RADIO ONE BANNER SOPRA
ascolta le ultime previsioni meteo

CRONACA

Venerdì 05 Aprile 2019 18:19

SAN NICOLA ARCELLA.ITALIA NOSTRA : DISCARICHE DI RIFIUTI CHE SI TROVANO LUNGO LA PANORAMICA STRADA PROVINCIALE CHE DA SAN NICOLA PORTA A PRAIA A MARE IN LOCALITA' VANNIFORA.

Avevamo già segnalato il 24 febbraio scorso al comune di San Nicola Arcella la presenza di tali rifiuti tra cui le pericolose lastre di eternit frantumate . Malgrado l'intervento anche dell'Arpacal, Centro Geologia Amianto, dell' 8 marzo 2019 che ha rappresentato al sindaco la necessità di provvedere immediatamente alla messa in sicurezza di emergenza dei rifiuti presumibilmente contenenti amianto, quindi dannosi alla salute umana, i rifiuti sono ancora là, anzi, nel frattempo sono aumentati.

Da tempo stiamo sollecitando i sindaci affinché assumano le necessarie misure di deterrenza contro queste pratiche illegali messe in essere ignobilmente sul territorio. In realtà né si fa questo, né si rimuovono i rifiuti per tempo e spesso è necessario da parte nostra fare ricorso alla stampa ed ai social per smuovere le sedie di amministratori e funzionari.
E' proprio a quello a cui stiamo ricorrendo ora cercando di suscitare l'attenzione , in questo caso, del sindaco di San Nicola A. , nella sua qualità di massima autorità sanitaria locale, a cui rivolgiamo l'appello ad occuparsi meno degli "pseudo- ambientalisti" di cui ha parlato inopportunamente nel luogo istituzionale del Consiglio Comunale, dove l'argomento in trattazione era il Bilancio, ma di cui può parlare quanto vuole in altra sede, e più, invece, del proprio territorio, facendo rimuovere i rifiuti che abbiamo segnalato qui ed altrove, tra cui le pericolose lastre di eternit, ed aggiungiamo anche l'appello a tutelare e proteggere il sistema dunale presente presso la spiaggia Marinella, intervento sollecitato da più Istituzioni, facendone un sito per promuovere, anche ai fini didattici, la cultura del rispetto dell'ambiente e del paesaggio e a garantire a tutti i cittadini l'accesso in questo momento impossibile alla Spiaggia della Grotta del Prete, altra meraviglia di questo comune.

Lascia un commento

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy -Cookie