RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Domenica 29 Gennaio 2017 04:10

Diamante. La Misericordia denuncia carenze del sistema del 118

Tiziana Ruffo. Due incidenti stradali avvenuti nei giorni scorsi nella zona hanno richiamato, ancora una volta, l’attenzione sull’adeguatezza dei soccorsi e sulle carenze del sistema 118 sul territorio dell’alto Tirreno cosentino. Sulla particolare gravità di uno dei due incidenti è intervenuta  la Misericordia di Diamante che punta il dito sulla centrale operativa 118 e sulla  direzione generale dell’Asp  di Cosenza che, “con i loro silenzi, hanno lasciato parzialmente scoperta la fascia dell’alto Tirreno dopo la scadenza della convenzione della postazione 118 di Diamante”. Anche in questa occasione, il tempestivo intervento delle ambulanze di Diamante e degli equipaggi, altamente formati,  “avrebbe probabilmente scongiurato il peggio”. “Il silenzio e l’indifferenza del direttore generale Mauro, in seguito alle nostre comunicazioni dirette a porre rimedio alle lacune apertesi- denuncia la Misericordia di Diamante-  sono inaccettabili e mal combaciano con il suo ruolo di responsabile dell’Asp  e, quindi anche, del servizio di emergenza- urgenza 118”. Le azioni legali  intraprese, dopo tali episodi verificatisi, fanno sapere dalla Misericordia, verranno sicuramente integrate e  sottoposte all’attenzione degli organi giudiziari competenti.  La postazione 118 di Diamante, negli anni scorsi, ha garantito migliaia di interventi dei quali molti di estrema gravità ed urgenza ed il personale infermieristico in servizio ha spesso evitato il peggio scongiurando l’aggravarsi delle condizioni dei pazienti soccorsi salvandone alcuni. Il venir meno della stessa postazione, secondo la Misericordia,  avrebbe  messo in crisi il sistema 118 sul Tirreno cosentino “caricando ulteriormente le postazioni presenti sul territorio e facendo venir meno i presupposti di legge che prevedono i tempi di arrivo delle ambulanze”.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie