RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 04 Febbraio 2015 15:27

Caro abbonamenti: le Istituzioni incontrano l’assessore ai Trasporti.

Dopo la manifestazione avvenuta del 2 febbraio scorso, da parte degli studenti di Verbicaro contro il rincaro sulle tariffe dei trasporti, si è svolto martedì scorso 3 febbraio, nella sala consiliare di Verbicaro l'incontro tra gli studenti ed i dirigenti delle ditte di trasporto Preite e Consorzio insieme al sindaco di Verbicaro, F. Silvestri, il sindaco di Orsomarso, De Caprio, e l'assessore alla cultura ed all'istruzione del comune di Buonvicino, Biondi. I sindaci ed i delegati hanno espresso la loro completa vicinanza alla causa promossa dagli studenti, ribadendo che è impensabile chiedere ad un'intera regione, come la Calabria, in momento di lenta uscita dalla crisi economica, un rincaro sulle tariffe dei trasporti, causando così una privazione del diritto allo studio. I dirigenti della ditte di trasporto Preite e Consorzio hanno espresso la loro personale vicinanza e comprensione agli studenti ed alle loro famiglie, ma hanno spiegato la loro distanza rispetto alla battaglia in quanto anche loro sono parti chiamate in causa.  sono state proprio Le ditte private di trasporto, in gennaio, a rifiutarsi di mettere in atto l'aumento previsto dalla Regione, prendendosi dal governo regionale una diffida, così sono state costrette ad attuare le nuove tariffe per il mese di febbraio. ieri pomeriggio alle ore 15:00 una delegazione di studenti insieme al sindaco di Verbicaro, Francesco Silvestri, il sindaco di Orsomarso, Antonio De Caprio, ed i consiglieri comunali di Buonvicino, Roberto e Valente, hanno incontrato nei locali dell'assessorato ai trasporti pubblici, a Catanzaro, il neo-assessore regionale Nino De Gaetano per cercare di trovare un compromesso tra le due parti. Insieme all'assessore De Gaetano la delegazione studentesca e le istituzioni comunali sono stati ricevuti dall'ingegnere Pavone. L'assessore ha promesso di impegnarsi per cercare una soluzione per tutti i pendolari, auspicandosi di ripristinare le vecchie tariffe. Intanto l'assessore De Gaetano ha indetto un incontro per il prossimo 10 febbraio con le varie aziende di trasporto calabresi per avviare un tavolo di trattativa.  

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie