RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Lunedì 24 Novembre 2014 17:47

San Lucido: Sequestrato il porto turistico

Sequestrato il porto turistico di San Lucido. I sigilli, sono stati apposti dai militari della Guardia Costiera di Vibo Valentia, con l’affissione perimetrale per tutte le banchine di nastro bicolore e cartelli monitori di “Area sottoposta a Sequestro Preventivo”. Tre le pattuglie, impiegate dal servizio operativo, con dodici guardacoste che hanno proceduto a dare esecuzione al provvedimento della misura cautelare reale, emesso dal Procuratore capo della Repubblica di Paola, Bruno Giordano, in virtù del decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip, Pierpaolo Bortone. L’attività di indagine, eseguita dagli investigatori della sezione di Polizia marittima e difesa costiera di Vibo Valentia, ha avuto inizio nell’ottobre del 2013 per, poi, concludersi con una informativa di reato, depositata alla Procura della Repubblica di Paola nel mese di marzo. I reati contestati agli indagati e per i quali si procede, sono l'aver mantenuto, sul suolo demaniale marittimo, la struttura portuale di località Marina di San Lucido in assenza di titolo concessorio. Inoltre, ai due soggetti deferiti all’autorità giudiziaria, è stato contestato di non aver provveduto al collaudo generale della struttura portuale, all’accatastamento e alla messa in sicurezza dell’intera area portuale, dove non risultano a norma né l’impianto antincendio, né le luci di ingresso portuali. 53 le unità presenti, al momento del sequestro, nel porticciolo turistico e che dovranno essere rimosse dai rispettivi proprietari entro 15 giorni. Alla scadenza, si procederà alla chiusura definitiva del porticciolo turistico e si provvederà coattivamente alla rimozione delle unità che saranno ancora ormeggiate. 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie