RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Sabato 10 Marzo 2018 11:36

TORTORA. San Sago “terra di nessuno”. Nuovi ricorsi per la ditta che gestisce l’impianto per il trattamento di rifiuti pericolosi e non.

La querelle tra il Settore Ambiente della Regione Calabria e la ditta Ecologica 2008 Srl, che gestisce l’impianto per il “trattamento di rifiuti pericolosi e non”, ubicato in località San Sago del Comune di Tortora, si trasferisce al Tar Catanzaro. In data 21.02.2018, infatti, i titolari dell'impianto suddetto hanno presentato, presso Tribunale Amministrativo Regionale di Catanzaro, un ricorso per chiedere e ottenere l'annullamento dei provvedimenti con i quali la Regione Calabria ha disposto al gestore di sottoporre l'impianto alla “Valutazione di Incidenza Ambientale”, prima della sua riattivazione, attesa la sua vicinanza al “sito d’importanza comunitaria” denominato "Valle Noce". Avverso tale…LEGGI TUTTO
Mercoledì 07 Marzo 2018 18:02

Consorzio ex Valle Lao: trasferimento lavoratori forestali presso Calabria Verde.

La FAI CISL provinciale ha ripetutamente sollecitato un intervento urgente della Giunta Regionale che ponesse fine al caos assoluto che regna sovrano presso il Consorzio di Bonifica ex Valle Lao di Scalea, che dopo tre Commissari succedutesi si trova oggi senza Commissario, in una situazione che di fatto vede l’Ente privo di una guida e di una rappresentanza legale. Il blocco delle attività, conseguenza dello sciopero ad oltranza portato avanti dai lavoratori consortili che rivendicano le spettanze salariali legittimamente maturate, continua a produrre lo stallo di ogni attività, ivi comprese le attività poste in essere dai circa 320 dipendenti idraulico-forestali…LEGGI TUTTO
Mercoledì 07 Marzo 2018 16:40

PAOLA. SCOPERTA E SEQUESTRATA DISCARICA ABUSIVA CON CIRCA 6,5 TONNELLATE DI RIFIUTI SPECIALI. DENUNCIATE DUE PERSONE.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Cosenza, nel corso delle ordinarie attivitàdi controllo economico – finanziario del territorio, ha scoperto e sottoposto a sequestro,sotto la direzione della Procura della Repubblica di Cosenza, una discarica abusiva di pneumatici “fuori uso” (cd. “PFU”). Una “montagna” di circa 6,5 tonnellate di rifiuti speciali in avanzato stato di decomposizione, abbandonati in un terreno situato in un Comune montano del Cosentino, noto per le sue bellezze ed attrazioni turistiche. Le attività investigative, immediatamente effettuate dai finanzieri della Compagnia di Paola (CS) dopo la scoperta, hanno consentito di individuare i responsabili della raccolta, del…LEGGI TUTTO
Mercoledì 07 Marzo 2018 16:27

PAOLA. INTENSIFICATE LE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE E CONTRASTO IN MATERIA DI STUPEFACENTI.

Negli ultimi dieci giorni i Carabinieri della Compagnia di Paola ed il personale della Polizia di Stato del locale Commissariato di P.S., a seguito delle direttive del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Ten. Col. Piero Sutera, e del Questore, Giancarlo Conticchio, sotto il costante coordinamento della Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore Pierpaolo Bruni, hanno dato impulso congiunto alle attività di repressione delle condotte rientranti nel Testo Unico sugli Stupefacenti, effettuando numerosi arresti e sequestrando un ingente quantitativo di droga, sia pronta per essere destinata allo smercio sia in fase di coltivazione. Positivi i risultati dell’intensificazione congiunta delle attività di prevenzione…LEGGI TUTTO
Martedì 06 Marzo 2018 16:01

BUONVICINO. ASSOLTO OPERAIO ACCUSATO DI POSSESSO INGIUSTIFICATO DI ESPLOSIVO

Il Tribunale Monocratico di Paola nella persona del Dott. Alberto Pugliese, nei giorni scorsi ha assolto Amoroso Francesco dall’accusa di possesso ingiustificato di esplosivo. I fatti contestati all’Amoroso, incensurato operaio di Buonvicino, difeso dall’Avv. penalista Italo Guagliano, risalgo alla fine del 2013, allorquando in seguito ad indagine della Guardia di Finanza di Scalea l’imputato subì una perquisizione domiciliare nella quale gli agenti della stessa Guardia di Finanza rinvennero presso l’abitazione dell’Amoroso un ingente quantitativo di materiale pirotecnico; secondo l’accusa finalizzato alla vendita clandestina. Tuttavia, durante l’istruttoria dibattimentale l’Avv. Guagliano ha avuto modo di dimostrare che il materiale pirotecnico era stato…LEGGI TUTTO
Lunedì 05 Marzo 2018 01:35

Paola S.Fili. Grave incidente stradale perde la vita un motociclista 47 enne

È di un morto e due feriti il bilancio del grave incidente verificatosi all’interno della galleria della Crocetta, lungo la statale 107, tra San Fili e Paola. La vittima, secondo quanto si è appreso, sarebbe un uomo di 47 anni che viaggiava a bordo di una moto. Sarebbero rimaste coinvolte nell’impatto anche due auto. Sul posto sono giunti gli agenti della polizia stradale di Paola e di Cosenza, i vigili del fuoco, il personale Anas e i sanitari del 118. LEGGI TUTTO
Sabato 03 Marzo 2018 09:28

Cetraro. La città rischia di precipitare nel gorgo dei rifiuti

Tiziana Ruffo. Esplode a Cetraro il problema della raccolta differenziata dei rifiuti. La nuova ditta “Ecologia oggi”, che dovrebbe subentrare alla ditta uscente “Ecoross”, non ha ancora proceduto all’assunzione degli operai con il risultato che dal 1° marzo in città non si è effettuata la raccolta dei rifiuti. Immediata la reazione dei 17 operai che hanno inviato una lettera aperta in cui lamentano la mancata assunzione per motivazioni considerate incomprensibili. In precedenza, sostengo i lavoratori “si era parlato di “documenti mancanti da parte del comune o della ditta uscente”. Allo stato attuale, come ribadiscono gli operai, pur avendo fatto tutti…LEGGI TUTTO
Giovedì 01 Marzo 2018 19:08

PAOLA. SMANTELLATA ALTRA CENTRALE DI PRODUZIONE DI DROGA. ARRESTATO UN 24ENNE INCENSURATO.

I Carabinieri della Compagnia di Paola – Nucleo Operativo e Radiomobile – impegnati in servizi di repressione delle condotte rientranti nel Testo Unico sugli Stupefacenti, intensificati su disposizione del Comando Provinciale di Cosenza ed il coordinamento della locale Procura della Repubblica, hanno arrestato un 24enne di Paola, incensurato, che aveva trasformato una stanza della casa da lui affittata in una centrale di produzione di droga vegetale. Il reato contestato è quello di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. I Carabinieri della Compagnia di Paola – Nucleo Operativo e Radiomobile – hanno tratto in arresto un 24enne…LEGGI TUTTO
Giovedì 01 Marzo 2018 14:44

Scalea. I lavoratori forestali: si autorizzi il Ced al pagamento degli arretrati

Tiziana Ruffo. Si autorizzi il Centro elaborazione dati (Ced) regionale al pagamento dello stipendio base del mese di gennaio 2018 ai 320 lavoratori forestali del Consorzio di Bonifica ex Valle Lao di Scalea. La formale richiesta è stata inoltrata dal responsabile sindacale aziendale, Ugo Manco, al prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, al dirigente regionale della forestazione Salvatore Siviglia e al presidente della giunta regionale Mario Oliverio. Dal primo febbraio scorso i lavoratori del Consorzio di bonifica di Scalea iscritti alla Flai – Cgil, oltre ad incrociare le braccia per scioperare, hanno chiuso gli accessi al Consorzio con catene e lucchetti…LEGGI TUTTO
Mercoledì 28 Febbraio 2018 18:49

PAOLA. SMANTELLATA CENTRALE DI PRODUZIONE DI DROGA. ARRESTATO UN 30ENNE INCENSURATO.

I Carabinieri della Compagnia di Paola – Nucleo Operativo e Radiomobile – impegnati in servizi di controllo del territorio, intensificati su disposizione del Comando Provinciale di Cosenza, hanno arrestato un 30enne di Paola, incensurato, che aveva trasformato una pertinenza della sua abitazione in una centrale di produzione di droga vegetale. Il reato contestato è quello di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. I Carabinieri della Compagnia di Paola – Nucleo Operativo e Radiomobile – hanno tratto in arresto P.P., 30enne incensurato di Paola, con l’accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.…LEGGI TUTTO
Venerdì 23 Febbraio 2018 07:56

San Nicola Arcella. Italia Nostra chiede lumi sul finanziamento a sostegno dell’Arcomagno

Tiziana Ruffo. Si faccia chiarezza sul finanziamento regionale a sostegno dell’Arcomagno e sullo stato della pratica inerente il progetto d’intervento, presentato dall’amministrazione comunale per mettere in sicurezza il sito, attualmente interdetto con ordinanza sindacale. A riproporre la questione è Italia Nostra, sezione Alto Tirreno cosentino, che attraverso il suo presidente Roberto Laprovitera, ha inviato formale richiesta all’Autorità di Bacino regionale di avere notizie in merito alla questione che interessa una zona di grande pregio naturalistico. L’amministrazione comunale, il 31 luglio scorso, è rimasta beneficiaria, di un finanziamento regionale di 380 mila euro, nell’ambito del Piano regionale del dissesto idrogeologico. Il…LEGGI TUTTO
Mercoledì 21 Febbraio 2018 09:33

Praia a Mare. Locali nel panico dopo l'ordinanza del sindaco sulla vendita di bevande alcoliche

Tiziana Ruffo. Ha scatenato un putiferio la delibera del sindaco, Antonio Praticò, sulla regolamentazione delle vendite di alcolici e di bevande, finalizzata alla prevenzione e al contrasto del degrado urbano, alla tutela della sicurezza urbana e dell'incolumità pubblica. I commercianti non ci stanno a subire questa “nuova disciplina”, una restrizione, dicono, che di fatto sposta la clientela nei paesi vicini e tutto si risolve in una caduta verticale dell’economia cittadina, con le peggiori conseguenze che tale circostanza comporta. Tutto è iniziato con la delibera di alcune settimane fa che il primo cittadino ha inviato anche al Prefetto, al Questore, al…LEGGI TUTTO
Martedì 20 Febbraio 2018 09:59

Cetraro. Il ponte Aron a rischio. L' Anas è pronta ad intervenire

Tiziana Ruffo. Dovrebbero iniziare a breve i lavori di sistemazione del Ponte Aron, fermi da tre mesi dopo che l’Anas aveva rilevato una situazione di probabile instabilità, dovuta alla eccessiva vibrazione di una giuntura sotto il ponte, costituita da un pannello di un metro e cinquanta centimetri. In questo arco di tempo, al fine di ridurre il peso di transito, l’Anas ha predisposto un semaforo, in attesa di interventi risolutivi. Un lavoro non semplice che ha richiesto tempi burocratici lunghi. A quanto pare i lavori sono stati già aggiudicati e la ditta dovrebbe intervenire entro la fine del mese. Si…LEGGI TUTTO
Venerdì 16 Febbraio 2018 19:33

DIAMANTE. DUE PICCOLI IMPRENDITORI ASSOLTI DALL’ACCUSA DI INQUINAMENTO AMBIENTALE.

Ci sono voluti oltre 15 anni e tre processi prima di vedere la risoluzione definitiva relativa all’ammasso di centinaia di auto in demolizione che per anni avevano trovato posto in un terreno alle periferie di Diamante di proprietà dei Signori De Marco Emilio e De Marco Sergio. Infatti nella giornata di ieri, in accoglimento delle conclusioni difensive del loro legale l’Avv. Italo Guagliano il Dr. De Gregorio, Giudice Monocratico del Tribunale di Paola ha definitivamente assolto i Signori De Marco dal reato di inquinamento ambientale a loro contestato dalla Procura della Repubblica con la formula “perché il fatto non sussiste”.…LEGGI TUTTO
Venerdì 16 Febbraio 2018 17:29

DIAMANTE. Parte il presidio permanente a Diamante.

IL MOVIMENTO POPOLARE denuncia la grave situazione sanitaria, ecologica, ambientale che ancora persiste nell’area portuale. Nonostante la nostra precisa denuncia sulla situazione esistente in questa area oramai completamente abbandonata, fatta all’ASL, al Sindaco, alla Protezione civile ed alla procura della repubblica, solo la Protezione civile nella persona del suo presidente Carlo Tansi ha risposto. E’ grave il silenzio in quanto il puntellamento fatto all’interno del Centro sociale Immacolata Concezione dimostra la precarietà esistente sia all’interno del circolo stesso che del lungomare soprastante. Inoltre nella parte sottostante il lungomare anch’esso precariamente puntellato è evidente il cumulo esistente di rifiuti speciali. Un’altra…LEGGI TUTTO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie