RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Sabato 04 Luglio 2015 11:50

SCALEA. Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri: controlli ai lidi balneari e alla movida notturna dell’alto tirreno cosentino.

Con l’approssimarsi della stagione estiva si intensificano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Scalea: si è concluso alle prime ore del mattino un nuovo servizio straordinario di controllo dei territorio finalizzato a reprimere il fenomeno dei reati di matrice predatoria e della guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche: in quest’ultimo caso l’obiettivo è stato quello di dissuadere i conducenti dall’abuso di alcol e di sanzionare i trasgressori. In estate, del resto, aumenta il numero dei veicoli in circolazione e di conseguenza degli incidenti poiché in molti casi la causa risiede proprio negli effetti dell’eccessivo consumo di bevande alcoliche o stupefacenti. I  militari hanno effettuato una consistente azione preventiva mediante l’attuazione di servizi di pattugliamento integrati da posti di controllo rinforzati, controllando circa 150 persone e 70 mezzi, eseguendo perquisizioni d’iniziativa. Sono stati segnalati alla prefettura 4 consumatori di stupefacenti. Controllati circa 10 lidi balneari e 8 esercizi commerciali. I Carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato scaleota classe ’73 sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale in quanto inottemperante alle disposizioni lui impartite, poiché trovato in un locale notturno in orario a lui non consentito. Contemporaneamente una seconda pattuglia del N.O.R.M. a Santa Domenica Talao ha denunciato per furto di energia elettrica un pregiudicato classe ’49 in quanto, durante una perquisizione domiciliare, è stato sorpreso con un allaccio abusivo alla rete elettrica centrale. I militari della Stazione di Santa Maria del Cedro hanno denunciato un pregiudicato cetrarese classe ’79 per guida senza patente in quanto sorpreso a bordo di un’autovettura senza la prevista patente di guida.Infine, alle prime ore del mattino, è stato fermato e denunciato alla competente A.G. un pregiudicato scaleota classe ’49 sorpreso all’interno di un’area boschiva ove lo stesso si era rifugiato mentre era stato individuato dal Carabinieri di Belvedere Marittimo mentre stava cercando di entrare all’interno di un’abitazione estiva di quel centro storico..

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie