RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 28 Gennaio 2016 09:16

CETRARO. UCCISA UNA DOTTORESSA.

E' stata aggredita per strada mentre passeggiava in una via della periferia del centro tirrenico e colpita alla testa con un corpo contundente. La morte della donna è stata istantanea. Sul movente dell’omicidio, al momento, non si esclude alcuna ipotesi. “Tutte le ipotesi sono al vaglio e, al momento, non mi sento di escluderne nessuna”, ha detto il procuratore della Repubblica di Paola, Bruno Giordano.Secondo le prime indagini, Anna Giordanelli,53 anni sposata e con figli, nel momento dell’aggressione e del conseguente omicidio, stava facendo jogging ed era da sola. La donna è stata colpita alla testa con una pietra o…LEGGI TUTTO
Mercoledì 27 Gennaio 2016 09:36

MARCELLINA. PRECIPITA DAL QUARTO PIANO DI UNA PALAZZINA. PERDE LA VITA UNA DONNA DI 42 ANNI.

L'impatto con il suolo è stato violentissimo. Le iniziali della giovane donna molto conosciuta nella frazione di Santa Maria del cedro sono S.S., di 42 anni. È finita sul terreno dopo un volo dal quarto piano della sua abitazione in via Telesio. sul posto sono intervenuti i medici del 118 che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Sul posto i carabinieri della locale stazione per effettuare i rilievi del caso.LEGGI TUTTO
Martedì 26 Gennaio 2016 09:33

SCALEA. L’ORDINE DI MALTA PRIMA SOCCORRE UNA FAMIGLIA E POI CAPOFILA IN UNA CORDATA DI SOLIDARIETA’

È quanto accade a Scalea, dove, nei giorni scorsi, una intera famiglia, genitori e tre bambini, è stata soccorsa dal personale della postazione 118 di Diamante del Corpo di Soccorso dell’Ordine di Malta e successivamente, viste le condizioni di estrema indigenza in cui la famiglia versa, aiutata dagli stessi uomini del C.I.S.O.M. attraverso la fornitura di generi alimentari di prima necessità. Il particolare più toccante di questa vicenda, tuttavia, è rappresentato dalla cordata di aiuti alla quale ha dato vita il personale della stessa postazione 118 C.I.S.O.M. “Siamo personale sanitario del 118, ma la nostra impronta militare e religiosa ci…LEGGI TUTTO
Giovedì 21 Gennaio 2016 18:09

COMITATO PER LE BONIFICHE DEI TERRENI,FIUMI E MARI DELLA CALABRIA: “Il sindaco di Praia a Mare Antonio Praticò rifiuta di concedere la sala consiliare per la presentazione del libro MARLANE LA FABBRICA DEI VELENI di F. Cirillo e L. Pacchiano.

Era già successo due volte. La prima volta nell’ottobre del 2001 con Antonio Praticò sindaco alla presentazione del libro “Da Soverato a Soverato” di Francesco Cirillo. La richiesta venne fatta dalla casa editrice Cultura Calabrese. Nel libro per la prima volta si parlava dei casi di tumore nella Marlane con un’intervista all’operaio Luigi Pacchiano. Per protesta contro il rifiuto della sala il libro venne presentato il 3 novembre dello stesso anno nel cimitero di Praia a mare sotto le lapidi dei morti della fabbrica. La seconda volta avvenne con il sindaco Lomonaco , imputato per la Marlane ed assolto assieme…LEGGI TUTTO
Giovedì 21 Gennaio 2016 11:10

Pesca del novellame. Franco Scrivano Segretario Generale Casil: ''Il Presidente Mario Oliverio è fortemente distratto penalizzandone l’attività''.

Incommensurabile il danno e la delusione del Decreto 28 dicembre 2015 del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con il quale viene autorizzata, in via sperimentale fino al 15 aprile 2016, la pesca del “rossetto” e del “cicerello” e non anche quella del novellame di alici e sardella, comunemente conosciuto come “rosamarina” e/o “caviale calabrese”. Anteprime politiche avevano preannunciato l’inclusione della prelibatezza calabrese del novellame, ben diversa dalle dimensioni piccole del “rossetto” e “cicerello” benché adulti. Purtroppo si è avuta conferma di non dover riporre alcuna fiducia nel politico per non finire spesso nel rimpiangere di averlo ascoltato. Sta…LEGGI TUTTO
Mercoledì 20 Gennaio 2016 16:30

CETRARO. Pesca del rossetto e del cicerello.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro informa che il decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del 28 dicembre 2015 non ha autorizzato la pesca del novellame di sarda o alici, la c.d. “rosamarina” o “sardella”, tipo di pesca che continua ad essere vietata. Il decreto predetto ha solo autorizzato la pesca di due specie ittiche simili al novellame di sarda o alici, che sono il rossetto (aphia minuta) e il cicerello (gymnammodites cicerelus). Le specie autorizzate sono pesci già allo stato adulto che mantengono per tutta la vita una dimensione piccola, diversamente dalla “sardella” o “rosamarina” che invece…LEGGI TUTTO
Martedì 19 Gennaio 2016 10:00

Ritorna in liberta' il noto commerciante di Scalea .

Scalea- Si è svolta, ieri pomeriggio, dinanzi al Tribunale di Paola in composizione collegiale, l’udienza di convalida dell’arresto del noto commerciante accusato di furto di corrente elettrica e falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato. L’indagato, difeso dall’Avv. Giuseppe Pizzimenti, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il collegio dopo quattro ore di camera di consiglio ha accolto le richieste difensive, disponendo l’immediata scarcerazione del cittadino scaleoto. Ulteriore richiesta accolta dal difensore di fiducia è quella di non aver convalidato l’arresto per uno dei capi di accusa. Infatti, l’iniziale ipotesi accusatoria di falsificazione di monete, spendita e introduzione…LEGGI TUTTO
Lunedì 18 Gennaio 2016 16:47

SANTA MARIA DEL CEDRO. I CARABINIERI DELLE COMPAGNIE DI LAGONEGRO E SCALEA BLOCCANO ED ARRESTANO DUE PERSONE PER TENTATA ESTORSIONE E INCENDIO.

I CARABINIERI DELLE COMPAGNIE DI LAGONEGRO E SCALEA, DIRETTE DAI CAPITANI LUIGI SALVATI TANAGRO E PINTO ALBERTO, NEL CORSO DI UN SERVIZIO FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DI REATI CONTRO IL PATRIMONIO, HANNO TRATTO IN ARRESTO P.M. E V.G., RISPETTIVAMENTE DI 70 E 45 ANNI, ENTRAMBI DI NOCERA INFERIORE (SA). I DUE SI RENDEVANO RESPONSABILI DI TENTATA ESTORSIONE E INCENDIO DOLOSO DI UN AUTOCARRO IN DANNO DI UN LORO CONCITTADINO. NELLA TARDA SERATA DELLA GIORNATA DI IERI I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI SCALEA, SULLE TRACCE DI DUE SOGGETTI CHE AVEVANO DATO ALLE FIAMME UN FURGONE, ALLERTAVANO I MILITARI DI QUESTA…LEGGI TUTTO
Lunedì 18 Gennaio 2016 16:03

118 COSENZA: ATTIVAZIONI ABNORMI, AMBULANZE PER INTERVENTI AMBULATORIALI E ZONE SCOPERTE. Il TDM al direttore ASP: “Il rispetto delle regole; lasciamo la retorica e rinnoviamo il personale della centrale 118 prima che ci scappi il morto".

In seguito all’articolo pubblicato sui quotidiani dalla centrale operativa 118 si alza l’appello del Tribunale del Malato, che mette in evidenza ancora una volta il cattivo uso delle ambulanze del 118 presenti sul territorio dell'alto Tirreno Cosentino, ed in specifico quelle della postazione 118 di Diamante gestita dall'Ordine di Malta. L'attenzione del Tribunale del Malato, questa volta, lascia trasparire dietro tali continue e ripetute attivazioni (frequentemente avvenute in violazione degli accordi contrattuali con l'ASP di Cosenza) nubi nere provenienti dalla centrale operativa 118. Ancora una volta una errata esecuzione del dispatch da parte degli operatori della centrale operativa 118 di…LEGGI TUTTO
Lunedì 18 Gennaio 2016 13:29

SCALEA. Arrestato commerciante: rubava energia elettrica e deteneva banconote false.

I Carabinieri del Stazione di Santa Maria del Cedro (CS), hanno arrestato un commerciante di Scalea in flagranza di reato, per furto aggravato di energia elettrica e possesso di monete falsificate.L’attività ha avuto origine dalla segnalazione di alcuni negozianti del Comune di santa Maria del Cedro che hanno rinvenuto alcune banconote false all’interno dei loro incassi. L’attività di indagine posta in essere dai Carabinieri ha permesso di risalire ad un soggetto di Scalea già conosciuto alle Forze dell’Ordine.La scorsa notte i militari hanno effettuato una perquisizione a carico del sospettato rinvenendo numerose banconote false da 50 euro. L’attività di polizia…LEGGI TUTTO
Lunedì 18 Gennaio 2016 13:25

BELVEDERE MARITTIMO. Arrestato sorvegliato speciale dopo rocambolesco inseguimento : guidava senza patente.

E’ accaduto stanotte nella marina di Belvedere Marittimo (CS) dove i militari della locale Stazione ha imposto l’alt alla Fiat seicento condotta da un pregiudicato del posto. L’uomo, colto in fallo poiché sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, non si è fermato al posto di controllo tentando la fuga per le strade della cittadina dell’alto tirreno cosentino cercando di allontanarsi a forte velocità e tentando varie volte di speronare l’autovettura di servizio dei militari.Il rocambolesco inseguimento ha avuto termine quando il malfattore ha perso il controllo del proprio mezzo, impattando contro un muro di contenimento limitrofe alla pubblica via.L’uomo,…LEGGI TUTTO
Domenica 17 Gennaio 2016 17:26

CETRARO. MAGORNO INCONTRA CASTIGLIA.

<<Nella giornata di ieri, ho incontrato Mario Castiglia, esponente del movimento Unione delle Contrade di Cetraro, vittima nei giorni scorsi di un grave atto intimidatorio e Gaetano Bencivinni , segretario del circolo del Pd di Cetraro e coordinatore dei circoli del Pd del Medio Tirreno Cosentino>> è quanto dichiara il segretario del Pd Calabria e membro della Commissione bicamerale Antimafia, Ernesto Magorno, che aggiunge <<Nel rinnovare la mia solidarietà e la mia vicinanza a Castiglia, ho garantito alla comunità di Cetraro il totale impegno del Partito Democratico a continuare lavorare per contrastare ogni forma di criminalità e di illegalità. In…LEGGI TUTTO
Venerdì 15 Gennaio 2016 19:27

SCALEA. SPIAGGIATI UN DELFINO ED UNA TARARUGA.

Rinvenuti alle ore 12.00 di oggi sulla spiaggia di Scalea, un delfino (stenella stenella) e una tartaruga (caretta caretta. Sulla battigia è immediatamente intervenuta la Polizia Locale la quale ha allertatoil dottor Elio Blevio per la classificazione degli animali e l'invio dei dati al Circomare di Maratea. Purtroppo , la tartaruga è morta a seguito di ingerimento di amo e lenza.LEGGI TUTTO
Venerdì 15 Gennaio 2016 18:55

AMANTEA. RUBA ALL’INTERNO DI UN ESERCIZIO COMMERCIALE MINACCIANDO CON UN COLTELLO. ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Nel corso del pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Amantea hanno tratto in arresto un 52enne polacco, residente in Campania, incensurato per rapina. Il soggetto nella tarda mattinata di oggi era entrato all'interno di un esercizio commerciale di Amantea e aveva provato a rubare una torcia elettrica nascondendola all'interno di una borsa schermata antitaccheggio; quando è stato scoperto dall'addetta alle vendite, il soggetto ha estratto un coltello e rivolgendolo alla donna ha proferito frasi minacciose nei suoi confronti per cercare di assicurarsi la fuga. Chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, si è immediatamente portata sul posto una pattuglia dei carabinieri della…LEGGI TUTTO
Venerdì 15 Gennaio 2016 15:17

DIAMANTESE ACCUSATO DI TENTATO OMICIDIO: SOSPESO IL PROCESSO

E’ iniziato, ieri, dinanzi al GIP di Santa Maria Capua Vetere, ed è stato subito sospeso, il processo a carico di P.M., di origini napoletane ma residente a Diamante, imputato di tentato omicidio a danno di una donna di 25 anni di Casal di Principe, in provincia di Caserta. L’uomo, difeso dall’avvocato Francesco Liserre, deve rispondere, oltre che del gravissimo reato di tentato omicidio, anche di porto illegale di arma da sparo clandestina, detenzione illegale di proiettili, ricettazione e porto di un coltello a scatto. L’imputato, attualmente è sottoposto agli arresti domiciliari presso il Reparto di Psichiatria dell’Ospedale di Cosenza…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie