RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 19 Novembre 2014 15:05

BELVEDERE MARITTIMO. VANDALI IN AZIONE AL DEPURATORE COMUNALE.

Ladri e vandali in azione al depuratore comunale di Belvedere Marittimo. È accaduto la notte scorsa, allorquando ignoti si sono introdotti presso la struttura, ubicata in località Calabaya, e hanno dapprima sventrato la porta della centralina elettrica, e dopo essersi introdotti hanno staccato l’energia elettrica. Ciò ha permesso di mettere mano ai cavi di rame e asportarli, almeno in parte. Poi dopo aver saccheggiato i tombini dove si trovava il rame, sono riusciti ad aprire il magazzino e a portare via materiale per la manutenzione, tagliaerba, un decespugliatore e altri attrezzi in uso al personale.Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, coordinati dal maresciallo Walter Leotta, che hanno avviato le indagini. “Questi atti vanno decisamente condannati – ha detto il sindaco di Belvedere, Enrico Granata – in questo modo si creano seri disservizi alla depurazione dell’intero sistema fognario belvederese. Sono certo che gli autori del gesto saranno assicurati alla giustizia”. Secondo il vicesindaco di Belvedere, Vincenzo Spinelli, sono criminali che intendono, volontariamente, creare subbuglio e difficoltà ad una amministrazione che sta lavorando alacremente in tema ambientale. “Manomettere il depuratore – ha detto ancora – colpisce tutta la comunità, ed è proprio la popolazione belvederese che ne risentirà. Siamo fiduciosi che nel giro di brevissimo tempo il sistema riprenderà a lavorare a pieno regime”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie