RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 03 Novembre 2016 14:44

PAOLA. SCONTRO TRA CLAN IN CENTRO A PAOLA. ESEGUITI 2 FERMI D’INDIZIATO DI DELITTO PER TENTATO OMICIDIO E DETENZIONE E PORTO DI ABUSIVO DI ARMI DA FUOCO.

Nel corso della nottata i militari della Compagnia Carabinieri di Paola hanno eseguito due fermi d’indiziato di delitto per tentato omicidio e detenzione e porto abusivo di armi da fuoco, emessi dalla Procura della Repubblica di Paola, a seguito dell’esplosione di colpi d’arma da fuoco avvenuta nella serata dello scorso 21 ottobre in pieno centro a Paola. Le indagini, condotte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Paola, sono state coordinate dal PM titolare dell’indagine, dott.ssa Anna Chiara FASANO, che ha firmato il provvedimento di fermo a carico di SERPA Salvatore, 29enne di Paola, sorvegliato speciale di…LEGGI TUTTO
Domenica 30 Ottobre 2016 15:48

AMANTEA. CONTRASTO AL TRAFFICO DI STUPEFACENTI DELLA STAZIONE CARABINIERI DI AMANTEA Arrestato un nigeriano e un altro denunciato per detenzione ai fini spaccio.

Nel corso della nottata i militari della stazione di Amantea hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di droga un cittadino di origine nigeriane, S.E., 19enne, disoccupato, di fatto domiciliato in Amantea. Un altro soggetto giovane 19enne nigeriano è stato denunciato dai militari della locale stazione per detenzione ai fini di spaccio. Nella nottata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Amantea hanno condotto un’operazione volta a contrastare lo spaccio delle sostanze stupefacenti nel territorio nepetino. I militari, dopo giorni di osservazione e controllo, hanno predisposto un impiego di carabinieri, in abiti civili e in uniforme, nei…LEGGI TUTTO
Sabato 29 Ottobre 2016 11:18

PAOLA. IMPUTATO IN UN PROCESSO SI ALLONTANA DAL TRIBUNALE PER FARE UNA RAPINA A UN NEGOZIO. ARRESTATO DAI CARABINIERI UN UOMO DI SCALEA.

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della stazione Carabinieri di Paola hanno arrestato un 39enne di Scalea, celibe, disoccupato, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per rapina ai danni di un esercizio commerciale.Erano da poco trascorse le due di pomeriggio quando entra in un esercizio commerciale in pieno centro a Paola un uomo che, sin da subito, si è dimostrato poco interessato agli acquisti. L’uomo infatti si è diretto verso del commesso, nonché titolare del negozio, lo ha dapprima minacciato di farsi consegnare i soldi, poi successivamente lo ha più volte colpito a pugni in faccia e, poi, ha…LEGGI TUTTO
Venerdì 28 Ottobre 2016 09:34

San Nicola Arcella. Italia Nostra: la Spiaggia della Grotta del Prete una vera e propria indecenza.

San Nicola Arcella: la spiaggia della grotta del Prete appartenente al Demanio Marittimo è di nuovo inaccessibile. Il cancello posto sulla scalinata abusiva in ferro attraverso il quale si percorre la stradina sulla scogliera che porta alla spiaggia è sbarrato. Quelle centinaia e centinaia di turisti che prediligono periodi meno affollati come i mesi di settembre ed ottobre per godere di in mare più cristallino, sono arrivati sul posto e sono dovuti tornare indietro, delusi e sbigottiti . Altro che prolungamento della stagione turistica, altro che destagionalizzazione. La spiaggia della grotta del Prete è una delle spiagge più belle della…LEGGI TUTTO
Martedì 25 Ottobre 2016 13:22

DIAMANTE. Arrestato pusher sorpreso dai carabinieri mentre cedeva cocaina

I Carabinieri del N.O.R.M. di scalea, la scorsa notte, nell’ambito di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un uomo già avvisato orale, classe ‘80. Il giovane è stato sorpreso in una delle strade del centro storico di Diamante mentre cedeva sostanza stupefacente, verosimilmente del tipo cocaina, a due donne segnalate alla prefettura di Cosenza quali assuntrici di stupefacente. A seguito di perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto anche la somma contante di circa 250 euro ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio al dettaglio. L’arrestato è stato tradotto presso il proprio domicilio in stato di arresto…LEGGI TUTTO
Martedì 25 Ottobre 2016 09:50

Santa Maria del Cedro. Arrestato titolare di un pub per furto continuato di energia elettrica

Aveva abbattuto i costi in bolletta del 70 per cento. La corrente elettrica arrivava così quasi gratis nella sua attività commerciale: una modifica fatta a due contatori rallentava i consumi e, di conseguenza, i soldi da pagare erano sempre meno. È stato arrestato nel pomeriggio di ieri il titolare di un noto Pub - paninoteca di Santa Maria del Cedro, in provincia di Cosenza, nei guai dopo un sopralluogo dei Carabinieri della locale Stazione unitamente ai tecnici dell'Enel. Il proprietario è stato arrestato con l’accusa di furto continuato di energia elettrica. La manomissione dell'impianto avrebbe potuto inoltre provocare un sovraccarico…LEGGI TUTTO
Venerdì 21 Ottobre 2016 13:14

ALTO TIRRENO. GUARDIA DI FINANZA COSENZA: SCOPERTA EVASIONE DI IMPOSTA LOCALE DI 6 MILIONI DI EURO

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza ha scoperto un’evasione di imposte locali pari a circa 6 milioni di euro da parte di stabilimenti balneari, alberghi e strutture ricettive presenti nella fascia costiera dell’Alto Tirreno. In particolare, le attività ispettive svolte, originate da forme di collaborazione con gli Enti locali, hanno riguardato il corretto assolvimento dell’Imposta Municipale Unica (I.M.U.), introdotta nell'ambito della legislazione attuativa del federalismo fiscale. Dai controlli effettuati nei confronti di circa 50 attività imprenditoriali e società operanti in vari Comuni della Provincia di Cosenza, è emerso il mancato versamento di I.M.U, dal 2012 al 2015,…LEGGI TUTTO
Venerdì 21 Ottobre 2016 05:53

Diamante. Cuochi senza fuochi all’ Istituto alberghiero

Tiziana Ruffo. Un altro anno scolastico senza cucine per i ragazzi dell’Alberghiero di Diamante. Gli studenti dell’ “Istituto Professionale per l’agricoltura e l’ambiente - Per i servizi enogastronomici e dell’ospitalità alberghiera Itcg-Ipaa & Ipseoa” minacciano di scendere in piazza e disertare classi e lezioni fino a quando saranno sbloccati i laboratori che servono per mettere in pratica quello che stanno studiando. I laboratori sono allocati in un altro edificio, l’ IPAA, l'Istituto Professionale di Stato per l'Agricoltura e l'Ambiente, che ha sede a Cirella, frazione di Diamante, una moderna struttura dotata di convitto cucina, sala pranzo, sala ricreazione, lavanderia, infermeria,…LEGGI TUTTO
Lunedì 17 Ottobre 2016 14:28

Alto Tirreno. Arrestato dai finanzieri di Lamezia Terme “corriere” della droga che transitava sulla S.S. 18 e sequestrato un chilo di cocaina purissima.

È INCESSANTE L’ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E REPRESSIONE DEL TRAFFICO E DELLO “SPACCIO” DI SOSTANZE STUPEFACENTI, DISPOSTA DAL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CATANZARO ED ESEGUITA DAI FINANZIERI DEL GRUPPO DI LAMEZIA TERME LUNGO IL LITORALE TIRRENICO. QUESTA VOLTA, INFATTI, È INCAPPATO NEL DISPOSITIVO DI CONTROLLO DELLE FIAMME GIALLE LAMETINE UN SOGGETTO, RESIDENTE IN UN COMUNE DEL BASSO IONIO REGGINO, CHE TRANSITAVA SULLA S.S. 18, ALLA GUIDA DI UN’AUTOMOBILE. UNA VOLTA INTIMATO L’”ALT” DI RITO AL MEZZO CHE PROCEDEVA IN MODO SOSPETTO, I FINANZIERI SI ACCORGEVANO CHE L’UTENTE DELLA STRADA VENIVA COLTO DA INGIUSTIFICATO NERVOSISMO, CHE NON SFUGGIVA AI…LEGGI TUTTO
Domenica 16 Ottobre 2016 15:49

PAOLA. INCHIESTA DEPURATORE, FERRARI: PLAUSO MAGISTRATURA ATTO DOVUTO, SINDACO: CHIARIRE SUBITO COSA ACCADUTO MARE, A PAOLA MAI COSÌ PULITO NEGLI ULTIMI 20 ANNI

L’importante e diffusa attività di controllo e repressione portata avanti in questi anni dalla magistratura, attraverso l’individuazione di disfunzioni e responsabilità in tema di tutela ambientale e del mare, ha rappresentato e continua a rappresentare un valore aggiunto, un punto di non ritorno del quale non soltanto la comunità di Paola o quelle del Tirreno cosentino ma tutti i calabresi possono e devono andare orgogliosi. È con questo spirito e per questi motivi che esprimo il plauso mio personale e dell’Amministrazione Comunale nei confronti della Procura di Paola, per l’attenzione elevata e costante e per l’efficace e celere azione messa…LEGGI TUTTO
Sabato 15 Ottobre 2016 05:47

Cetraro. Il sindaco Angelo Aita nuovo bersaglio dei microcriminali.

Tiziana Ruffo. Procede l’escalation dei furti a Cetraro. Nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi balordi hanno danneggiato l’auto del sindaco, Angelo Aita. L’ennesimo fatto delittuoso che alimenta la preoccupazione diffusa nella città della recrudescenza di fenomeni di microcriminalità, che turbano la tranquillità e la serenità dei cittadini. “Le intenzioni dei balordi- ha commentato a caldo il consigliere regionale Giuseppe Aieta- pare fossero quelle di cercare denaro dentro l'auto”. Questa almeno la spiegazione fornita dal sindaco Angelo Aita “che non vuole drammatizzare l'accaduto”. Intanto, sottolinea ancora Giuseppe Aieta “ a noi spetta il dovere di tenere alta l'attenzione su fatti…LEGGI TUTTO
Mercoledì 12 Ottobre 2016 18:55

SAN LUCIDO. INDIVIDUATO L’AUTORE DEL FURTO IN CHIESA. RITROVATA LA REFURTIVA.

La Stazione Carabinieri di San Lucido, al termine di tempestive attività d’indagine è riuscita ad individuare l’autore del furto consumato 2 giorni fa alla chiesa “San Giovanni Battista” di San Lucido e precisamente dalla sagrestia dalla quale erano stati asportati vari monili in oro devoluti dai fedeli al Santo. Subito dopo l’accurato sopralluogo dei Carabinieri del posto, finalizzato anche a individuare presunte tracce biologiche o impronte, sono subito partite le attività d’indagine e le attività info-investigative del reparto dell’Arma. Nel giorno di pochissimo tempo è stato individuato il presunto autore del furto, un quarantenne del posto, di origini rumene, incensurato.…LEGGI TUTTO
Giovedì 13 Ottobre 2016 06:14

Praia a Mare. La protesta di Gino Spolitu sulla sanità: occuperò anche gli ospedali di Cetraro, Paola e Cosenza

Tiziana Ruffo.“Ho voluto occupare la sala d’ingresso dell’ex ospedale civile di Praia a Mare. Questa estrema prova di forza si è resa necessaria a causa del silenzio delle istituzioni sulle problematiche che hanno portato alla dequalificazione dell’ospedale di Praia a Mare”. Nuova iniziativa di Gino Domenico Spolitu, portavoce nazionale dei Comitati Civici a Difesa della Sanità Pubblica, che non ci sta a subire l’ennesima beffa di politici, amministratori ed autorità istituzionali, che ancora una volta avrebbero disatteso la promessa di riattivare il nosocomio praiese.“Un eventuale deprecabile intervento nei miei riguardi della magistratura e delle forze dell’ordine- sottolinea Spolitu - dovrà…LEGGI TUTTO
Giovedì 13 Ottobre 2016 06:12

Scalea. Consorzio di bonifica del Lao: lavoratori allo stremo. La Fai Cisl di Cosenza chiederà l'intervento del Prefetto.

Tiziana Ruffo. “Il Commissario del Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini del Tirreno Cosentino eroghi ai lavoratori una parte delle spettanze maturate, anche attraverso il ricorso ad anticipazione sui ruoli emessi e non ancora riscossi, per far fronte ai più elementari bisogni dei lavoratori”. Interviene così La Fai Cisl di Cosenza sul forte disagio sociale, non più sostenibile, che stanno subendo i lavoratori dell’ente consortile per i ritardi nella erogazione delle mensilità. I dipendenti del consorzio, ex Valle Lao, si dicono stanchi di non vedersi riconosciuto il diritto alla corresponsione del salario. Una frammentazione amministrativa, iniziata nel 2001, che “ha…LEGGI TUTTO
Mercoledì 12 Ottobre 2016 12:26

Praia a Mare. Nuova protesta di Gino Spolitu sulla sanità

La madre di tutte le battaglie è cominciata! Dalle ore 09.30 ho occupato la sala d’ingresso dell’ex ospedale civile di Praia a Mare. Non so come finirà ma statemi vicino: UNITI SI VINCELEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie