RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 23 Febbraio 2017 04:05

Tortora. “Rete antirazzista della Calabria”: non ci sono presupposti culturali per ingiustificate tensioni a proposito dell'arrivo di migranti

 Tiziana Ruffo. Non si giustificano le tensioni nell’alto Tirreno cosentino per la disponibilità del comune di Tortora, guidato dal sindaco Pasquale Lamboglia ad accoglie migranti in una struttura della cittadina. A bacchettare pregiudizi e rigurgiti razzisti è la “Rete antirazzista della Calabria”,  che riconduce la questione nei giusti binari e ricorda Tortora così come tanti altri paesi della Calabria è terra di emigranti. “I nostri nonni sono emigrati fin dai premi anni del 900 nelle americhe o in Germania”,  ha sottolineato Francesco Cirillo, leader dell’associazione. L’arrivo di  immigrati da ospitare Tortora sarebbe solo  una  sistemazione temporanea degli  immigrati  per cercare poi di giungere  luoghi a loro congeniali per trovare lavoro o ricongiungersi a loro congiunti. “Tortora con soli 26 immigrati in arrivo – ha dichiarato Cirillo- non verrà meno alla sua tradizione democratica e tollerante”. Il razzismo non ha mai avuto spazio nell’alto Tirreno cosentino e tanto meno in  Calabria terra di valdesi, albanesi, grecanici, ebrei che hanno qui hanno  convissuto tranquillamente per secoli e secoli. “Non ascolteremo le voci della disgregazione – fanno sapere dalla Rete antirazzista della Calabria- restando al fianco dei fratelli immigrati che hanno attraversato mille pericoli per giungere in una terra dove mettere al sicuro le proprie famiglie”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie