RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 10 Luglio 2015 19:04

Intervento di soccorso eseguito dalla pattuglia del servizio associato di Polizia Locale dei Comuni di Guardia P.se ed Acquappesa;

Erano le 20:30 circa di ieri, quando la pattuglia della Polizia Locale del servizio associato dei Comuni di Guardia Piemontese ed Acquappesa, composta dagli agenti Pinto Caio Guido e Salerno Massimiliano, stava effettuando sulla SS.18 un posto di controllo per la viabilità e la sicurezza e veniva allertata da un automobilista di passaggio il quale informava che una macchina con una famiglia a bordo all'interno delle gallerie della variante SS.18. aveva avuto un incidente. Prontamente la pattuglia si è portata sul luogo del sinistro e, precisamente, nella galleria denominata S. Leonardo della SS.18 ricadente nel comune di Acquappesa, dove ha trovato una KIA VENGA con a bordo una famiglia con 2 bambini e con lo penumatico  forato a seguito dell'impatto con un pezzo di lamiera in alluminio caduto da un veicolo che precedeva l'autovettura che, grazie alla moderata velocità del veicolo ed al fatto che l'autista è riuscito ha controllore lo sbandamento, non si sono verificati ulteriori danni. Il personale giunto sul posto, ha immediatamente adottato tutte le misure di sicurezza al fine di evitare ulteriori conseguenze ed ha provveduto subito ad allontanare i minori all'esterno della galleria in modo da metterli in sicurezza insieme al genitore. Successivamente è stato allertato un veicolo di soccorso il quale ha provveduto a trasportare all'esterno della galleria il veicolo danneggiato al fine di liberare la circolazione e ristabilire le normali condizioni di sicurezza trasportando all'esterno anche il pezzo di alluminio. Fortunatamente, la caduta del carico ha solo creato un piccolo danno forando lo pneumatico, altrimenti sarebbe potuto succedere un incidente ben più grave. “Questo – si legge in una nota - è l'ennesimo episodio che dimostra la pericolosità della nostra arteria e fortunatamente il grosso del traffico di mezzi pesanti è stato molto mitigato sia dall'ordinanza prefettizia che dai controlli che quotidianamente espletiamo sulla medesima via”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie