RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 12 Aprile 2017 04:21

San Nicola Arcella. Italia Nostra: ora quel materiale nocivo va smaltito

Tiziana Ruffo. L’amministrazione comunale comune di San Nicola Arcella, guidata dal sindaco Barbara Mele, ha avviato i lavori di rimozione dei materiali abbandonati contenenti amianto, di materiali ferrosi e di quelli contenenti bitume in uno dei quattro siti indicati da Italia Nostra, sezione dell’alto Tirreno cosentino. L’associazione ambientalista nei giorni scorsi aveva segnalato la piccola discarica alla Polizia Provinciale e al comune. I materiali in questione sono stati separati dal resto dei rifiuti , selezionati ed accatastati ai bordi della strada provinciale. Data la loro pericolosità, Italia Nostra auspica che tutto io materiale venga rimosso con urgenza e smaltito negli…LEGGI TUTTO
Mercoledì 05 Aprile 2017 18:14

Belvedere Marittimo. Sequestrata discarica abusiva. Deferito un uomo. Effettuati anche movimenti terra senza alcuna autorizzazione

Tiziana Ruffo. I militari delle Stazioni Carabinieri Forestali di Cetraro e Scalea hanno posto sotto sequestro una discarica abusiva e denunciato all’Autorità Giudiziaria competente un uomo di Belvedere per avere effettuato, senza alcuna autorizzazione, un movimento terra con la realizzazione di alcuni gradoni e un piazzale nella località “Piano della Donna” nel comune di Belvedere Marittimo. I lavori abusivi eseguiti con un mezzo meccanico hanno comportato il taglio di alcune grosse piante di quercia. In una particella limitrofa, inoltre, sono stati rinvenuti dei rifiuti speciali provenienti da demolizioni edili che l’uomo stava utilizzando al fine di effettuare un riempimento per…LEGGI TUTTO
Giovedì 06 Aprile 2017 04:50

Santa Maria del Cedro. Tra consensi e pregiudizi il probabile arrivo di ventuno immigrati

Tiziana Ruffo. Dovrebbero arrivare ventuno immigrati a Santa Maria del Cedro secondo il Piano della Prefettura di Cosenza. La notizia, sinora soltanto ventilata, ha già sollevato un vespaio di polemiche e una diffusa reazione da parte dei cittadini, che hanno già invaso i social, manifestando dissenso e disappunto. Puntuale è arrivata la presa di posizione del primo cittadino, Ugo Vetere, che ha inteso immediatamente gettare acqua sul fuoco, sottolineando che allo stato attuale non c’è nulla di definito. “Tengo a precisare- ha detto- che ad oggi alcuna comunicazione è pervenuta in Comune. La Prefettura dovrà informare eventualmente il sindaco, come…LEGGI TUTTO
Mercoledì 05 Aprile 2017 09:10

Belvedere Marittimo.Quarantenne trovato morto in casa, si ipotizza overdose .

Un uomo di 40 anni, Angelo Campagna, è stato trovato morto dai suoi familiari, nella cucina della sua abitazione, a Belvedere Marittimo (CS). Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Belvedere e i colleghi della Compagnia di Scalea, coordinati dal capitano Alberto Pinto. Dai primi accertamenti, si ipotizza che possa trattarsi di un caso di morte per overdose da stupefacenti. E' stato infatti trovato un laccio emostatico. La procura di Paola ha disposto che il corpo sia sottoposto ad autopsia.LEGGI TUTTO
Domenica 02 Aprile 2017 14:03

SAN NICOLA ARCELLA.GRAVE INCIDENTE MORTALE, UNA VITTIMA .

Sono al vaglio dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Scalea, coordinati dal capitano Alberto Pinto le indagini sul grave incidente avvenuto questa notte a San Nicola Arcella .Le auto conivolte sono tre due alfa 147 e una mercedes . A bordo di una delle due alfa 147 La vittima Domenico Limongi originario di Lauria , deceduto mentre veniva trasportato al pronto soccorso di Cetraro , rimasti feriti in modo lieve i due ragazzi a bordo dell'altra auto alfa147 , ricoverato all'ospedale Annunziata di cosenza in prognosi riservata il conducente della mercedes un uomo di nazionalita' Rumena.LEGGI TUTTO
Domenica 02 Aprile 2017 12:31

DIAMANTE. MORÌ CON UNA SCARICA ELETTRICA. DOPO 12 ANNI LA SENTENZA DEFINITIVA.

Dopo lunghi anni di battaglie giudiziarie ieri l’altro la Corte d’Appello di Catanzaro- presidente Saullo a latere Bianchi e Luzzo hanno messo la parola fine su una triste vicenda giudiziaria che nel lontano 2005 si aprì in seguito alla morte di un operaio che a diamante perse la vita fulminato da una scarica elettrica di alta tensione mentre lavorava alla costruzione di una villetta. Il processo che si è celebrato in Corte d’Appello, per la seconda volta vedeva imputate di omicidio colposo aggravato le signore Presta Assunta e Paolino Francesca nella loro qualità proprietarie e committenti del cantiere dove perse…LEGGI TUTTO
Domenica 02 Aprile 2017 04:04

Verbicaro. Si ripete in città il macabro rituale: un cucciolo ucciso con un macete

Tiziana Ruffo. Continua la mattanza dei cani a Verbicaro. Italia Nostra, sezione dell’alto Tirreno cosentino, è costretta ancora una volta a stigmatizzare questo antipatico vezzo di compiere “atti orrendi e criminali che inquietano tutti”. Dopo la strage di San Valentino in cui sono stati uccisi otto cani, tra cui la madre dei cuccioli, la scorsa notte un altro drammatico ritrovamento: un cucciolo di pochi mesi è stato barbaramente colpito alla schiena con un macete o un arnese simile. Il sindaco del Comune di Verbicaro, Francesco Silvestri, anche a seguito della sollecitazione di Italia Nostra, ha chiesto al Prefetto di Cosenza…LEGGI TUTTO
Venerdì 31 Marzo 2017 04:10

Cetraro. Furto al Comune. I sospetti del sindaco: i ladri avrebbe agito a colpo sicuro

Tiziana Ruffo. “Ho avviato un’indagine interna per capire la dinamica del furto al Municipio. Soprattutto devo capire come mai si siano travati diecimila euro in cassa forte, non versati in banca come solitamente avviene quando c’è il pagamento dei ticket della mensa scolastica. Io non sapevo nemmeno ci fosse quella cassaforte e che all’interno contenesse tale cifra”. Un furto dunque consapevole, quello avvenuto l’atra notte al comune di Cetraro, in considerazione del fatto, come sottolinea amaramente il primo cittadino Angelo Aita, che “i ladri hanno agito a colpo sicuro, senza rovistare gli uffici, dimostrando di conoscere perfettamente l’esistenza della cassaforte…LEGGI TUTTO
Mercoledì 29 Marzo 2017 15:12

Cetraro. Ladri in azione nel Municipio. Rubati circa diecimila euro.

Nella notte tra martedì e mercoledì, i ladri hanno rubato circa diecimila euro, proventi dei ticket della mensa scolastica. Il bottino era custodito in una cassaforte, murata in una stanza non distante dall’Ufficio finanziario. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Paola, coordinati dal capitano Antonio Villano. Da una prima ricostruzione, si ipotizza che i malviventi siano entrati da una porta, forzandola. Poi si sarebbero diretti al secondo piano della Casa comunale. Hanno rovistato nell’Ufficio Finanziario per poi dirigersi verso la stanza con la cassaforte. In men che non si dica l’hanno forzata con un piede di porco, prelevato…LEGGI TUTTO
Lunedì 27 Marzo 2017 14:19

TERRITORIO PROVINCIALE. FALSI CODICI FISCALI PER OTTENERE INDENNITA’ E TRUFFARE L’INPS. BLOCCATI I PAGAMENTI E RECUPERATI 50 MILA EURO.

I Finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza , coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno smascherato una truffa perpetrata ai danni dell’INPS mediante la creazione di falsi codici fiscali al fine di ottenere l’erogazione di indennità di malattia, disoccupazione e maternità. Un ex funzionario pubblico era riuscito con abile truffa ad ottenere false attribuzioni di codice fiscale, che hanno poi consentito la presentazione di domande di liquidazione di indennità previste dalla disciplina posta a tutela dei lavoratori . Le Fiamme Gialle cosentine , previa attenta analisi dei falsi documenti prodotti all’INPS per il riconoscimento e l’erogazione delle indennità da…LEGGI TUTTO
Giovedì 23 Marzo 2017 14:40

AMANTEA. COMMERAZIONE DEL 25° ANNIVERSARIO DALLA MORTE DEL MARESCIALLO MAGGIORE ACHILLE MAZZA.

Questa mattina, presso la chiesa di San Bernardino di Amantea, si è celebrata una messa solenne per commemorare il 25° anniversario della morte del Maresciallo Maggiore Achille Mazza, medaglia d'oro al valor civile. Il Maresciallo, Comandante della Stazione Carabinieri della città di Amantea, è stato ucciso il 23 marzo del 1992 durante un intervento di servizio: un uomo si era asserragliato in casa e aveva esploso diversi colpi di fucile contro alcune autovetture in sosta; il malvivente alla vista dei Carabinieri fece più volte fuoco colpendo mortalmente il maresciallo. Alla cerimonia religiosa odierna hanno partecipato il Generale di Brigata Andrea…LEGGI TUTTO
Martedì 21 Marzo 2017 11:05

GUARDIA DI FINANZA COSENZA: CONSUNTIVO DELLE ATTIVITA’ SVOLTE NELL’ANNO 2016.

In osservanza alle direttive emanate dal Comando Generale del Corpo ed in linea con quantostabilito con “l’Atto di indirizzo” adottato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, l’attivitàoperativa della Guardia di Finanza di Cosenza per il 2016 è stata orientata prevalentementealla lotta ai fenomeni evasivi più gravi ed alle frodi fiscali, alle illegalità nella PubblicaAmministrazione, agli sprechi di risorse e alla criminalità economico-finanziaria in genere.In tale contesto sono stati conseguiti i seguenti risultati:- scoperti 88 responsabili di reati fiscali e 35 evasori totali;- individuate 309 posizioni lavorative irregolari di cui 203 in nero;- sequestrati beni ad evasori fiscali per circa 3…LEGGI TUTTO
Martedì 21 Marzo 2017 05:13

Diamante. Continua l'atteggiamento di chiusura del direttore dell'Asp sulla Misericordia e aumentano i ritardi nei soccorsi

Tiziana Ruffo. Aumentano nell’alto Tirreno i casi di emergenza collegati al servizio 118 che mettendo in evidenza le carenze delle prestazioni e la permanenza dei lunghi tempi di arrivo delle ambulanze che va ben oltre i tempi previsti dalla legge. A porre la questione è l’avv. Domenico Oliva, della Misericordia di Diamante, che sottolinea, ancora una volta, l'importanza che la postazione di Diamante ha avuto nell’ organizzazione del 118 sul territorio. Oliva, in particolare, punta il dito sulle “inconsistenti rassicurazioni” del dirigente generale dell'Asp di Cosenza, Raffaele Mauro, riguardo alle imminenti misure da adottare e che avrebbero garantito una giusta…LEGGI TUTTO
Sabato 18 Marzo 2017 19:40

ACQUAPPESA E GUARDIA PIEMONTESE. APPALTI PUBBLICI SU IMPIANTI PUBBLICITARI: 12 INDAGATI. SEQUESTRO PREVENTIVO D’URGENZA DI 17 MAXI PANNELLI PUBBLICITARI.

Nel corso della mattinata odierna, in Acquappesa e Guardia Piemontese, i militari della stazione Carabinieri di Guardia Piemontese e della Compagnia di Paola hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo d’urgenza, emesso dal Pubblico Ministero, di tutti gli impianti pubblicitari che insistono nel territorio dei due Comuni e più specificamente di 17 impianti pubblicitari di grosse dimensioni ( 6 metri per 3 metri). A seguito dell’attività d’indagine condotta dai Carabinieri di Guardia Piemontese e coordinate dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Paola, dott.ssa Anna Chiara FASANO, risultano iscritti nel registro degli indagati 12 soggetti tra i quali anche amministratori…LEGGI TUTTO
Giovedì 16 Marzo 2017 14:12

RENDE. PICCOLE SOMME IN DENARO E RICARICHE TELEFONICHE IN CAMBIO DI RAPPORTI SESSUALI: I CARABINIERI ARRESTANO 3 PERSONE PER I REATI DI “PROSTITUZIONE MINORILE” E “ATTI SESSUALI CON MINORENNE”.

Nella mattinata del 16 marzo 2017, in Bisignano (CS), i militari della Compagnia Carabinieri di Rende, eseguivano l’Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro, Dr.ssa Barbara Saccà, nei confronti di: un 51enne di Bisignano, in carcere; un 28enne cosentino, in carcere; un 36enne cosentino, agli arresti domiciliari. Responsabili dei reati di “Prostituzione Minorile” e “Atti sessuali con minorenne”. L’attività investigativa, condotta dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende e dai militari della Stazione Carabinieri di Bisignano, avviata nel mese di settembre 2016, consentiva di far luce su uno squallido giro di…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie