RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 22 Febbraio 2017 18:40

ACQUAPPESA. SOSPENSIONE DELLA LICENZA COMMERCIALE PER NEGOZIO RITROVO DI PREGIUDICATI.

Nel corso della mattinata, i Carabinieri della Stazione di Guardia Piemontese (Cs) della Compagnia di Paola, hanno notificato al titolare di un caseificio-salumeria sito in Acquappesa (Cs) un provvedimento di sospensione dell’attività di pubblico esercizio di 15 giorni, disposta dal Questore di Cosenza ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. Gli accertamenti condotti dai Carabinieri della locale stazione hanno permesso di indicare il locale commerciale di Acquappesa come il ritrovo di soggetti malavitosi appartenenti alla criminalità organizzata, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, ovvero membri del locale clan ndranghetista “MUTO” operante in Cetraro e comuni limitrofi. Puntuali e dettagliati riscontri dei militari dell’Arma portano a ritenere che il negozio di Acquappesa sia utilizzato per incontri finalizzati allo spaccio di stupefacenti.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie