESI ATTI AD OFFENDERE E ALLO SCASSO. DENUNCIATO L’AUTORE DEL FURTO.

Un furgone rubato, con all’interno capi di abbigliamento del valore complessivo di circa 20 mila euro è stato ritrovato sul lungomare nord di Paola, dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza. Gli autori del furto stavano effettuando operazioni di trasbordo della merce rubata, dal furgone alle autovetture, quando alla vista delle Fiamme Gialle di Paola, in servizio di controllo economico del territorio, sono fuggiti abbandonando il veicolo. La presenza di un’altra automobile, ferma a pochi metri di distanza dal furgone e con all’interno una persona – sul sedile passeggeri –, ha subito insospettito i Finanzieri che hanno proceduto…LEGGI TUTTO
Lunedì 29 Maggio 2017 18:26

SCALEA. PROCLAMATO LO SCIOPERO DEI DIPENDENTI DELL'EX CONSORZIO DI BONIFICA VALLE LAO.

Proclamato per martedì 30 maggio, lo sciopero con astensione dal lavoro della totalità delle lavoratrici e dei lavoratori, operai ed impiegati, dipendenti del Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini del Tirreno Cosentino. Le motivazioni dello sciopero sono riconducibili allo stato di particolare drammaticità in cui versa la totalità dei dipendenti del consorzio di bonifica in atti determinata dalla mancata erogazione di salari e stipendi delle mensilità arretrate dal mese di Novembre 2016 a tutto oggi. Trattasi di idonea azione sindacale tendente a garantire reddito e continuità occupazionale alla totalità dei prestatori d’opera in organico al consorzio. “La situazione ad oggi…LEGGI TUTTO
Domenica 28 Maggio 2017 04:11

Diamante. Cuccioli di cane chiusi in una gabbietta e abbandonati, salvati da Angelo Vanni

Tiziana Ruffo. Sette cuccioli di cane sigillati in una gabbietta di plastica, lasciati semimorenti davanti al comune di Diamante. A trovarli e salvarli da una morte certa è stato Angelo Vanni, presidente della locale associazione “Qua la zampa” di Diamante, costretto a denunciare l’ennesimo caso di grande inciviltà e cattiveria gratuita. “A questo non ci eravamo mai arrivati - ha dichiarato Vanni- che subito pubblicato sui social le foto dei cuccioli invitando i cittadini sensibili a portare al più presto “croccantini piccoli” . “Non me la sentita di lasciarli morire, - ha detto- erano stremati chissà da quanto tempo c'erano…LEGGI TUTTO
Venerdì 26 Maggio 2017 03:16

Praia a Mare. Italia Nostra ripropone l'emergenza mare inquinato

Tiziana Ruffo. Divieto di balneazione per 415 metri di mare a Praia a Mare . “La criticità delle acque del Canale Sottomarlane- sostiene Italia Nostra, sezione dell’alto Tirreno cosentino- è nota da anni ma nulla è stato fatto ed ora si è giunti alla drastica misura del divieto di balneazione”. L’ associazione ha già chiesto alla Regione Calabria ed all’Arpacal un immediato monitoraggio del canale lungo il suo corso al fine di localizzare le criticità ed avviare con gli organi competenti e tra questi il comune di Praia a Mare un’azione di bonifica mirata. “ Per un paese turistico –…LEGGI TUTTO
Sabato 20 Maggio 2017 12:44

PALMI. I CARABINIERI SEQUESTRANO “MASCHERONI IN PIETRA DI SIRACUSA” DISPERSI NEL TERREMOTO DEL 1908.

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, Nucleo di Cosenza, unitamente a personale della Polizia Locale di Palmi, coadiuvati dalla locale Compagnia Carabinieri, a seguito di alcune segnalazioni pervenute dalla cittadinanza, hanno espletato un’articolata attività di polizia giudiziaria in merito alla presenza in un’abitazione privata di Palmi di alcuni bassorilievi in pietra di Siracusa, raffiguranti “mascheroni” che decoravano le lunette dei balconi del teatro comunale “Manfroce” di Palmi, andato distrutto nel terremoto del 1908. Le sculture sono state identificate grazie ad un volume custodito nella biblioteca comunale di Palmi e grazie, altresì, ai due esemplari, della medesima fattura, custoditi…LEGGI TUTTO
Venerdì 19 Maggio 2017 08:54

CETRARO. ARRESTATE TRE PERSONE CON L’ACCUSA DI COLTIVAZIONE ILLEGALE DI “CANAPA INDIANA” E DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI “MARIJUANA”.

Tre persone sono state arrestate a Cetraro (CS) dalla Guardia di Finanza delComando Provinciale di Cosenza, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelareemessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Paola (CS), dott.ssa Maria Grazia ELIA, surichiesta del Sostituto Procuratore, dott.ssa Anna Chiara FASANO.Le Fiamme Gialle calabresi, a settembre 2016, dopo aver percorso una serie di ripidisentieri facendosi largo tra la fitta vegetazione ed aprendosi qualche improvvisatovarco tra i rovi, hanno scoperto una piantagione di 200 piante di “canapa indiana”aventi un’altezza di circa tre metri, rigogliose ed attentamente curate, coltivate in unterreno in una zona impervia del Comune di Cetraro (CS).All’esito…LEGGI TUTTO
Giovedì 18 Maggio 2017 11:40

LAMEZIA TERME . OPERAZIONE “EUMENIDI”. NOTIFICATE SEI SOSPENSIONI DA CARICHE PUBBLICHE PER VICENDE LEGATE ALLA GESTIONE DELL’AEROPORTO INTERNAZIONALE.

SONO STATE NOTIFICATE SEI ORDINANZE DI SOSPENSIONE DA ALTRETTANTE CARICHE PUBBLICHE, DA PARTE DEI FINANZIERI DEL GRUPPO DELLA GUARDIA DI FINANZA DI LAMEZIA TERME E DEGLI AGENTI DELLA POLIZIA DI FRONTIERA PRESSO IL LOCALE AEROPORTO INTERNAZIONALE. I PROVVEDIMENTI INTERDITTIVI IN PAROLA SONO STATI EMANATI DAL G.I.P. PRESSO IL TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME, SU RICHIESTA DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA ALLA STESSA SEDE, CHE HA COORDINATO LA COMPLESSA OPERAZIONE DI POLIZIA GIUDIZIARIA IN OGGETTO. PIU’ IN DETTAGLIO, SONO STATI SOSPESI DALLE LORO RISPETTIVE CARICHE UN DIPENDENTE DELL’ENAV, UN DIPENDENTE DELLA REGIONE CALABRIA, UN FUNZIONARIO DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO, UN RESPONSABILE DELL’AREA PERSONALE…LEGGI TUTTO
Martedì 16 Maggio 2017 15:54

ALTO TIRRENO COSENTINO. LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE E SEQUESTRA DISCARICA ABUSIVA CON 58 TONNELLATE DI RIFIUTI SPECIALI. DENUNCIATO UN SOGGETTO.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza, nel corso delle ordinarie attività di controllo economico – finanziario del territorio, ha individuato e sottoposto a sequestro una discarica abusiva di rifiuti con materiale edile di scarto in particolare vetro, alluminio e guaine bituminose in avanzato stato di decomposizione. Circa 58 tonnellate di rifiuti speciali abbandonati in un terreno situato in un Comunedell’Alto Tirreno cosentino (CS), noto per le sue bellezze ed attrazioni turistiche. Al fine di individuare i responsabili degli abbandoni sono stati effettuati appostamenti, anche in orari notturni, che hanno consentito di individuare un soggetto, che, ripetutamente e…LEGGI TUTTO
Martedì 16 Maggio 2017 15:37

I CARABINIERI PROCEDONO AD ACQUISIZIONI DOCUMENTALI PRESSO NOVE COMUNI DEL BASSO TIRRENO COSENTINO.

Nel corso della mattinata, i Carabinieri della Compagnia di Paola, su disposizione della Procura della Repubblica di Paola, si sono recati in diverse sedi comunali ricadenti nella territorio della Compagnia al fine di acquisire della documentazione finalizzata a verificare l’affidamento del servizio pubblicitario di predetti comuni nonché la regolarità nella costruzione di maxi impianti pubblicitari che insistono nei predetti territori. L’indagine odierna rappresenta il prosieguo investigativo dell’attività condotta dai Carabinieri di Guardia Piemontese della Compagnia di Paola e relativa al sequestro preventivo d’urgenza, operato lo scorso 18 marzo, di tutti gli impianti pubblicitari che insistono nei territori dei Comuni di…LEGGI TUTTO
Lunedì 15 Maggio 2017 15:35

DIAMANTE. TRE COMMERCIANTI ASSOLTI DAL REATO DI RESISTENZA AL PUBBLICO UFFICIALE

Si è concluso lo scorso venerdi, presso il Tribunale Penale Monocratico di Paola, il processo a carico di tre commercianti accusati di resistenza a un pubblico ufficiale. In particolare, i tre diamantesi, tutti difesi dall’avvocato penalista Francesco Liserre, erano imputati per aver gravemente minacciato e usato violenza nei confronti di una vigilessa dello stesso paese mentre, la stessa, era intenta ad elevare un verbale di contravvenzione per divieto di sosta. Uno degli imputati, probabilmente esasperato da una situazione ormai diventata insostenibile per le note criticità che interessano, soprattutto nel periodo estivo, la cittadina dei Murales, in presenza di numerosi turisti,…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Maggio 2017 17:34

San Nicola Arcella. La Provincia di Cosenza annulla la sospensione del Piano spiaggia

Con provvedimento del 9.05.2017 è stata ANNULLATA LA SOSPENSIONE del Piano Comunale di Spiaggia di San Nicola Arcella da parte della Provincia di Cosenza. Nei prossimi giorni saranno avviate le verifiche richieste ed adottati i provvedimenti previsti dalle vigenti normative. Chiederemo perciò un incontro di merito alla Provincia per chiarire tutti gli aspetti segnalati e chiudere positivamente tutta la problematica posta in evidenza.L'amministrazione comunale.LEGGI TUTTO
Martedì 09 Maggio 2017 12:37

Paola. Fiera San Francesco: la Guardia di Finanza di Cosenza sequestra 800 capi contraffatti o pericolosi per la salute. Verbalizzate oltre 70 mancate emissioni di scontrini e denunciato un immigrato clandestino.

Conclusa a Paola la tradizionale fiera di San Francesco con il sequestro di beni contraffatti o pericolosi per la salute del consumatore, verbalizzazione di oltre 70 mancate emissioni di scontrini fiscali e denuncia all’A.G. di un immigrato risultato clandestino. Questi i risultati del “Dispositivo Permanente di contrasto ai Traffici Illeciti Provinciale” attuato dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza. Con l’obiettivo di rendere maggiormente proiettata sul territorio litoraneo paolano l’azione del Corpo mirata alla prevenzione e al contrasto ai traffici illeciti, in particolare la commercializzazione di beni contraffatti, pattuglie automontate ed appiedate sono state impiegate in servizi di…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Maggio 2017 12:24

SAN NICOLA ARCELLA. Abusi edilizi area Arco Magno, i Carabinieri sequestrano un'area di 2 mila mq.

Sono stati conclusi nel tardo pomeriggio di ieri gli accertamenti posti in essere dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza e della Stazione di Scalea, finalizzati a verificare la legittimità di alcune opere costruite su un’area di circa 2.000 mq in San Nicola Acella (CS) località Arco Magno. I militari dell’Arma hanno accertato che gli accessi costruiti sul costone di roccia che permettono l’accesso alla famosa Grotta del Prete sono stati realizzati senza le previste autorizzazioni in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico, dove è stato realizzato abusivamente un percorso pedonale con panchine e relative coperture. L’attività si è…LEGGI TUTTO
Lunedì 08 Maggio 2017 10:37

ALTO TIRRENO. Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri: 1 arresto e 7 denunce.

Si è concluso alle prime ore del mattino un servizio coordinato della Compagnia Carabinieri di Scalea finalizzato alla repressione dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti nel tratto di costa che da Praia a Mare raggiunge Diamante. Una donna arrestata, sette persone denunciate, controlli alla circolazione stradale per contrastare la guida sotto effetto di alcol e droga in particolare dei neo patentati. I militari dell’Arma hanno controllato oltre 80 persone tra locali notturni e posti di controllo nella giurisdizione di competenza. I militari della Stazione di Santa Maria del Cedro hanno riconosciuto una donna sottoposta alla misura cautelare degli…LEGGI TUTTO
Domenica 07 Maggio 2017 04:32

Scalea. È in piena attività il neo comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea

Tiziana Ruffo. Ci sono tante fughe di cervelli in Calabria, che rappresentano motivo di preoccupazione per le prospettive della regione. Fortunatamente però ci sono anche i ritorni, che fanno pensare ad un’inversione di tendenza, certamente auspicabile. È il caso dell'ispettore di Polizia, Maria Rita Valente, di Santa Maria del Cedro, che dal 2 maggio è ufficialmente il comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea dove ha approdato dopo aver svolto servizio nella Questura di Prato, in Toscana. Valente prende il posto di Biagio De Francesco, e guida una postazione che si che si occupa del territorio della fascia tirrenica…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie