RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Sabato 09 Maggio 2015 15:30

SCALEA. Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri: 2 arresti e 5 denunce.

La scorsa notte, i Carabinieri della Compagnia di Scalea hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con particolare riferimento ai centri storici dei vicini comuni, ad alcune aree del lungomare dell’alto tirreno, teatro di fenomeni di criminalità diffusa. Nel corso del servizio sono stati effettuati: posti di controllo, ispezioni ad alcuni esercizi pubblici, perquisizioni personali, domiciliari e locali. Sono stati identificate oltre 70 persone e controllati 3 esercizi pubblici, individuati tra quelli potenzialmente frequentati da soggetti dediti alla commissione di reati. Nel corso del servizio sono state arrestate due persone, in quanto destinatarie di due provvedimenti giudiziari. In particolare, i militari della Stazione di Scalea hanno notificato un Ordine di Esecuzione pena emesso dal Tribunale di Paola nei  confronti di M.F, classe ’67, con precedenti di Polizia, in quanto deve scontare, in regime di detenzione domiciliare, una condanna a mesi 6 (sei) di reclusione per “violazione degli obblighi di assistenza familiare”. A Belvedere Marittimo, invece, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione ad analogo provvedimento, emesso dal Tribunale di Catanzaro, nei confronti di R. S. J., donna, classe ’64, con precedenti di Polizia, in quanto deve scontare, anch’ella in regime di detenzione domiciliare, una condanna a mesi 2 (due) di reclusione per “omesso versamento di contributi previdenziali”. I controlli effettuati dal personale impiegato ha consentito, inoltre, di deferire in stato di libertà,  alla competente AG, altri 5 (cinque) individui resisi responsabili di reati di vario genere. Più segnatamente, in Santa Maria del Cedro, i militari della locale stazione hanno denunciato A.F. cl. ’75, con precedenti di Polizia, per “Violazione degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria”. L’uomo, benché sottoposto a divieto di dimora nel Comune di Santa Maria del Cedro, veniva sorpreso dai militari operanti mentre passeggiava lungo la strada Statale di quel Comune. Sempre in Santa Maria del Cedro, inoltre, gli stessi militari denunciavano in stato di libertà R.E., cl. ’73, con precedenti di Polizia, per “porto abusivo di arma”. L’uomo, fermato dai militari per un controllo, apparendo nervoso e agitato, veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare a seguito della quale veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico avente lunghezza di circa 20 (venti) centimetri. In Belvedere Marittimo, i militari della Stazione deferivano in stato di libertà per guida senza patente, un cittadino rumeno, cl. ’97, con precedenti di polizia. Il ragazzo, fermato per un controllo alla circolazione stradale, veniva trovato alla guida di un ciclomotore senza avere titolo per condurre il mezzo in quanto mai conseguita la patente di guida. In San Nicola Arcella, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile di Scalea sorprendeva un cittadino rumeno, classe ’91, incensurato, che si aggirava per le vie del paese portando con sé una pistola giocattolo, fedele riproduzione di un’arma vera, priva di tappo rosso. Il giovane, non fornendo spiegazione alcuna circa il possesso dell’arma, veniva deferito per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. In Verbicaro, infine, i militari della Stazione denunciavano in stato di libertà una donna con precedenti di polizia, K. B. T., classe ’81, nata in Germania ma residente nel pistoiese, per “deturpamento ed imbrattamento di cose altrui”. La giovane, senza autorizzazione alcuna, veniva sorpresa dai militari mentre realizzava un dipinto su un muro del locale anfiteatro. Nel corso del servizio venivano anche segnalati al competente Ufficio Territoriale del Governo due giovani quali assuntori di sostanze stupefacenti. Gli stessi venivano sorpresi, in circostanze e luoghi diversi, in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale.   

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie