RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Martedì 09 Maggio 2017 12:24

SAN NICOLA ARCELLA. Abusi edilizi area Arco Magno, i Carabinieri sequestrano un'area di 2 mila mq.

Sono stati conclusi nel tardo pomeriggio di ieri gli accertamenti posti in essere dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza e della Stazione di Scalea, finalizzati a verificare la legittimità di alcune opere costruite su un’area di circa 2.000 mq in San Nicola Acella (CS) località Arco Magno.

I militari dell’Arma hanno accertato che gli accessi costruiti sul costone di roccia che permettono l’accesso alla famosa Grotta del Prete sono stati realizzati senza le previste autorizzazioni in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico, dove è stato realizzato abusivamente un percorso pedonale con panchine e relative coperture.

L’attività si è conclusa con il deferimento in stato di libertà, per abusivismo edilizio in area sottoposta a vincolo paesaggistico, di un’imprenditrice ritenuta responsabile della realizzazione delle opere. L’area è stata sottoposta a sequestro  in attesa delle determinazioni dell’A.G. competente.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie