RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Domenica 26 Febbraio 2017 12:11

ALTO TIRRENO. Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri sull’alto tirreno cosentino: arresti e denunce.

Un servizio straordinario di controllo del territorio è stato attuato dai Carabinieri della Compagnia di Scalea lungo la costa dell’Alto Tirreno cosentino durante il fine settimana. I militari dell’Arma hanno controllato oltre 70 persone, effettuati posti di controllo e ispezioni in alcuni locali notturni finalizzati alla repressione dello spaccio di stupefacenti in particolare tra i più giovani.In questo contesto i Carabinieri della Stazione di Belvedere Marittimo hanno arrestato in flagranza di reato un uomo classe ’77 trovato, al termine di una perquisizione domiciliare, in possesso di circa 30 grammi di marijuana suddivisa in dosi verosimilmente pronte per essere messe sul mercato durante il weekend. L’arrestato è stato tradotto in stato di arresto presso il proprio domicilio in attesa di direttissima. Successivamente i Carabinieri di Santa Maria del Cedro, supportati dai colleghi di Verbicaro, hanno arrestato un uomo già sottoposto a misura cautelare in quanto ripetutamente inottemperante agli obblighi imposti dall’A.G.. Alle medesime conseguenze è andato incontro anche un uomo di Bonifati che è stato arrestato e tradotto in carcere dai Carabinieri della Stazione di Cittadella del Capo. Controlli anche finalizzati a verificare il rispetto della nuova disciplina che regolare la detenzioni di armi comuni da sparo: un uomo classe ’62 è stato denunciato a Santa Maria del Cedro poiché trovato in possesso di un fucile mai denunciato alle autorità competenti. I militari del N.O.R.M. di scalea hanno attuato una serie di posti di controllo sulle principali arterie del litorale finalizzati alla prevenzione degli incidenti. Un uomo classe ’62 è stato deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza in quanto trovato positivo all’accertamento dell’etilometro mentre si trovava alla guida di un furgone.

 

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie