RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 10 Aprile 2019 22:00

CELICO .SMALTIMENTO ILLECITO DI CARCASSE DI BOVINI.

Continua l’attività di controllo dell’area protetta silana da parte dei militari delle Stazioni Carabinieri Parco, controlli che hanno portato nei giorni scorsi alla denuncia per violazioni alle normative ambientali di due persone di Celico. In particolare i militari della Stazione Carabinieri Parco di Cava di Melis hanno accertato, con il supporto del servizio veterinario di dell’Asp di Cosenza, lo smaltimento illecito di due carcasse di bovini avvenuto in località “Colamauci” di Celico, smaltimento avvenuto senza alcuna autorizzazione e comunicazione. Si è pertanto provveduto alla denuncia del proprietario degli animali e dell’esecutore materiale dello smaltimento. Sempre nel Parco della Sila altra…LEGGI TUTTO
Mercoledì 10 Aprile 2019 21:56

SORPRESO A SPACCIARE ALL’INTERNO DEL PARCO ROBINSON: “PUSHER” ARRESTATO DAI CARABINIERI DI RENDE.

Gli operanti decidevano pertanto di approfondire il controllo e notavano che l’uomo, alla vista dei militari, gettava repentinamente a terra un involucro in cellophane contenente 12 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 53enne, consentiva di rinvenire ulteriori 48 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, 5 grammi di “marijuana” e materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. La diffusione delle droghe leggere e pesanti, anche e soprattutto in contesti frequentati con particolare…LEGGI TUTTO
Mercoledì 10 Aprile 2019 10:05

CORIGLIANO ROSSANO. FURTO DI LEGNA IN AREA DEMANIALE .DUE FRATELLI DENUNCIATI.BLOCCATI A BORDO DI UN FUORISTRADA CARICO DI LEGNA.

Sono stati bloccati in tarda serata sulla strada provinciale mentre dopo aver trafugato della legna si stavano allontanando dalla zona, così due fratelli di Rossano, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati per furto di legna in area demaniale. In particolare i militari intervenuti, la Stazione Carabinieri Forestale di Rossano e l’Aliquota Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Rossano dopo aver udito il rumore di una motosega in località “Campi” di Corigliano-Rossano predisponevano un servizio di controllo che ha portato ad intercettare le due persone a bordo di un fuoristrada sulla strada provinciale. All’interno del fuoristrada, carico di materiale…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 10:47

CROTONE. PESCHERECCIO INTERCETTATO IN ATTIVITA’ DI PESCA NON CONSENTITA CERCA DI SOTTRARSI AL CONTROLLO DEI FINANZIERI - TRE PESCATORI ARRESTATIPER RESISTENZA E VIOLENZA.

Il Corpo della Guardia di Finanza dal 2107 ha visto riconosciuto il ruolo di polizia del mare nazionale, affiancando ai propri compiti tradizionali, di natura economico-finanziaria, la responsabilità di prima linea nel presidio di polizia delle acque territoriali italiane. In Calabria in particolare, sotto l’egida del Comando Regionale di Catanzaro, opera la risorsa specializzata costituita dal Reparto Operativo Aeronavale (R.O.A.N.) di Vibo Valentia, articolato lungo tutta la costa regionale sui diversi presidi della Stazione Navale di Vibo Marina e rinforzato dalla componente degli elicotteri della Sezione Aerea di Lamezia Terme. Il reparto mantiene lungo le coste, un dispositivo permanente e…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 10:37

BELVEDERE. RENATO CIPOLLA M5S : "I REATI DI CORRUZIONE E VOTO DI SCAMBIO FATTI GRAVI".

Dichiarazione del candidato a sindaco di Belvedere Marittimo, Renato Cipolla: I reati di corruzione e voto di scambio contestati dal Procuratore di Paola dott. Bruni al sindaco Granata di Belvedere Marittimo, al consigliere di maggioranza Stumbo e ad alcuni dipendenti sono molto gravi. Il M5S dal punto di vista strettamente giudiziario è "garantista", mentre dal punto di vista politico fa notare una superficiale e scarsa trasparenza nelle assegnazioni degli incarichi. Ciò denota che il Comune di Belvedere Marittimo necessita di un "cambiamento" politico vero che solo il Movimento 5 Stelle può offrire. Occorre dire che la recente approvazione della legge…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 10:18

“EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ ECONOMICA”, CONTINUANO GLI INCONTRI DELLA GUARDIA DI FINANZA CON GLI STUDENTI DI VIBO VALENTIA

Le Fiamme Gialle vibonesi, presso il Convitto Filangeri di Vibo Valentia, hanno continuato gli incontri con gli studenti per parlare di cultura della legalità economica, nell’ambito della settima edizione del Progetto. Coinvolti in questo caso i Rappresentanti della Consulta Provinciale degli Studenti e una rappresentanza delle quinte classi del Liceo Classico ed Artistico, diretto dall’Ing. Raffaele Suppa nonché del Liceo Statale V. Capialbi, diretto dall’ìng. Antonello Scalamandrè. L’incontro, introdotto dalla Dott.ssa Franca Falduto dell’Ufficio Scolastico Regionale, è stato tenuto dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Roberto Prosperi, con la partecipazione del Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Vibo…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 09:13

CONTROLLI VINCOLO IDROGEOLOGICO.REALIZZATI SBANCAMENTI ABUSIVI.DUE DENUNCE.

 Durante un controllo effettuato in località “Pricacore” nel comune di Corigliano-Rossano i militari delle Stazioni di Oriolo e Corigliano hanno accertato la realizzazione di uno sbancamento in un terreno incolto la cui zona è sottoposta a vincolo idrogeologico. Al momento del controllo erano in atto i lavori di sbancamento del terreno praticati da due mezzi meccanici, una ruspa cigolata ed un escavatore. Da una verifica effettuata si è accertato che tali lavori sono stati effettuati commissionati dal proprietario del terreno ed effettuati da una ditta del luogo senza alcuna autorizzazione ed hanno comportato la formazione di due spiazzi lungo una…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 09:05

OMICIDIO NEL COSENTINO.NIPOTE UCCIDE LO ZIO DOPO UNA LITIGIO.

Nel pomeriggio odierno, i militari della Compagnia CC di Cosenza rinvenivano in agro di Paterno Calabro, località Pugliano, il corpo senza vita di P.A. 53enne, originario di Paterno Calabro, attinto da alcuni colpi di arma da fuoco. A seguito delle dichiarazioni autoaccusatorie rilasciate presso gli Uffici della Stazione CC di Dipignano da parte del nipote della vittima S.P. 35 enne, sono state ricostruite le responsabilità penali dello stesso, il quale nella mattinata odierna, a seguito di un diverbio, verosimilmente scaturito da futili motivi, ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco con una pistola regolarmente detenuta per uso sportivo all’indirizzo…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Aprile 2019 09:02

ROSSANO (CS): “FALSA INVALIDA” INSEGNANTE ED IMPRENDITRICE INDAGATA PER TRUFFA AGGRAVATA ALL’I.N.P.S.. SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 180.000 €.

La Compagnia della Guardia di Finanza di Rossano, coordinata da questa Procura della Repubblica, all’esito di specifica attività investigativa, ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo fino a concorrenza di 181.000 €, nei confronti di una donna, F.C. di anni 47, residente in Rossano (CS). Tramite la costante attività di controllo economico del territorio, infatti, nello scorso mese di novembre, i militari delle Fiamme Gialle avevano individuato e segnalato a questa Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore Dr. Eugenio Facciolla, una donna, giudicata dall’ASL di Rossano invalida al 100% e percipiente indennità di accompagnamento in quanto incapace di…LEGGI TUTTO
Lunedì 08 Aprile 2019 20:14

BELVEDERE MARITTIMO. INDAGATO PER CORRUZIONE IL SINDACO ENRICO GRANATA.

Il sindaco di Belvedere Marittimo (Cs), Enrico Granata, risulta indagato insieme ad altre cinque persone, con l'accusa di corruzione, nell'ambito di un'indagine coordinata dal procuratore di Paola, Pierpaolo Bruni, e condotta dalla compagnia della Guardia di Finanza di Scalea. Gli indagati – riporta l'Agi - sono accusati, a vario titolo, di aver attivato, ognuno per le proprie competenze, procedure di favore in cambio di voti o di denaro. Tra gli indagati risultano anche un consigliere di maggioranza e due funzionari del Comune: il responsabile dell'area economico finanziaria e il responsabile del settore personale. Questa mattina la Procura di Paola ha…LEGGI TUTTO
Lunedì 08 Aprile 2019 17:38

COSENZA.VERIFICHE SU IMPIANTI DI DEPURAZIONE NEL COSENTINO 30 DENUNCE.

La Procura della Repubblica di Cosenza ha predisposto dei controlli finalizzati alla verifica degli impianti di depurazione presenti nell’ambito di competenza territoriale. Una campagna di controllo delegata al NIPAAF, Nucleo Investigativo di Tutela Ambientale e Agroalimentare che si è avvalso dalle Stazioni Carabinieri Forestale presenti sul territorio,volta ad accertare il corretto funzionamento dei depuratoricomunali e le eventuali alterazioni dell’ambiente causate da eventuali malfunzionamenti provocassero alterazioni dell’ambiente. L’attività di controllo iniziata nel mese di febbraio, ha interessato 38 comuni nei quali sono stati verificati 94 impianti di depurazione. In 17 casi sono state accertate violazioni di natura penale con la ricezione…LEGGI TUTTO
Lunedì 08 Aprile 2019 17:33

PARCO NAZIONALE DELLA SILA.CONTROLLI SU ATTIVITA' DI NOLEGGIO.UNA DENUNCIA E QUATTRO MOTOSLITTE SEQUESTRATE.

Nei giorni scorsi si è proceduto ad un controllo di attività di noleggio effettuata nel Parco Nazionale della Sila dai militari delle Stazioni Carabinieri Parco che ha portato alla denuncia di una persona e al sequestro di quattro motoslitte. Il primo controllo è stato effettuato dalla Stazione Parco Spezzano Sila – Camigliatello in localita’ “Monte Curcio” nel comune di Spezzano della Sila (cs), dove è stato accertato il reato di invasione di un terreno di proprietà della Regione Calabria per il quale un uomo di Casali del Manco è stato denunciato. Era stata infatti realizzata una piccola struttura adibita a…LEGGI TUTTO
Domenica 07 Aprile 2019 12:54

GRISOLIA .ACCOLTELLA IL SUO RIVALE IN AMORE, DENUNCIATO DAI CARABINIERI DI SCALEA.

Nella notte di oggi 07 aprile 2019, a Grisolia, i militari della Stazione Carabinieri di Santa Maria del Cedro, al termine di una tempestiva attività investigativa, hanno denunciato un C.D. classe 84 del posto per aver procurato lesioni personali gravi ad un suo concittadino C.M. di 27 anni. I fatti, secondo quanto dettagliatamente ricostruito dai Carabinieri, risalgono alle 01:00 circa quando i due giovani, all’interno di un locale a Grisolia, iniziano una discussione animata a causa di una ragazza contesa da entrambi, il tutto sotto gli occhi degli astanti presenti nel locale. Quando gli animi si sono accesi i due…LEGGI TUTTO
Sabato 06 Aprile 2019 15:12

PICCOLE CENTRALI IDROELETTRICHE LUNGO IL CORSO DELL'ABATEMARCO:LE PREOCUPAZIONI DI ITALIA NOSTRA SUI DEFLUSSI MINIMI VITALI.

L'Abatemarco è un fiume a corso perenne lungo circa 20 km che nasce nei monti della Carpanosa, nei pressi di Verbicaro e dei Monti di Orsomarso, e sfocia nel Tirreno nel comune di Santa Maria del Cedro. La valle del fiume Abatemarco è un oasi di verde e di biodiversità poco distante dalla costa , tra i comuni di Verbicaro, Grisolia e Santa Maria del Cedro che andrebbe maggiormente tutelata, salvaguardata e valorizzata. Il paesaggio fluviale potrebbe essere alterato fra non molto a seguito della possibile realizzazione lungo il suo corso di alcune piccole centrali idroelettriche che sfrutterebbero la già…LEGGI TUTTO
Sabato 06 Aprile 2019 09:22

SAN GIOVANNI IN FIORE.TAGLIO ABUSIVO.DUE DENUNCE.

 Due uomini di San Giovanni in Fiore sono stati denunciati dai Carabinieri Forestali per furto di piante in proprietà comunale. Le due persone sono state sorprese in località “Serrisi” nel Comune di San Giovanni In Fiore mentre stavano tagliando con l’ausilio di una motosega delle piante di Pino all’interno di una proprietà comunale. Ad intervenire i militari delle Stazioni Parco di Lorica, Cava di Melis e Mezzocampo, dipendenti dal Raggruppamento Carabinieri Parco Nazionale della Sila, i quali stavano effettuando un servizio di perlustrazione e controllo del territorio finalizzato proprio alla repressione del fenomeno dei tagli furtivi. Una volta accertato il…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie