RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Mercoledì 20 Dicembre 2017 15:06

PRAIA A MARE. L'Associazione Sanità è Vita Onlus sulla Risonanza Magnetica mai andata in funzione presso la Struttura di Praia a Mare.

Finalmente lo scorso maggio, dopo cinque anni, la risonanza magnetica prevista per la struttura di Praia a Mare è stata installata. Questa di Praia è una delle cinque risonanze magnetiche che la ASP di Cosenza, grazie ad una convenzione Consip, ha acquistato a giugno 2012, insieme alle altre quattro destinate agli ospedali di Acri, Cetraro e Rossano ed al poliambulatorio di Rende. L’acquisto di quelle apparecchiature oltre ad otto tac e due mammografi, avrebbero dato all’azienda la possibilità di abbattere le lunghe liste d’attesa e i tanti vecchi disagi degli utenti. Ciò nonostante da giugno 2012 ad oggi, in molti hanno tentato di dislocare la risonanza verso altri presidi, un ex dirigente dell’ASP cosentina voleva spostarla all’ospedale di Paola ed il commissario Scura addirittura a quello di Polistena.  Certo le discussioni suscitate dal ritardo nell’istallazione non sono state poche anche l’associazione Sanità è Vita ha sempre chiesto con insistenza che lo strumento fosse   montato nella struttura praiese alla quale era destinato. Ed è con uguale insistenza che oggi ne chiede l’immediata messa in funzione. Dopo oltre sei mesi non è chiaro il motivo che ne impedirebbe l’attivazione, è evidente invece, che i cittadini sono costretti a rivolgersi spesso a cliniche private ed a presidi extra regionali per esami che dovrebbero ricevere nel proprio territorio.Alcuni sostengono che l’operatività della risonanza dipenda dalla classica cerimonia augurale di avvio, ma considerate le esigenze della popolazione, non si può aspettare il taglio del nastro.Non ci sono ragioni per ritardare ancora l’inizio degli esami diagnostici, la dirigenza dell’ASP deve avviare la risonanza, con l’auspicio che ciò avvenga entro gennaio 2018. 

     

Associazione Sanità è Vita onlus

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie