RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 28 Agosto 2015 15:50

BELVEDERE MARITTIMO. Arrestati padre e figlio mentre asportavano arredi ed elettrodomestici da un hotel: i carabinieri restituiscono la refurtiva agli aventi diritto.

Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia di Scalea (CS) finalizzati alla repressione del fenomeno dei furti negli appartamenti durante il periodo estivo, i Carabinieri della Stazione di Belvedere Marittimo durante una pattuglia esterna hanno sorpreso due uomini, padre e figlio, mentre erano intenti ad asportare arredi e televisori da un hotel momentaneamente chiuso in attesa di nuova gestione. I due malfattori si erano introdotti nel resort mediante effrazione di alcune porte finestre e sono stati fermati mentre erano intenti a caricare, su un mezzo loro in uso, alcuni materassi.Prima dell’arrivo dei militari i malfattori avevano già asportato alcuni televisori unitamente a qualche arredo. Portati in caserma i due, incensurati, sono risultati essere gestori di un noto Hotel dell’alto tirreno cosentino e sono stati dichiarati in stato di arresto per furto aggravato in abitazione in concorso e, su disposizione dell’A.G., sono stati associati al carcere di Paola.La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie