RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Martedì 09 Maggio 2017 12:37

Paola. Fiera San Francesco: la Guardia di Finanza di Cosenza sequestra 800 capi contraffatti o pericolosi per la salute. Verbalizzate oltre 70 mancate emissioni di scontrini e denunciato un immigrato clandestino.

Conclusa a Paola la tradizionale fiera di San Francesco con il sequestro di beni contraffatti o pericolosi per la salute del consumatore, verbalizzazione di oltre 70 mancate emissioni di scontrini fiscali e denuncia all’A.G. di un immigrato risultato clandestino. Questi i risultati del “Dispositivo Permanente di contrasto ai Traffici Illeciti Provinciale” attuato dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza. Con l’obiettivo di rendere maggiormente proiettata sul territorio litoraneo paolano l’azione del Corpo mirata alla prevenzione e al contrasto ai traffici illeciti, in particolare la commercializzazione di beni contraffatti, pattuglie automontate ed appiedate sono state impiegate in servizi di…LEGGI TUTTO
Martedì 09 Maggio 2017 12:24

SAN NICOLA ARCELLA. Abusi edilizi area Arco Magno, i Carabinieri sequestrano un'area di 2 mila mq.

Sono stati conclusi nel tardo pomeriggio di ieri gli accertamenti posti in essere dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza e della Stazione di Scalea, finalizzati a verificare la legittimità di alcune opere costruite su un’area di circa 2.000 mq in San Nicola Acella (CS) località Arco Magno. I militari dell’Arma hanno accertato che gli accessi costruiti sul costone di roccia che permettono l’accesso alla famosa Grotta del Prete sono stati realizzati senza le previste autorizzazioni in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico, dove è stato realizzato abusivamente un percorso pedonale con panchine e relative coperture. L’attività si è…LEGGI TUTTO
Lunedì 08 Maggio 2017 10:37

ALTO TIRRENO. Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri: 1 arresto e 7 denunce.

Si è concluso alle prime ore del mattino un servizio coordinato della Compagnia Carabinieri di Scalea finalizzato alla repressione dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti nel tratto di costa che da Praia a Mare raggiunge Diamante. Una donna arrestata, sette persone denunciate, controlli alla circolazione stradale per contrastare la guida sotto effetto di alcol e droga in particolare dei neo patentati. I militari dell’Arma hanno controllato oltre 80 persone tra locali notturni e posti di controllo nella giurisdizione di competenza. I militari della Stazione di Santa Maria del Cedro hanno riconosciuto una donna sottoposta alla misura cautelare degli…LEGGI TUTTO
Domenica 07 Maggio 2017 04:32

Scalea. È in piena attività il neo comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea

Tiziana Ruffo. Ci sono tante fughe di cervelli in Calabria, che rappresentano motivo di preoccupazione per le prospettive della regione. Fortunatamente però ci sono anche i ritorni, che fanno pensare ad un’inversione di tendenza, certamente auspicabile. È il caso dell'ispettore di Polizia, Maria Rita Valente, di Santa Maria del Cedro, che dal 2 maggio è ufficialmente il comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea dove ha approdato dopo aver svolto servizio nella Questura di Prato, in Toscana. Valente prende il posto di Biagio De Francesco, e guida una postazione che si che si occupa del territorio della fascia tirrenica…LEGGI TUTTO
Sabato 06 Maggio 2017 03:55

Verbicaro. Approda in Prefettura la battaglia di civiltà di Italia Nostra

 Tiziana Ruffo. Atti violenti nei confronti di animali domestici e non, attacco ripetuto al patrimonio boschivo e alla macchia mediterranea, abbandono sistematico di rifiuti anche speciali e pericolosi. Il sindaco di Verbicaro, Francesco Silvestri e Carmine Dito, componente del consiglio direttivo di Italia Nostra, sezione dell’alto Tirreno cosentino, si sono confrontati nella sede della Prefettura di Cosenza con la finalità di definire i percorsi da seguire al fine di trovare soluzioni idonee all’emergenza ambientale che ormai da anni assilla il territorio. La riunione è avvenuta in concomitanza con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto…LEGGI TUTTO
Giovedì 04 Maggio 2017 20:05

SAN NICOLA ARCELLA. SEQUESTRATA DALLA GUARDIA COSTIERA, UNA STRUTTURA TURISTICA.

Nella giornata odierna personale militare dipendente dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Maratea, nell’ambito di attività di controllo sul litorale di competenza, ha accertato l’occupazione abusiva sul demanio marittimo di un’area, su cui erano state realizzate opere asservite ad una struttura turistica, in località Marinella - Porto rifugio nel Comune di San Nicola Arcella (CS). Gli approfondimenti investigativi del personale militare dipendente e che hanno visto la preziosa collaborazione del personale Tecnico del Comune di San Nicola Arcella, hanno evidenziato come la realizzazione del chiosco, del patio e del sovrastante pergolato fossero stati eseguiti in parziale difformità al permesso…LEGGI TUTTO
Domenica 30 Aprile 2017 04:08

Praia a Mare. Laprovitera (Italia Nostra) chiede una perfetta efficienza dei depuratori che scaricano nel fiume Noce .

Tiziana Ruffo. “E’ necessario che i comuni autorizzati allo scarico nel Fiume Noce o nei suoi affluenti abbiano in perfetta efficienza e funzionalità i propri depuratori e si accertino che vengano rigorosamente rispettati i parametri previsti per le immissioni delle acque provenienti dagli impianti”. A parlare è Roberto Laprovitera, presidente di Italia Nostra, sezione dell’alto Tirreno cosentino, a proposito della presenza nel fiume Noce di materiale schiumoso, che defluisce e si deposita con un’intensità variabile lungo la sponda sinistra in prossimità della foce. L’associazione ambientalista ha chiesto nei giorni scorsi alla regione Calabria –Dipartimento ambiente e territorio, un monitoraggio dettagliato…LEGGI TUTTO
Venerdì 28 Aprile 2017 14:27

Cosenza. Scoperto dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale dentista evasore totale

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza ha scoperto un dentista che esercitava la professione senza mai aver presentato alcuna dichiarazione dei redditi pur avendo conseguito redditi per oltre 400.000 euro. Rilevato l’effettivo esercizio dell’attività di dentista, i finanzieri avviavano un mirato controllo fiscale che consentiva di reperire presso la sede dell’attività appunti, annotazioni su registri improvvisati e files presenti su strumenti informatici , che permettevano di ricostruire l’attività svolta dall’odontoiatra ed i redditi non dichiarati. In particolare i controlli hanno consentito di ricostruire un’imposta evasa di circa 100.000 euro e di richiedere l’applicazione di misure cautelari fiscali…LEGGI TUTTO
Venerdì 28 Aprile 2017 04:21

Diamante. L’associazione “Qua la zampa” punta il dito sulle inadempienze dell’Asp di Csenza a proposito del randagismo

Tiziana Ruffo. “Dilaga un randagismo spaventoso, segno di grande inciviltà e cattiveria gratuita”. Cosi si esprime Angelo vanni presidente dell’associazione “Qua la zampa” di Diamante, costretto a denunciare l’ennesimo caso di abbandono di cuccioli nel Parco Corvino. “Mentre camminavo per il Parco – racconta Vanni- ho notato 5 cuccioli infreddoliti, che vedendomi si sono avvicinati forse spinti dall’istinto di sopravvivenza quasi a voler dire salvaci”. Scoperte di questo tipo Vanni ne fa tante sul territorio, a conferma che nel territorio persistono forme di inciviltà e di scarsa coscienza animalista , “Un dolore per me – aggiunge Vanni- ogni volta imbattermi…LEGGI TUTTO
Lunedì 24 Aprile 2017 09:21

VERBICARO. Appicca fuoco nel bosco: arrestato dai carabinieri

Arrestato dai Carabinieri della Stazione di Verbicaro un agricoltore di 40 anni del posto, per aver provocato un incendio boschivo doloso, che ha interessato una superficie boscata di circa 30.000 metri quadri. Durante lo svolgimento di un controllo finalizzato all'attività di prevenzione generale e repressione dei reati in danno all'ambiente, il personale dell’Arma ha notato colonne di fumo che si innalzavano all'interno di un’area boschiva. Il responsabile è stato individuato, a distanza di pochi metri dal luogo della colonna di fumo, e vistosi scoperto ha dichiarato di avere appiccato il fuoco consegnando spontaneamente l'accendino con cui aveva appena compiuto il…LEGGI TUTTO
Lunedì 24 Aprile 2017 09:13

TORTORA. Arrestata dai carabinieri stalker 37enne per atti persecutori ai danni dell’ex compagno.

I Carabinieri della Stazione di Praia a Mare hanno arrestato una donna 37enne con l’accusa di atti persecutori ai danni dell’ex compagno, commerciante di zona. L’uomo già in passato si era rivolto ai militari dell’Arma per denunciare la donna che, ponendo in essere una costante condotta ossessiva, aveva generato nell’ex compagne un grave stato di paura costringendolo a cambiare le proprie abitudini di vita. Durante il fine settimana la donna, nonostante fosse sottoposta alla misura del divieto di avvicinamento al commerciante, si è presentata presso il suo esercizio commerciale al fine di convincere l’uomo a ricominciare la relazione sentimentale. Nella…LEGGI TUTTO
Giovedì 20 Aprile 2017 15:25

ALTO TIRRENO COSENTINO. GUARDIA DI FINANZA DI COSENZA: SCOPERTI NOVE LAVORATORI “IN NERO” IMPIEGATI PER REALIZZARE ABITAZIONI DI LUSSO.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza, nel corso delle ordinarie attività di controllo economico – finanziario del territorio, ha scoperto presso alcuni cantieri, la presenza di nove operai, impiegati completamente “in nero” da 5 società nella realizzazione e ristrutturazione di abitazioni di lusso. I controlli delle Fiamme Gialle calabresi sono stati effettuati nelle località turistiche dell’Alto Tirreno cosentino, dove molti turisti, negli ultimi anni, hanno acquistato seconde case, alcune delle quali in fase di realizzazione, dautilizzare per le loro vacanze. Dopo l’accesso presso i cantieri, le violazioni riscontrate sono state oggetto diverbalizzazione al fine di applicare le…LEGGI TUTTO
Martedì 18 Aprile 2017 09:46

BELVEDER MARITTIMO. Deferita in stato di libertà coppia di topi d’appartamento. Identificato anche un complice. I Carabinieri restituiscono refurtiva rubata ai danni di un pensionato.

Sono stati deferiti in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione di Belvedere Marittimo tre soggetti, una donna e due uomini rispettivamente classe ’86 ’78 e ’85, perché ritenuti responsabili di un furto all’interno di un’abitazione situata in uno dei parchi estivi di Belvedere Marittimo (CS), consumato durante le recenti festività pasquali ai danni di un pensionato campano domiciliato occasionalmente in Belvedere Marittimo.L’attività, scaturita dalla segnalazione di un amministratore di condominio che ha denunciato il fatto, ha permesso di identificare compiutamente i responsabili e di individuare un’abitazione a loro in uso in Scalea (CS) dove, al termine di perquisizione domiciliare,…LEGGI TUTTO
Venerdì 14 Aprile 2017 04:57

Cetraro. Il salto di qualità del turismo non è compatibile con atti di inciviltà

Tiziana Ruffo. Sono iniziati a Cetraro i lavori di ripascimento del litorale della zona Lampetia e già si registrano i primi atti di inciviltà con sacchetti di spazzatura gettati alla rinfusa tra i massi. Si ripropongono così due questioni che affliggono la cittadina tirrenica: lo sforzo di sistemare il lungomare della zona balneare e la necessità di mantenere pulito un tratto di spiaggia di particolare attrazione per i turisti. Obiettivi questi che si possono raggiungere soltanto se si riesce a creare un rapporto virtuoso tra amministrazione comunale e cittadini con la finalità comune di cambiare il volto della città e…LEGGI TUTTO
Giovedì 13 Aprile 2017 08:45

Paola. Sequestrati dalla Guardia di Finanza 118 mila cosmetici, articoli elettrici e giocattoli insicuri e pericolosi per la salute.

Quasi 118 mila prodotti privi di etichetta informativa sulla potenziale pericolosità di alcuni materiali, con mancata indicazione della provenienza e delle indicazioni in lingua italiana e senza apposizione della marcatura o con marcatura non conforme. Questo è quello che le Fiamme Gialle di Paola hanno trovato durante un controllo effettuato in un grosso esercizio commerciale della città, gestito da persone di origine cinese, finalizzato a prevenire la commercializzazione di prodotti nocivi o pericolosi per la salute. Tra i prodotti sequestrati vi sono anche numerosi articoli elettrici ed elettronici non a norma, giocattoli privi di marcatura ovvero non conforme, senza istruzioni…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie