RADIO ONE BANNER SOPRA
images/548547315246596.jpg
images/bloggif_56813d257ab6d.gif
images/la c news orari gr.jpg
images/manfreditalia.jpg
images/automonaco 1.jpg
images/expert la cava 2.jpg
images/boung ville 4.jpg
images/bloggif_5681413e0b7e3.gif
images/villa brazzano.jpg
images/radio one  blues.jpg
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Martedì 08 Agosto 2017 09:42

Scalea. Movida sicura - servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri: arresti, denunce e contravvenzioni.

Si è concluso alle prime ore del mattino un servizio coordinato della Compagnia Carabinieri di Scalea finalizzato a garantire una movida sicura, alla repressione dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti nel tratto di costa che da Praia a Mare arriva a Sangineto.

Due le persone arrestate, sei le persone denunciate, elevate sanzioni amministrative per circa 30.000 euro ad esercizi commerciali per il mancato rispetto della normativa in materia di occupazione e mercato del lavoro, nonché per  mancanza requisiti e autorizzazioni igienico sanitari.

I militari delle Stazioni di Scalea e Diamante hanno arrestato due soggetti, un 38ennee un 37enne, in esecuzione di due diversi ordini di esecuzione pena, rispettivamente per maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di armi.

A Belvedere Marittimo i Carabinieri della locale Stazione, all’interno di un parco estivo hanno fermato e deferito in stato di libertà quattro persone, due uomini e due donne, mentre si aggiravano tra gli appartamenti. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi atti allo scasso tra cui chiavi alterate e grimaldelli.

I Carabinieri di Santa Maria del Cedro hanno denunciato un sorvegliato speciale per violazione degli obblighi imposti dall’A.G. perché trovato su strada mentre si accompagnava ad altri pregiudicati del posto.

I militari dell’Arma hanno controllato complessivamente oltre 100 persone, effettuate perquisizioni personali e veicolari su strada. Attuati numerosi posti di controllo unitamente ai Carabinieri del 14° Battaglione Calabria al fine di garantire una movida sicura per prevenire la guida sotto l’effetto di alcolici e stupefacenti. Sette assuntori di stupefacente sono stati controllati alla guida delle proprie autovetture e, oltre essere stati segnalati alla competente Prefettura, sono stati destinatari del ritiro del previsto titolo di guida. Un 29enne originario di Cetraro è stato sorpreso alla guida di una motocicletta con un tasso alcolemico sopra il consentito e, pertanto, è stato deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza.

I Carabinieri di Praia a Mare e di Cittadella del Capo, unitamente a militari Nucleo Ispettorato del lavoro, del Nucleo Antisofisticazioni e Sanita’, del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del Gruppo Carabinieri Forestali di Cosenza, hanno controllato numerosi lidi e esercizi commerciali controllando oltre quaranta lavoratori. Elevate contravvenzioni a quattro esercizi pubblici sia per violazione della normativa in materia di occupazione e mercato del lavoro – per aver impiegato lavoratori in nero, sia per mancanza dei requisiti e autorizzazioni igienico sanitari.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie