RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 06 Giugno 2014 15:08

Paola: Minacce a presunti autori di furti. Tre arresti

Si erano sostituiti alle forze dell'ordine, minacciando alcune persone, ritenute colpevoli di alcuni furti, imponendo la restituzione della refurtiva e vietando loro di avvicinarsi al paese. Gli uomini del commissariato di Polizia di Paola, diretti dalla dirigente Raffaella Pugliese, hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Gip del Tribunale di Paola, a carico di tre persone. Si tratta di Marco Priolo, 25 anni, e dei fratelli Pietro e Giuseppe Calabria, 28 e 34 anni, entrambi residenti a san Lucido, il primo con precedenti per estorsioni, armi, minacce e lesioni, il secondo con precedenti per associazione mafiosa, armi, estorsione e sequestro di persona. I tre, sono ritenuti responsabili dei reati di violenza privata e lesioni personali aggravate in concorso. Secondo l’accusa, i fratelli Calabria avrebbero posto in essere, per mesi, condotte intimidatorie e azioni violente nei confronti dei presunti autori dei furti. Insieme a Priolo, sostituendosi alle forze dell'ordine, avrebbero imposto la restituzione della merce rubata, obbligando i presunti colpevoli, se pur residenti, a non circolare nel territorio di San Lucido, limitandone le normali attività ed esigenze lavorative. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.


 

Lascia un commento

Ultime notizie in CRONACA

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie