RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Domenica 05 Febbraio 2017 14:47

Scalea. arrestato 57enne per lesioni personali aggravate, violenza privata e danneggiamento: sorpreso dai carabinieri mentre picchiava un uomo dopo aver sfondato la porta del suo appartamento.

I Carabinieri del N.O.R.M. di Scalea, durante la scorsa notte hanno arrestato in flagranza di reato, un uomo classe ’60 originario di Potenza (PZ) per lesioni personali aggravate, violenza privata e danneggiamento ai danni di un suo conoscente classe ’72. L’intervento dei Carabinieri è stato originato da una chiamata al numero di pronto intervento 112 fatta proprio dalla vittima che chiedeva l’intervento dei militari in quanto un suo conoscente, con il quale aveva litigato poco prima per futili motivi, stava cercando di sfondare la porta di ingresso dell’appartamento dove si era rifugiato per aggredirlo fisicamente. Gli operanti, giunti sul posto, notavano la porta di ingresso dell’appartamento della vittima completamente divelta e, dopo essere entrati, sorprendevano l’aggressore mentre stava picchiando l’uomo nella sua camera da letto. Il tempestivo intervento dei militari ha permesso di mettere in salvo la vittima che, trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cetraro (CS), è stata giudicata affetta da varie lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.L’arrestato, dopo essere stato giudicato con rito per direttissima, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie