RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Giovedì 28 Settembre 2017 05:27

Diamante. Atto intimidatorio a carico della Misericordia

Tiziana Ruffo. Nella notte tra martedì e mercoledì,  ignoti hanno tagliato gli pneumatici delle ambulanze della  Misericordia, in sosta nel piazzale antistante la stazione ferroviaria in zona centralissima della cittadina. A colpire l’associazione tanti altri episodi, come spiega il responsabile, Domenico Oliva: il mancato rinnovo della convenzione con il 118, l'avversione del direttore generale ASP Mauro, lo sfratto dalla sede di proprietà del comune avviato da  anni e che è continuato con perseveranza  dall'attuale amministrazione comunale. Ora l'intimidazione. Un chiaro avvertimento, che sembrerebbe mirare alla totale scomparsa dell'associazione dal territorio”. I Carabinieri della locale stazione, intervenuti sul posto, hanno avviato le indagini, al fine di individuare i responsabili. L'accaduto non solo lascia l'amaro in bocca  ai volontari dell’associazione ma, come sottolinea Oliva, fanno riflettere sul grado di sicurezza in cui versa il territorio. “L'episodio di intimidazione messo in atto nei confronti della Misericordia- ha ribadito Oliva - è gravissimo e denota lo stato di degrado in cui il paese sta iniziando a sprofondare. L'accanimento immotivato e assolutamente assente per altre associazioni da parte dell'amministrazione comunale sta creando, nei nostri confronti, una sorta di avversione sociale. Credo che il nostro paese meriti molto di più, meriti servizi efficienti, sicurezza e controllo del territorio, un turismo che si protragga per sei mesi e che dia ricchezza e benessere ai cittadini”.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie