RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Domenica 07 Maggio 2017 04:32

Scalea. È in piena attività il neo comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea

Tiziana Ruffo.  Ci sono tante fughe di cervelli in Calabria, che rappresentano motivo di preoccupazione per le prospettive della regione.  Fortunatamente però ci sono anche i ritorni, che fanno pensare ad un’inversione di tendenza, certamente auspicabile. È il caso dell'ispettore di Polizia, Maria Rita Valente, di Santa Maria del Cedro, che dal 2 maggio è ufficialmente il comandante del distaccamento della Polizia stradale di Scalea dove ha approdato dopo aver svolto servizio nella Questura di Prato, in Toscana. Valente prende il posto di  Biagio De Francesco, e guida una postazione che si che si occupa del territorio della fascia tirrenica compresa tra  Tortora e Paola. “Sono pronta a darmi da fare per incrementare i livelli di sicurezza stradale - ha detto Maria Rita Valente .-  Il nostro ufficio sarà aperto a tutta la cittadinanza e continueremo ad organizzare incontri con le scuole per sensibilizzare i futuri autisti alla sicurezza stradale”. Il comandante Valente, in effetti è già dal 2 marzo del 2016 a Scalea anche se formalmente il suo insediamento è avvenuto pochi giorni fa. Ha già presieduto numerose iniziative, tra cui quella  organizzata con gli alunni dell'istituto comprensivo di Scalea. “Continuerò  a raccordarmi  con l'Anas, ma anche l'associazione ForSics, - ha precisato il neo comandante  - privilegiando  i temi della sicurezza stradale. Maria Rita Valente  ha due lauree:  Giurisprudenza e  Diritto canonico, un  master di II livello in criminologia ed è  iscritta all'albo degli avvocati di Paola.  

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie