RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 11 Dicembre 2014 18:04

DIAMANTE. ORDIGNO RUDIMENTALE POSIZIONATO ALL'INTERNO DELL'IISS DI DIAMANTE: L'INTERVENTO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PROF.SSA CONCETTA SMERIGLIO.

Quanto avvenuto è stato, già, diffuso dai Mezzi informativi con una analitica, più o meno rispondente ai fatti, al giorno stesso degli Accadimenti, per il “Popolo di Facebook” e similari ed al giorno successivo, per gli altri Mezzi di Comunicazione.  Comunque sia, la notizia ufficiale è che un rudimentale Ordigno è stato posizionato, durante la notte tra il 9 ed il 10 di dicembre,  nel Bar, sito, in un’ala marginale all’interno dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore di Diamante. Tale locazione palesa, con evidente deduzione, la volontà del gesto sconsiderato di Ignoti, indirizzato certamente non verso l’Istituto scolastico, nella Persona di Studenti ed Operatori in genere. Il Bar, precisa il dirigente scolastico dell’IISS Diamante, prof.ssa Concetta Smeriglio, va detto che ha un accesso a sé, rispetto all’Istituto. Lo stesso Dirigente scolastico, continua, rilevando la deprecabilità dell’atto, rispetto al  senso di Cittadinanza,  chiarendo che, per fortuna,  non vi è mai stato alcun  pericolo effettivo, né per Strutture, né per Persone, sia  per la tipologia dell’Ordigno usato, sia per l’orario del timer, fissato alle ore notturne, cioè, in un momento di non frequenza degli Ambienti scolastici. Il Dirigente, inoltre,  rileva l’immediatezza di Intervento delle Forze dell’Ordine, prontamente, presenti sul posto ad Assicurare, con apprezzabile professionalità,  la Tutela e la giusta gestione dell’Evento. L’evacuazione dell’Istituto è stata voluta per soli motivi precauzionali anche per il normale stato di agitazione, diffuso, soprattutto, tra gli Studenti, i quali, nella stessa mattinata, hanno ripreso, poi, le Attività curricolari  anche attraverso Assemblee mirate, afferenti all’Episodio, affrontato in modo più ampio con dichiarata condanna dell’Atto  ……. Esemplare, ci tiene a sottolineare, innanzitutto,  il Dirigente scolastico, il comportamento degli Studenti, i quali stessi, con grande impegno,  si sono resi partecipi a chè, sin da subito, le Lezioni seguissero il loro regolare corso. Avere Giovani così responsabili non può che riempire di orgoglio Educatori ed Adulti, che vi si interfacciano, nonché, il Contesto di riferimento territoriale per un futuro propositivo, vieppiù, di fronte ad Atti di siffatta portata negativa per la nostra Regione, che non riguardano, nello specifico la sola Istituzione, vittima di un Sistema, ma tutta una Comunità.L’Istituto, infatti,  avrebbe ben potuto essere un altro qualsiasi. Un pericolo paventato, ma che avrebbe potuto avere ben più serie conseguenze ed aprirsi ad esiti più nefasti, che avrebbero offerto scenari di Dolore ed Implicazioni, che non si vogliono immaginare. Dobbiamo, seriamente, pensare alle difficoltà che si vivono in ambienti quali quelli scolastici, ai Sistemi di Sicurezza non sempre presenti per  un non supporto economico, nei Bilanci scolastici, alle Sinergie istituzionali non ovunque presenti. … E, da questo punto di vista, in questo caso, corre l’obbligo, vuole dichiarare il Dirigente scolastico, sottolineare la vicinanza del Comune di Diamante, presente sul posto, in immediatezza, nella figura del suo Sindaco, dott. Gaetano Sollazzo, del  vice sindaco, dott.ssa Francesca Casella, e dell’onorevole Ernesto Magorno.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie